Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
thommys

Vere "PROVE" nell'euro

47 risposte in questa discussione

Sono cresciuto numismaticamente parlando con le monete della repubblica, di cui esistono molte prove (500£ caravelle e marconi, delle 100£ marconi se non erro esistono addirittura 2 prove e molte altre...) ma per gli euro nulla... o mi sbaglio?

ovviamente io parlo di prove ufficiali non delle prove fantasiose di euro danesi, inglesi e anche di paesi di altri continenti...

Di alcune monete del passato non capivo l'esigenza di coniare delle prove, adesso non capisco il perché di quest'inversione di rotta, di monete prova per l'euro non ho mai sentito parlare... e i paesi che lo utilizzano sono tanti...

Non che io nutra particolare interesse per le "Prove" e che voglia un ulteriore nicchia di monete speculate nel già martoriato euro, però la cosa mi sembra strana... sopratutto in considerazione dell'alto numero di monete coniate...

quindi la mia domanda è perchè nessun paese le ha coniate?

direttive dell'unione europea? si sono accorti che erano inutili?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Buonasera,ma...cosa intendi per prove?

Modificato da monete antiche

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Sono cresciuto numismaticamente parlando con le monete della repubblica, di cui esistono molte prove (500£ caravelle e marconi, delle 100£ marconi se non erro esistono addirittura 2 prove e molte altre...) ma per gli euro nulla... o mi sbaglio?

ovviamente io parlo di prove ufficiali non delle prove fantasiose di euro danesi, inglesi e anche di paesi di altri continenti...

Di alcune monete del passato non capivo l'esigenza di coniare delle prove, adesso non capisco il perché di quest'inversione di rotta, di monete prova per l'euro non ho mai sentito parlare... e i paesi che lo utilizzano sono tanti...

Non che io nutra particolare interesse per le "Prove" e che voglia un ulteriore nicchia di monete speculate nel già martoriato euro, però la cosa mi sembra strana... sopratutto in considerazione dell'alto numero di monete coniate...

quindi la mia domanda è perchè nessun paese le ha coniate?

direttive dell'unione europea? si sono accorti che erano inutili?

Le prove di cui parli tu non sono monete ufficiali emesse dalla zecca ma solo studio di progetti.

http://www.museozecc...ve_galleria.jsp

Tutte uscite illecitamente dalla zecca.

http://numismatica-i...a.it/cat/W-ITLP

Modificato da Euripe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma in sostanza cosa sono le "prove"?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le monete prova sono in teoria delle vere e proprie prove, sia di monete che poi sono state coniate per la circolazione sia di progetti che poi non lo sono stati, queste monete coniate sempre dalla zecca italiana venivano regalate a parlamentari o altre personalità importanti.

Le prove di cui parli tu non sono monete ufficiali emesse dalla zecca ma solo studio di progetti.

http://www.museozecc...ve_galleria.jsp

Tutte uscite illecitamente dalla zecca.

http://numismatica-i...a.it/cat/W-ITLP

So bene che le monete prova non sono monete ufficiali o meglio a corso legale, scrivendo che "non capivo l'esigenza di coniare delle prove" mi riferivo al numero di coniazioni avvenute per certe monete e non è neanche vero che sono uscite tutte illegalmente dalla zecca, infatti nel secondo link che hai messo c'è l'elenco delle monete uscite legalmente.

Ma la mia domanda non è incentrata su queste prove della repubblica, ma sull'assenza (o almeno io non ne ho mai sentito parlare) di prove o di progetti per quanto riguarda la monetazione euro, e non solo da parte dell'italia, ma di tutti i paesi che coniano l'euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

ho letto male, scusate

Modificato da mawmaw

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ma in sostanza cosa sono le "prove"?

:hi: Buongiorno

le monete prova sono delle monete vere e proprie con le stesse caratteristiche (diametro, peso ..., ci sono prove anche con metalli diversi) delle monete successivamente emesse in circolazione, come dice la parola stessa sono delle prove che venivano eseguite prima dell'avvio della linea di produzione ed erano integrate con la lettera "P", normalmente venivano regalate a ministri, parlamentari..., però anche se non emesse in circolazione per ovvi motivi prima o poi qualcuna finisce nelle mani di qualche collezionista!

