Jump to content
IGNORED

Argento o numismatica?


Rhacvsin
 Share

Recommended Posts

Volevo chiedervi un parere; mi sembra che la fissazione per l'argento stia rimpiazzando la passione per la numismatica; secondo voi i cataloghi e le rarità perderanno importanza a fronte di questa febbre dell'argento? Vi chiedo anche un parere pratico: ho scambiato una moneta grossa in argento messicana comune del 55 del peso di circa 30 grammi in argento puro al 900/1000 con una 2 lire in BB (credo) del 1917 (anno non comune) secondo voi ho fatto bene o era meglio tenersi l'argento? grazie

Link to comment
Share on other sites


Supporter

le quotazioni dell'argento sono come il mercato, vanno su e giù ( vedasi le quotazioni argento 2010)

le rarità vanno solo in guadagno.

poi anche lì bisogna vedere il mercato.

saluti R.

Link to comment
Share on other sites


Volevo chiedervi un parere; mi sembra che la fissazione per l'argento stia rimpiazzando la passione per la numismatica; secondo voi i cataloghi e le rarità perderanno importanza a fronte di questa febbre dell'argento? Vi chiedo anche un parere pratico: ho scambiato una moneta grossa in argento messicana comune del 55 del peso di circa 30 grammi in argento puro al 900/1000 con una 2 lire in BB (credo) del 1917 (anno non comune) secondo voi ho fatto bene o era meglio tenersi l'argento? grazie

Se ti mancava e ti soddisfa lo scambio secondo me hai fatto benissimo! ;)

Link to comment
Share on other sites


Per un vero numismatico la fissazione per l'argento non rimpiazzerà mai la numismatica. Al numismatico vero interessa la moneta per la sua storia, la sua bellezza, il suo significato, non il metallo di cui è fatta.

Detto questo, devo confermare che questa fissazione esiste, non solo per le monete di grosso modulo, per le quali può avere un senso, ma anche per monetine di pochi grammi. Mi è capitato più volte di assistere a compravendite in cui la prima preoccupazione dell'acquirente era chiedere se la moneta era d'argento, e questo per monete non dico rare, ma che comunque non si vendono a peso, come ad esempio i denarii romani....ma su una moneta da 3-4 grammi, cosa ti cambia se è d'argento o di rame?

petronius oo)

Link to comment
Share on other sites


benvenuto nel forum

non so se possiamo parlare di fissazione, forse è solo una moda, una tendenza dovuta alle voci di mercato che fanno presagire investimenti.

Per le due monete, personalmente forse avrei fatto lo stesso, dipende. Se ad esempio la messicana mi fosse stata regalata, o fosse legata a un ricordo, l'avrei tenuta.

e mi sarei preso anche il 2 lire.

Link to comment
Share on other sites


Se numismatico è chi studia le monete, quale differenza c'è fra argento e zinco? Capire le motivazioni, che hanno portato a coniare in un metallo, piuttosto che in un altro; solo questo.

Per il collezionista... tutto dipende da cosa colleziona.

Per il collezionista con un'occhio al valore commerciale delle monete (perchè, magari, spende molto e vuole mantenere un certo livello di capitale) può essere diverso.

Un "modaiolo" non lo considererei neppure un collezionista.

Per un investitore conta solo il valore commerciale

Poi, ci sono le sovrapposizioni di queste categorie, gli insiemi non sono compartimenti stagni.

Benvenuto nel forum

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.