Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
rick2

trajano diobolo ? 2/3 di dupondio

dovrebbe essere il Ric 3 644 o 646 oppure 647

ho alcune domande

1) che ric e` e come li distinguo

2) wildwinds lo descrive come diobolo o 2/3 dupondius

http://www.wildwinds.com/coins/sear/s1023.html#RIC_0644

http://www.wildwinds.com/coins/ric/trajan/RIC_0647.jpg

cos e` ?

3) che contromarca e` ?

sembra una farfalla

grazie per gli aiuti e non siate timidi

post-8662-0-76317400-1335116346_thumb.jp

post-8662-0-51150500-1335116353_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dettaglio contromarca

post-8662-0-30404700-1335116378_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Il RIC 647 è anche "dressed". Molto interessante la contromarca, in effetti sembra una farfalla, ma so poco delle contromarche imperiali dopo Augusto, e ancora meno dopo Nerone. A proposito, qualcuno ha riferimenti bibliografici? Ho l'Howgego, ma si occupa delle provinciali. La moneta-base è considerata comune, ma non l'ho mai avuta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, dubito sia una farfalla, le coppie di ali nell0insetto si innestano nel torace nello stesso punto. Non potrebbe essere area cyrenaica?

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi sembra Howgego 378 ramo di alloro. (RIC 647) su Trajanic SC series - 9 rinvenimenti sul GIC

Il ramo di alloro fu usato su una tipologia di monete di Antiochia. Era simbolo di Apollo una delle divinità della città-

Si ritiene che la cmk sia stata applicata prima del 132-5 AD, perchè è stata rinvenuta una cmk della seconda rivolta giudaica sopra questo tipo di cmk.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si Antiochia in Syria, contromarca di due tipi, prevalentemente su monete di Traiano, una come questa quadrata ed una in ovale.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mi speigate meglio ?

dopo la guardo con calma oggi non riesco

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

allego stralcio completo howgego

a.

post-7909-0-46794900-1335361099_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Bravissimi Flavio_bo e Alfa Omega, mi era sfuggito il fatto che, essendo la moneta coniata in Oriente (benchè con legenda latina e caratteri "non provinciali") su Howgego poteva esserci. E in effetti c'è, con la precisazione che la contromarca "laurel branch" sarebbe stata apposta ad Antiochia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un esemplare senza contromarca è in asta da CNG: http://www.cngcoins....x?CoinID=211161

Secondo la scheda la moneta non è stata coniata in oriente, ma a Roma, ancorché per la circolazione orientale.

Analogamente a quanto avvenuto, secondo le ipotesi più recenti, per i c.d. cistofori e i bronzi di epoca flavia in passato assegnati alla zecca di Commagene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Un esemplare senza contromarca è in asta da CNG: http://www.cngcoins....x?CoinID=211161

Secondo la scheda la moneta non è stata coniata in oriente, ma a Roma, ancorché per la circolazione orientale.

Analogamente a quanto avvenuto, secondo le ipotesi più recenti, per i c.d. cistofori e i bronzi di epoca flavia in passato assegnati alla zecca di Commagene.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Anche il nuovo libro di Mc Alee " The Coins of Roman Antioch ", mette come forma dubitativa che questo quarto tipo sia stato coniato in Roma per circolare in Syria.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questo è il mio, l'ho catalogato come Semisse Ric II 645, Cohen 123 e pesa gr.8,06. Per quanto riguarda la zecca io sarei più propenso per Roma dallo stile generale

Maurizio

post-22744-0-27877000-1335510323_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

A parte alcune varianti, il Mc Alee evidenzia due tipologie, una come asse, con circa 23 mm di diametro e una come semisse con 19 mm di diametro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazie a tutti per le risposte!

e le delucidazioni , dovrei esser riuscito a risolvere i problemi che avevoallora la classifico come diobolo che ric ha ?x maurizio , ma a 8 grammi e un diobolo come il mio , il semisse e` molto piu` piccolo , come un antoninianocioa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CNG lo ha messo in asta come asse, con questi riferimenti: RIC II 647; Woytek 937v; McAlee 509.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

no ma dicevo la mia

e` la 647 ? anche la mia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La 509 del Mc Alee ha il dritto " but dr. bust sen from the side. Tra le varie posizioni e nastrini vari che può avere questa moneta, non mi pare che questa descizione corrisponda alla moneta messa in vendita. Per me è semplicemente la numero 505 " Radiato .....slight drapery at neck."

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mi pare di capire che è una moneta un pò incasinata. non si sa la zecca, c'è chi la classifica con un nominale e chi con un'altro. Può essere che abbiano coniato due nominali diversi (Asse/diobolo e Semisse) con le stesse effigi? Se si, il peso dovrebbe già dare un'indicazione di appartenenza all'uno o all'altro tipo. Per quanto riguarda la zecca idem, si va a sensazioni personali (come nel mio caso). I pesi di altri esemplari io non li conosco (per la verità non li ho neanche cercati)

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la mia pesa 8 grammi

pero` purtroppo i bronzi di questo periodo essendo fiduciari esibiscono una variabilita` di peso molto elevata

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La discrimine è la larghezza, il peso varia, ma di poco, almeno è questo che si rileva dall'ultimo libro su Antiochia del Mc Alee che è uno studioso di Syria e zecche conesse.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

il dubbio pero` permane perche` mi pare che le monete di antiochia in siria identificate come provinciali e anche loro con il SC son scritte in greco

di questa serie c` e` questo nominale e poi anche un semis

se fossero effettivamente per antiochia perche` non batterle in greco?

e poi che senso ha batter moneta imperiale a roma per l uso in siria ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?