Per quanto riguarda per l'euro in effetti neanch'io ho mai sentito parlare di "prove"

bella domanda hai fatto thommys :good:

Modificato da zeroeuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ne abbiamo mai sentito parlare perché NON esistono monete prova per quanto riguarda l'Euro, né in Italia né all'estero. Il perché di questa scelta? Chi lo sa?

L'unica cosa che si potrebbe avvicinare ad una prova è il 20 cent 1999 italiano, ma quella più che prova è altro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ne abbiamo mai sentito parlare perché NON esistono monete prova per quanto riguarda l'Euro, né in Italia né all'estero. Il perché di questa scelta? Chi lo sa?

Confermo quanto detto da Mirko.

Personalmente ho sempre considerato un vantaggio la non emissione delle monete prova in euro, naturalmente non a livello collezionistico ma a livello economico, vedi probabili manovre speculative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche a me in passato risultava che non esistessero "prove" dell'Euro, ma in qualche discussione di tempo fa era saltato fuor chiacchierando con elledi che in realtà anche con gli Euro sono stati prodotti esemplari di prova. Certo, non nei quantitativi industriali degli ultimi tempi della repubblica (chi ha seguito le indagini di elledi sa che certe tirature venivano prodotte esclusivamente per accontentare parlamentari, amici, e amici degli amici) ma se ho capito bene qualcosa esiste, ma nulla che si possa vedere in commercio. Sarebbe stato bello approfondire ma purtroppo elledi ha abbandonato il forum da qualche mese, chissà che non ci legga e voglia intervenire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A questo punto direi...speriamo :) Sarebbe interessante sapere e capire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo quanto detto da Mirko.

Personalmente ho sempre considerato un vantaggio la non emissione delle monete prova in euro, naturalmente non a livello collezionistico ma a livello economico, vedi probabili manovre speculative.

anche io considero una cosa positiva l'assenza di monete prova, o almeno reputo positiva l'assenza dal mercato di queste monete.

Mi sembra comunque strano che sia la zecca italiana che quelle straniere non abbiano coniato nessun esemplare di prova o nessun progetto, anche solamente il quantitativo minimo di 2 pezzi da destinare esclusivamente al museo della zecca (nel caso italiano).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Confermo quanto detto da Mirko.

Personalmente ho sempre considerato un vantaggio la non emissione delle monete prova in euro, naturalmente non a livello collezionistico ma a livello economico, vedi probabili manovre speculative.

anche io considero una cosa positiva l'assenza di monete prova, o almeno reputo positiva l'assenza dal mercato di queste monete.

Mi sembra comunque strano che sia la zecca italiana che quelle straniere non abbiano coniato nessun esemplare di prova o nessun progetto, anche solamente il quantitativo minimo di 2 pezzi da destinare esclusivamente al museo della zecca (nel caso italiano).

Strano e strano, ma anche se ci fossero non sarebbero commercializzabili, come si giustificherebbe l'uscita dalla zecca, attraverso quali canali, visto che non sarebbero legali.

Ma mai dire mai.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

:hi: Buonasera

che assolutamente non esistano ho grossi dubbi, in qualsiasi campo prima di avviare una produzione di un qualcosa vengono eseguite delle prove e generalmente questi esemplari vengono poi distrutti, rottamati o eliminati in qualche modo, questo fa si che qualcosa finisca in tasca a qualcuno o, come in passato e tornando nel nostro campo, vengano regalate a qualcuno...

una cosa è certa che, almeno io, non ne ho sentito parlare :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Ne parla nel suo libro e comunque anche qui ne ha relazionato ampiamente:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

interessante discussione , pero' non c'è da stupirsi se non esistono vere "prove" nell'ambito Euro

Ai tempi della lira c'era l'usanza di coniare delle monete (su progetti che poi spesso sono diventate le monete per la circolazione)

con dicitura "PROVA" e poi spesso la Zecca le regalava a dipendenti piuttosto che politici / etc,

oppure lo faceva anche per venderle.

L'Euro ha sicuramente amplificato molto le richieste delle monete,

negli anni 50 - 60 - 70' non penso che ci fosse un mercato numismatico esteso come oggi....

