Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
caiuspliniussecundus

Monete antiche e prezzi folli

Risposte migliori

caiuspliniussecundus

Monete antiche e prezzi folli, quante volte sul forum ci siamo attardati a commentare la continua risalita di prezzi nelle aste dei VIP, e ci siamo chiesti: ma li varrà davvero, o è stata una follia?? Si è anche detto che si tratta comunque di un buon investimento, che questi soldi non si svalutano, non emergono, non risentono dello spread, delle cadute in borsa ecc ecc. Io non sono mai stato convinto fino in fondo che certe spese siano degli affari, a volte sembrano più delle fucilate tirate alle spalle di gente ricca ma sprovveduta...

questo è un esempio:

Adriano, sesterzio dello stesso conio di quello che fece un milione e mezzo di euro da Genevensis, prodotto dai magici ferri dell'Alphaeus master (come suona bene :blum: ).

- Nac 54 nel 2010 lot 432 fece 95000 chf (circa 66.000 euro)

la stessa moneta torna in asta

- Gemini gennaio 2012 lot 487 ha fatto 28000 dollari (circa 22.000 euro)

non male come perdita, forse erano meglio azioni Parmalat....

NB: per chi fosse interessato, allego un acconcio commento a questa interessante moneta:

Toynbee, Roman Medallions, p. 32, cited two sestertii from the same dies as ours as typical examples of a "medallic coin", which she defined as a coin struck from an obverse die meant for medallions or in medallic style but an ordinary reverse die. Our obverse die is indeed very similar to (Toynbee mistakenly thought the same as) the die used to strike two large bronze medallions of Hadrian, one with reverse eagle, peacock, and owl, the other with reverse "Pons Aelius": see Gnecchi II, pl. 42.2-3 = Mittag, Romische Medaillons, Caesar bis Hadrian, nos. Hadr. 83 and 94, pl. 52 and 56. Our coin may be one of only five specimens of this famous medallic coin, all from the same pair of dies, that have appeared on the market over the past century or so, the other four being: (1) Numismatica Genevensis 5, 2-3 December 2008, lot 233 = Sotheby's, New York, Nelson Bunker Hunt, lot 134 = M & M Basel 52, 19-20 June 1975, lot 617. (2) Glendining, 2 April 1952, Ryan, Fifth Part, lot 2548 = Naville II, 12-14 June 1922, Vautier-Collignon, lot 732 = J. Hirsch XXXI, 6 May 1912, lot 1325. (3) M & M XVII, 2-4 December 1957, lot 451 = Hess, Vienna, 22 May 1935, Trau, lot 1267 = Toynbee, Roman Medallions, pl. I.4, now in the Boston Museum of Fine Arts, Roman Medallions, 2nd ed., 1975, no. 24. (4) Lanz 94, 22 November 1999, lot 498 = M & M Basel, 12-13 November 1970, lot 343

post-705-0-49270200-1328168555_thumb.jpg

post-705-0-39771800-1328168566_thumb.jpg

Modificato da caiuspliniussecundus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

snam

Seconde me quello di Genevensis, non dico che li valeva però aveva una qualità non paragonabile a questi postati....sono questi ultimi due stra-pagati visto la qualità....in un' asta italiana avrebbero superato 800 euro? oppure sarebbero rimasti invenduti....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

A volte, però, succede anche il contrario...

http://www.acsearch.info/record.html?id=101956 20.000 USD anno 2003

http://www.acsearch.info/ext_image.html?id=383731 50.000 CHF anno 2010

Notare che la prima apparizione fu in un'asta Astarte a 43,000 CHF intorno al 2000, quindi la valutazione ha fatto lo Yo-Yo.

43.000-20.000-50.000 diciamo che in buona parte abbia dipeso anche da chi la proponeva...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

sono del parere che, a volte, il prezzo sia relativo... chi ha soldi da buttare e desidera una moneta, non bada certo al costo.... se io avessi la possibilità di spendere illimitatamente, probabilmente comprerei le monete che mi piacciono e riuscirei a spendere 10 volte il loro valore reale... tanto se i soldi ci sono... credo che chi paga le monete così tanto non faccia più un discorso di "investimento".... ma solo di bellezza di un oggetto che gli piace possedere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

credo che chi paga le monete così tanto non faccia più un discorso di "investimento".... ma solo di bellezza di un oggetto che gli piace possedere...

Non ne sono così tanto sicuro... <_<

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

R.E.IN.SENA

sono del parere che, a volte, il prezzo sia relativo... chi ha soldi da buttare e desidera una moneta, non bada certo al costo.... se io avessi la possibilità di spendere illimitatamente, probabilmente comprerei le monete che mi piacciono e riuscirei a spendere 10 volte il loro valore reale... tanto se i soldi ci sono... credo che chi paga le monete così tanto non faccia più un discorso di "investimento".... ma solo di bellezza di un oggetto che gli piace possedere...

