Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
fotoclik

Pulizia monete

Recommended Posts

fotoclik

Il bello è sicuramente, o quantomeno il piacente, un concetto derivante da quella che è stata la nostra formazione primaria, il nostro background personale. Altrettanto sacrosanto il fatto , per la numismatica, che la patina delle nostre monete non vada violentata in alcun modo. Le foto in allegato riproducono una medesima moneta ( un ramino ) prima e dopo un bagno in un comunissimo prodotto per pulire la cucina. Mi chiedo, e lo chiedo agli esperti: per delle monete di nessun valore, se non quello affettivo o rappresentativo per le nostre collezioni quale può essere il danno derivante da un simile trattamento. Personalmente ritengo sia più aderente ai canoni della bellezza " greca " quella in cui tutto lo splendore dell'incisione e dei particolari artistici emergano e siano fruibili in contrapposizione ad una pattacca quasi illeggibile velata da una patina irregolare e forviante dell'immagine sottostante. In definitiva, parlo delle monete comuni e circolate, sono dei " bei ferri " che ne hanno visto di guerre ( e non solo in senso figurato ). Ogni volta che sfoglio le mie collezioni, il desiderio di far tornare agli antichi splendori alcuni pezzi confesso sia quasi irrefrenabile, ma per fede verso chi ne capisce veramente, cerco di resistere: ma non è tanto carino il ramino luccicante?

Mariano

http://imageshack.us.../16/imgrah.jpg/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexandrio

secondo me pulire una qualsiasi monete con un qualsiasi prodotto chimico, come nel caso dei 5c del 38, non li riporta indietro come quando sono stati coniati, anzi li imbruttisce solo.... alla fine basta fare la prova con gli eurocent. se puliti con il cillitbang e li paragonate ad uno appena tolto da un rotolino il colore di quello pulito è diverso, artefatto, troppo lucido e strano......

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

secondo me pulire una qualsiasi monete con un qualsiasi prodotto chimico, come nel caso dei 5c del 38, non li riporta indietro come quando sono stati coniati, anzi li imbruttisce solo.... alla fine basta fare la prova con gli eurocent. se puliti con il cillitbang e li paragonate ad uno appena tolto da un rotolino il colore di quello pulito è diverso, artefatto, troppo lucido e strano......

Ale

Quoto totalmente ed aggiungo che per me la pulizia di monete che non sono entrate a contatto con elementi ad essa estranea ( mi riferisco a terra , plastica etc, dove solo un buon restauro porta a risultati eccellenti ) e paragonabile alle punture di botulino che ultimamente vanno tanto di moda, che non fanno altro che rendere il viso liscio ma " strano". Meglio una ruga come meglio una patina "strana" che pulita ma senza storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cesare Augusto

I prodotti chimici aggrediscono la materia di cui la moneta è fatta, sopratutto i "ramini" come una bella faccia...acqua e sapone; una spazzolata e via... questo il maquillage che accettar si dovrebbe. Un saluto al forum.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dangelant

Concordo pienamente sull'alterazione della moneta dopo il trattamento di pulizia con sostanze chimiche: materialmente credo che la stessa perda il suo fascino e le sue caratteristiche primarie alterando così in modo drastico e perdendo anche di valore! Credo che una semplice lavata con acqua calda per togliere il primo strato di terra che si può trovare in alcune monete vada più che bene. Buona serata a tutti voi!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Numi 62

Anch'io sono del parere che la patina delle monete non debba essere alterata in nessun modo.

però mi chiedo anche: se siamo alla presenza di una moneta antica in rame totalmente illeggibile che con i normali lavaggi con acqua calda o comunque con prodotti non corrosivi non migliora le facciamo un bel bagno elettrolitico e ritorna leggibile un BB+ ma rame lucido e ci si accorge che è magari un R1-R2 ?

