Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
daven_07

Sesino da 8 contraffatto

Risposte migliori

daven_07

Salve,

ieri sulla baia è passato questo strano sesino:

http://www.ebay.it/itm/251015714649?ssPageName=STRK:MEWAX:IT&_trksid=p3984.m1423.l2649

Ho provato a inquadrarlo chiedendo aiuto a (417sonia) Luciano, senza successo. Troppe anomalie stilistiche ed iconografiche. Probabilmente una delle tante contraffazioni che correvano assieme ai sesini da 8 nei territori veneti.

Qualcuno può fare luce su questo strano pezzo?

Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

1 marc antonio trevisan e` un doge molto raro da trovare perche` ha regnato per poco

2 non mi pare che questi sesini sian stati prodotti da questo doge (almeno io sul mio catalogo non l ho trovato)

3 la legenda mi pare strana , si vede M A TREVISANVS DVX VE

4 stilisticamente ci potrebbe stare , sembra molto simile ad un sesindo di francesco dona`

allego la foto tratta da ebay

post-8662-0-11912800-1332499215_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

daven_07

E qui sta il problema. Marc'Antonio Trevisan non fece coniare sesini. La croce poi non trova riscontro stilistico con nessuno dei sesini noti anche in relazione alla posizione e mi pare al numero di bisanti. Non conoscendo il peso è anche difficile dire di più. Sicuramente la risposta va ricercata nelle numerose contraffazioni che colpirono il sesino che a causa di ciò non venne più coniato dal 1603.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buon pomeriggio

in effetti i sesini imitati e contraffatto ce n'é tantissimi; il Gamberini cita almeno 50 varianti solo per quelli battuti a Frinco, poi ci sono quelli fatti a Messerano e quelli fatti a Passerano e Cesena...ma non ci siamo nemmeno con l'aspetto temporale. C'é uno scarto di una trentina d'anni tra il dogato del Trevisan e l'intervallo citato dal Gamberini: 1581 / 1629 nel quale sono state censite le monete imitate e contraffatte. :(

saluti

luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

la corrispondenza della croce pero` c e` con quello di francesco dona

che ti allego

post-8662-0-94443400-1332525710_thumb.jp

post-8662-0-36221400-1332525727_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

escludo una contraffazione di una zecca tipo passerano o frinco perche` la legenda sarebbe stata diversa , dopo appena ho un secondo guardo comunque

e` facile che sia un falso d epoca con legende volutamente sbagliate per non incorrere nel reato di falsificazione o in perlomeno cercare di alleviare la pena per la falsificazione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao rick,

io la croce la vedo simile...non uguale; simile come tutte le croci pisane; quella che c'è sulla moneta che hai postato tu è più "cicciotta" nell'insieme, quella in vendita su eBay ha i bracci più lunghi (all'apparenza) direi stllizzati....e non guardo nemmeno il numero di bisanti, perchè nei sesini, è stato uno degli elementi più dinamici e le varianti nella posizione e nel numero non si contano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

ma l avete comprato o l avete fatto scappare ?

comunque frinco , passerano e messerano emisero sesini contraffatti con legende che facevan riferimento alla loro zecca, non hanno emesso sesini con il nome del doge.

quindi escludo la contraffazione d epoca.

su cesena pero` non so niente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

altra cosa

il periodo temporale attribuito dal gamberini (o dal CNI) puo anche essere sbagliato , per qualche motivo tutte queste contraffazioni vengono messe nel periodo 1580-1610 e poi di colpo non abbiam piu` contraffazioni. come se le avessero fatte in questo breve lasso di tempo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×