Penso che la prima regola per avere i soldi sia quella che dice '' non spenderli ''

con questo voglio dire che non esiste persona al mondo, secondo me, che possa ragionare di spendere migliaia di euro in una moneta che poi rivende a meta' del proprio valore.

Credo che nessuno possa spendere illimitatamente, anche perche', in quel caso, sarebbe un acquisto di collezione, non una collezione.

Sarebbe come andare al market con il carrello e prendere le monete da sopra i banchi e pagare alla cassa.

Almeno secondo il mio punto di vista. 8)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Afranio_Burro

Inestimabile.. Direi che l' ha stimata eccome!!! Ah, se solo avessi i soldi.. :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

sono del parere che, a volte, il prezzo sia relativo... chi ha soldi da buttare e desidera una moneta, non bada certo al costo.... se io avessi la possibilità di spendere illimitatamente, probabilmente comprerei le monete che mi piacciono e riuscirei a spendere 10 volte il loro valore reale... tanto se i soldi ci sono... credo che chi paga le monete così tanto non faccia più un discorso di "investimento".... ma solo di bellezza di un oggetto che gli piace possedere...

Penso che la prima regola per avere i soldi sia quella che dice '' non spenderli ''

con questo voglio dire che non esiste persona al mondo, secondo me, che possa ragionare di spendere migliaia di euro in una moneta che poi rivende a meta' del proprio valore.

Credo che nessuno possa spendere illimitatamente, anche perche', in quel caso, sarebbe un acquisto di collezione, non una collezione.

Sarebbe come andare al market con il carrello e prendere le monete da sopra i banchi e pagare alla cassa.

Almeno secondo il mio punto di vista. 8)

Anni fa ho visto in TV un servizio su Michael Jackson in un grande negozio di antiquariato: si comportava esattamente così.

Sarà per quello che malgrado le montagne di denaro che aveva guadagnato era sommerso dai debiti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

stavo proprio pensando allo stesso identico video... ci leggiamo nella mente... quello in cui c'è quel signore che passa una giornata con lui, arriva con la limousine in un grande bazar e compra di tutto... cavoli, volevo quasi scriverlo nel post :D mi hai letto nella mente!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Seconde me quello di Genevensis, non dico che li valeva però aveva una qualità non paragonabile a questi postati....sono questi ultimi due stra-pagati visto la qualità....in un' asta italiana avrebbero superato 800 euro? oppure sarebbero rimasti invenduti....

Dai su...se gli appiccicavano due righe sull'Alpheus master e il sesterzio Genevensis almeno 8/10000 li faceva anche da noi.... :)

Comunque concordo sulla qualita' e sul fatto che sia un sesterzio comune con un conio di dritto particolare, effettivamente il ritratto ha uno spessore e una qualita' non comune. Se visto come normale sesterzio non dovrebbe passare i 3000 euro in quelle condizioni pero'...

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

snam

Seconde me quello di Genevensis, non dico che li valeva però aveva una qualità non paragonabile a questi postati....sono questi ultimi due stra-pagati visto la qualità....in un' asta italiana avrebbero superato 800 euro? oppure sarebbero rimasti invenduti....

Dai su...se gli appiccicavano due righe sull'Alpheus master e il sesterzio Genevensis almeno 8/10000 li faceva anche da noi.... :)

Comunque concordo sulla qualita' e sul fatto che sia un sesterzio comune con un conio di dritto particolare, effettivamente il ritratto ha uno spessore e una qualita' non comune. Se visto come normale sesterzio non dovrebbe passare i 3000 euro in quelle condizioni pero'...

Un giorno parlavo con Alberto Varesi proprio del sesterzio di genevensis e mi disse che passò iinvenduto in uno o più aste italiane perché troppo caro, poi fece un bel realizzo in Germania. E alla fine ricomparse alla genevensis. Cmq prima io mi riferivo a sesterzi postati, il primo pure pure ma no quel realizzo di 660000 euro...ciao Cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Un giorno parlavo con Alberto Varesi proprio del sesterzio di genevensis e mi disse che passò iinvenduto in uno o più aste italiane perché troppo caro, poi fece un bel realizzo in Germania. E alla fine ricomparse alla genevensis. Cmq prima io mi riferivo a sesterzi postati, il primo pure pure ma no quel realizzo di 660000 euro...ciao Cliff

Non la sapevo questa....chissà se Alberto ci aiuta a ricostruire i dettagli della cosa, quanto fece in Germania e dove e a quanto lo proponevano in Italia....sarebbe molto interessante!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luigi78

Mica sarà che una moneta venduta a 100 in un posto non raggiungerà 60 in qualche altro.....

Magari è questa la ragione che alcune monete girano sempre in alcuni posti e mai in altri.

Sugli "investimenti" numismatici la lista delle sole è lunga, il compasso savoiardo ad esempio fece 100000 franchi da Hess nel 1996 ne rifece 80000 da Nac nel 2006.

Penso che a volte ci voglia un piccolo aiutino....

Modificato da luigi78

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×