Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
0Sybil0

seconda identificazione (meno)ardua

Risposte migliori

Mirko8710

Il rovescio è di una CONSECRATIO

Il dritto potrebbe essere Claudio il Gotico?

Minster_478.jpg

Qualcosa di simile?

Però non mi convince l'imperatore...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

0Sybil0

ciao Mirko quindi dovrebbe essere un antoniniano di rame da datare dopo il 270 d.C.?

Ma per la zecca proprio non ho la possibilità di ritrovarla?

grazie ; )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

come dice Mirko e` una imitativa di una Consecratio di Claudio il Gotico (ti confermo l imperatore)

queste monete sembra che sian state coniate dal 270 fino alla riforma di diocleziano del 295 per sopperire alla mancanza di monetazione e in alcuni casi per fungere anche da moneta divisionale (cambio dell antoniniano)

son state battute nelle zecche occidentali

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ma imitativa? Sicuro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

da peso e diametro direi di si

quelli ufficiali son piu` grandi e piu` pesanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Vero, però è mangiata all'inverosimile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

una originale dovrebbe essere tra i 20 e i 23 mm con il peso che si aggira tra gli 1.9 e i 3 grammi (grande circa)

anche se tosata e corrosa non dovrebbe perdere piu` del 40% (max 50%)

per cui anche raddoppiando il peso a 1.3 sarebbe sempre leggera

poi sai puo` darsi che mi sbaglio

cmq le imitative di claudio eran facili da fare e le facevano molto somiglianti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

No no ma infatti ho chiesto per capire...son digiuno di questo. :)

Mercì...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

perchè imitativa? è di peso estremamente calante e il busto è un po' strano , ma viste le condizioni......lo stile non sembrerebbe in origine così male...

comunque il tipo con ghirlanda è stato coniato solo dalla zecca di Roma, allego le varie tipologie di altare con ghirlanda, direi che potrebbe essere il primo (peraltro uno dei tipi più comuni), non mi sembra di vedere dot all'interno della ghirlanda

post-7909-0-25627200-1330459446_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

gli altri tipi con ghirlanda:

post-7909-0-66382900-1330459501_thumb.jp

post-7909-0-07958500-1330459519_thumb.jp

post-7909-0-72282300-1330459549_thumb.jp

post-7909-0-26232600-1330459571_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

0Sybil0

grazie flavio = )

quindi come classificazione che dati devo inserire non ci sto capendo molto sinceramente = )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Al D/ DIVO CLAVDIO, radiato a destra

Al R/ CONSECRATIO, altare con ghirlanda

Roma

A questo punto, Flavio mi pare abbia espresso un parere positivo, dunque, originale e non imitativa.

Leggi l'MP! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Leggi l'MP! :D cioè

Il M essaggio P rivato...la bustarella con scritto 1 in alto, in rosso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

per me rimane imitativa

principalmente per le dimensioni e il peso

ci sono imitative che son coniate molto bene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Personalmente sarei portato a considerarla una imitativa, anche se masticata e consumata, il peso, secondo me, è troppo ridotto, inoltre l'altare con ghirlanda è presente su numerose imitative di questo tipo, probabilmente il modello erano le emissioni di Roma.

Questo è un mio esemplare, 11,4 mm per 0,93 g

post-18735-0-71826200-1330463357_thumb.jpost-18735-0-46964500-1330463370_thumb.j

Due discussioni sulle imitative di Claudio II:

http://www.lamoneta....-2-consecratio/

http://www.lamoneta....-2-consecratio/

Un articolo di Frédéric Weber

http://www.fredericw...ons_radiees.htm

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×