Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Cajan

moneta ribattuta Luigi XIV

Inviato (modificato)

Buongiorno a tutti, correggetemi se sbaglio…

Ho identificato questa moneta in argento così:

Luigi XIV - Le Roi Soleil

4 sols dits "des traitants" - 1675

"D" zecca di Lione

ribattuta:

Luigi XIV - Le Roi Soleil

4 SOLS AUX 2 L 1692

"M" zecca di Tolosa

Sono sulla buona strada?

Mi chiedevo inoltre se era frequente la pratica di riconiare monete su altre monete in quel periodo

o se questi esemplari hanno una certa rarità.

Un saluto,

Cajan

moneta_01.jpg

moneta_02.jpg

Modificato da Cajan

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Puoi leggere questa discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

per questa tipologia è normale sono state riconiate su delle monete precedenti...

quello che non sono certo è la zecca, non riconosco il segno ma mi sembra più una T che una L e la L era per Lille....

http://liardsdefrance.over-blog.com/article-quadrule-sol-aux-2-l-couronnes-49377812.html#lille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

per questa tipologia è normale sono state riconiate su delle monete precedenti...

quello che non sono certo è la zecca, non riconosco il segno ma mi sembra più una T che una L e la L era per Lille....

http://liardsdefranc...7812.html#lille

Grazie anche a te Marchese, io mi ero basato sulla data che è un 1692, ora vedo anche le lettere degli altri atelier e verifico...

(ma non vorrei fare confusione con l'altro segno di zecca perché mi ero sbagliato a scrivere e ho fatto una modifica al post alle 11,12 cambiando la "L" in "D" (zecca di Lione) per quanto riguarda il traitants)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso aggiungerti qualche altra notizia, visto che ho in collezione una moneta riformata e ho fatto una scheda.

La réformation è una tecnica monetaria apparsa in Francia verso la fine del regno di Luigi XIV nel 1690 consistente a ribattere nuovi tipi monetari sui tondelli di tipi precedenti anzichè utilizzarne di nuovi, allo scopo di economizzare i costi di fusione . Questa tecnica aveva l’inconveniente grave di rendere fisicamente visibile il degrado della moneta a seguito delle successive svalutazioni che accompagnavano il cambio dei tipi monetari. Questa pratica ebbe fine con la grande riforma monetaria del 1726. I tipi di monete d’oro interessate furono 4 per Luigi XIV : Il tipo detto “a l’ecù,”valutato 12 lire tornesi e 10 soldi (1690-1693) quello “ aux 4 L,” valutato 14 lire ( 1693-1700 ) così come il tipo “aux 8 L et insignes (1701-1703 ) e il tipo “ aux insignes “valutato15 lire (1704-1709) Dal 1709 al 1715 fu coniato un Louis d’or non riformato,detto “au Soleil” del valore di 20 Lire . La pratica della réformation continuò anche durante i primi anni di regno di Luigi XV con due tipi: “Aux insignes (1716) 20 lire e “aux 2 L “ (1720-1723) 54 lire. Prima della Rèformation un Luigi d’oro valeva 10 lire tornesi.

Le svalutazioni che accompagnavano le riformazioni erano in effetti degli aumenti del valore in Lire tornesi dei Luigi d’oro e degli scudi d’argento.La rendita legata alla svalutazione era accresciuta dalle economie sulle spese di fusione. I privati erano obbligati a consegnare le vecchie monete che venivano ritirate al valore precedente e ricevevano in cambio un numero minore di nuove monete. Nell’attesa veniva consegnato loro un “Billet de Monnoye”.Successivamente si consegnarono biglietti e non più monete.A questi fu provvisoriamente attribuito potere liberatorio trasformandoli in cartamoneta circolante. Quando a seguito della lotta per la successione spagnola i trasporti marittimi dalle Americhe furono affidati ai Francesi i lauti guadagni derivanti furono in parte utilizzati per ritirare 40 milioni di biglietti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Posso aggiungerti qualche altra notizia, visto che ho in collezione una moneta riformata e ho fatto una scheda.

...........

...........

ancora un ringraziamento rorey36 per le ulteriori interessanti informazioni a riguardo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?