Ad oggi non c'è evidentemente più questa necessità

Vengono coniate le monete e spesso fatte magari delle prove di conio , ovviamente pero'

senza mettere la scritta "PROVA" , perchè tanto ad oggi

le zecche emettono le monete e le coniano con contingenti massimi spesso legati

alle richieste del mercato...

pertanto....., perchè coniare delle monete "PROVA " quando già alcune monete

vengono coniate con tirature basse?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne parla nel suo libro e comunque anche qui ne ha relazionato ampiamente:

http://www.lamoneta....elleuro-italia/

Topic interessantissimo che non avevo mai visto (ai tempi della sua apertura non ero ancora iscritto al Forum :rolleyes: ). Grazie incuso per aver postato il link della discussione, l'ho letta tutta d'un fiato, veramente interessante! Peccato però che le foto non furono più postate...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ne parla nel suo libro e comunque anche qui ne ha relazionato ampiamente:

http://www.lamoneta....elleuro-italia/

Grazie incuso d'aver ricordato il post e messo a conoscenza a chi, come me non era ancora iscritto nel forus :good:

quanto riportato toglie molti dubbi...

Modificato da zeroeuro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne parla nel suo libro e comunque anche qui ne ha relazionato ampiamente:

http://www.lamoneta....elleuro-italia/

Topic interessantissimo che non avevo mai visto (ai tempi della sua apertura non ero ancora iscritto al Forum :rolleyes: ). Grazie incuso per aver postato il link della discussione, l'ho letta tutta d'un fiato, veramente interessante! Peccato però che le foto non furono più postate...

Ringrazio anche io incuso per aver segnalato il topic di elledi,

concordo con sagida sul fatto che purtroppo le immagini non sono mai state postate...

quindi delle prove in euro italiane esistono e a quanto riportato da elledi sono molto simili alle monete effettivamente coniate per la circolazione, ad eccezione della moneta da 1€ coniata con un solo metallo...

la mia speranza aprendo questa discussione era di sapere con certezze l'esistenza o meno di monete prova e a quanto pare almeno per l'italia esistono...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ne parla nel suo libro e comunque anche qui ne ha relazionato ampiamente:

http://www.lamoneta....elleuro-italia/

Bella incuso! Mi era completamente sfuggita e tutt'oggi ero convinto del contrario. Gracias.

Bella deve essere quella da 5 cent con il nome nella finestra del Colosseo...comunque è vero quello che dice thommys, prove con la scritta "PROVA" non sembrano esistere e comunque anche queste hanno delle modifiche non molto esagerate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma in sostanza cosa sono le "prove"?

:hi: Buongiorno

le monete prova sono delle monete vere e proprie con le stesse caratteristiche (diametro, peso ..., ci sono prove anche con metalli diversi) delle monete successivamente emesse in circolazione, come dice la parola stessa sono delle prove che venivano eseguite prima dell'avvio della linea di produzione ed erano integrate con la lettera "P", normalmente venivano regalate a ministri, parlamentari..., però anche se non emesse in circolazione per ovvi motivi prima o poi qualcuna finisce nelle mani di qualche collezionista!

Grazie :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè non cerchiamo le foto e poi le alleghiamo in questa discussione, mi spiego meglio.

Qualcuno sicuramente nel forum ha acquistato il libro di Elledi, sarebbe sufficiente spargere la voce tra noi utenti e trovando l'utente quest'ultimo potrebbe fare qualche scansione del libro.

In secondo luogo si potrebbe cercare qualche utente di lamoneta.it vicino ad elledi in modo da riuscire a recuperare le foto di queste monete.

Spero che l'allontanamento di elledi non sia avvenuto per disguidi con il forum altrimenti tutte queste, sono state parole buttate al vento.

Paolino67 - incuso potete aiutarci in questo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perchè non cerchiamo le foto e poi le alleghiamo in questa discussione, mi spiego meglio.

Qualcuno sicuramente nel forum ha acquistato il libro di Elledi, sarebbe sufficiente spargere la voce tra noi utenti e trovando l'utente quest'ultimo potrebbe fare qualche scansione del libro.

In secondo luogo si potrebbe cercare qualche utente di lamoneta.it vicino ad elledi in modo da riuscire a recuperare le foto di queste monete.

Spero che l'allontanamento di elledi non sia avvenuto per disguidi con il forum altrimenti tutte queste, sono state parole buttate al vento.

Paolino67 - incuso potete aiutarci in questo?

appoggio in pieno la tua idea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ho inviato una mail ad elledi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non ho il libro di elledi, ma in ogni caso non so quanto sarà facile recuperare le immagini..... so che per le foto della collezione Reale postate tempo fa sul forum e sui cataloghi ci sono state gravi vicissitudini legali, e temo che il discorso non sarebbe troppo diverso con questo tipo di foto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?