Non abbiamo recuperato un pezzo di storia importante? Non vale la pena?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cesare Augusto

Numi 62 perchè non provi a scrivere con caratteri più piccoli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

fabione191

Anch'io sono del parere che la patina delle monete non debba essere alterata in nessun modo.

però mi chiedo anche: se siamo alla presenza di una moneta antica in rame totalmente illeggibile che con i normali lavaggi con acqua calda o comunque con prodotti non corrosivi non migliora le facciamo un bel bagno elettrolitico e ritorna leggibile un BB+ ma rame lucido e ci si accorge che è magari un R1-R2 ?

Non abbiamo recuperato un pezzo di storia importante? Non vale la pena?

Infatti se hai letto cio che ho scritto " me la pulizia di monete che non sono entrate a contatto con elementi ad essa estranea" se una moneta di rame totalmente illeggibile se e possibile recuperabile ed economicamente ne vale la pena meglio affidarsi a mani esperte come queste:

http://www.lamoneta.it/topic/85413-esempio-di-restauro-di-un-sesterzio-di-caligola/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Numi 62

Mi scuso per i caratteri ma io ho scritto normalmente non so perchè poi è uscita così!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

providentiaoptimiprincipis

Anch'io sono del parere che la patina delle monete non debba essere alterata in nessun modo.

però mi chiedo anche: se siamo alla presenza di una moneta antica in rame totalmente illeggibile che con i normali lavaggi con acqua calda o comunque con prodotti non corrosivi non migliora le facciamo un bel bagno elettrolitico e ritorna leggibile un BB+ ma rame lucido e ci si accorge che è magari un R1-R2 ?

Non abbiamo recuperato un pezzo di storia importante? Non vale la pena?

Quoto il mio amico Numi, a mio avviso la strada sta nel mezzo delle cose...

Un punto sono i restauri e le alterazioni che vanno tanto di moda (e fanno bei soldini!), a mio avviso da condannare assolutamente perché non fanno altro che inquinare il mondo della numismatica...Altro è invece far tornare leggibili monete che altrimenti sarebbero sassolini! Togliamo la patina, ok!, ma la moneta ne guadagna... Non manteniamoci in posizioni estremiste (passatemi il termine), se si lava con un prodotto chimico un centesimino da si e non 10 centesimi non lo vedo sto gran dramma...

Così come la pulizia meccanica nelle monete classiche e particolarmente antiche non è, a mio avviso, lesa maestà...e l'esempio lampante lo abbiano proprio in discussioni su questa sezione, dove si plaude ad interventi che mantengono patina e rilievi!

Insomma, a mio modo di vedere occorre valutare, tutte le monete hanno una loro storia personale sacrosanta, le collezioniamo anche per questo, e non fermarsi a dire puramente e semplicemente che le monete non vanno toccate...

Buonaserata

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alexandrio

non è che le monete non vanno toccate, per lo meno il mio pensiero è questo: se la moneta è leggibile e il pulirla è solo una cosa di bellezza sono contrario! però se ho una monete anche antica ed è tutta incrostata dallo sporco e dalla sabbia, certo che va pulita, ma con criterio e cura! pulire per far del bene e migliorare una situazione critica si. pulire per una sola questione estetica no.... o caso diverso è la monete con il cancro del rame, io ne ho alcune, e ti dico con franchezza che queste monete le pulirei, curei anche a costo di comprometere la patina! perchè anche senza patina ho la moneta ma avere una moneta mangiata dal cancro per non voler rovinare la patina mi sembra una boiata.... e non mi esprimo su quei restauri ricostruttivi( cosa sul quale sono fortemente contrario anche per i beni archeologici in generale) se è arrivat sino a noi così perchè dobbiamo ricostruirlo come era in origine? certo sarà più bello a vedersi ma non più antico! naturalmente è una mia opinione personale! XD e rispetto chi la pensa diversamente! ;)

Edited by Alexandrio

Share this post


Link to post
Share on other sites

samuiandrea

buonasera a tutti, sono da poco su questo sito e mi sono affacciato ora nel mondo della numismatica, quindi acqua calda e normale sapone possono servire per una sommaria pulizia senza fare danni?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.