Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
tauletum

id medaglia lauretana

Risposte migliori

tauletum

ciao a tutti medaglia lauretana - san pellegrino non sono sicuro del periodo,XVIII secolo??????

post-25767-0-05216900-1335302143_thumb.j

post-25767-0-65240600-1335302161_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borghobaffo

Medaglia devozionale Lauretana,bronzo/ottone, fine XVIII sec.- D/ La Madonna di Loreto raggiata,scritta;S.MARIA _ LAVRET.- R/ L'urna dove riposano i corpi di S.Pellegrino e S. Bianco,sormontata da corona regale,scritta; S.PELL.FIL.ROM.R.D.SCOZ.S.BI.[CO]. La scritta è interessante perchè ricorda che S.Pellegrino era figlio di Romano re di Scozia,in esergo scritta? Non comune,ciao Borgho.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Vorrei aggiungere che San Pellegrino era un principe scozzese nato sulla fine del VII secolo. In realtà era "scoto" ossia abitante della Scotia medioevale, ovvero l'Irlanda. Siamo nel periodo delle invasioni longobarde in Italia, e Pellegrino, dopo lunghi pellegrinaggi (da cui il nome) e dopo aver servito i collerosi in Ancona, scelse la vita eremitica sul confine dell'Appennino modenese-lucchese. Bianco, popolarmente ricordato come brigante convertito da Pellegrino, si ritiene sia stato l'unico compagno di romitaggio. Sono oggetto di grande venerazione specialmente nella zona tosco-emiliana e vengono celebrati il 2 agosto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

e  a complemento di quanto ottimamente  descritto da Borgho....e  Miroita, aggiungo che  S.Pellegrino e S,Bianco "riposano" nella splendida località di S.Pellegrino in alpe

San Pellegrino in Alpe

San Pellegrino in Alpe, antica borgata posta a 1525 m. sul livello del mare, nasce sulle spoglie di San Pellegrino, morto nel lontano 643 d.C.

La leggenda narra che il giovane S. Pellegrino, figlio di Romano, re di Scozia, rinunciò alla corona, abbandonò la patria ed iniziò un lungo pellegrinaggio attraverso l'Europa, raggiungendo per ordine "divino" la selva dell'Alpe, posta tra i boschi di faggio della Garfagnana e le vette brulle del Cusna, Rondinaio e Cimone.

Qui, insieme a Bianco, un eremita, S. Pellegrino offriva ospitalità ai viandanti che percorrevano le antiche vie Bibulca e Vandelli.

Oggi come un tempo, S. Pellegrino in Alpe è meta di pellegrinaggi e devozione internazionale.

Il confine fra la regione Emilia e la regione Toscana taglia longitudinalmente il santuario in parti uguali e contrapposte, perciò i santi, posti nell'urna dentro il tempietto di Matteo Civitali, dietro l'altare maggiore, riposano con il capo e il busto in Emilia e il resto del corpo in Toscana.

Anche la vecchia Osteria del Duca d'Este, (ora Albergo L'Appennino - da Pacetto -), posta a guardia del confine tra i ducati di Modena e Lucca, risalente al 1221 e sempre gestita dai Lunardi, è divisa sotto il comune di Frassinoro (MO) e sotto quello di Castiglione Garfagnana (LU).

Fa parte del paese un bellissimo museo Etnografico della Civiltà Contadina (posto dentro il vecchio ospitale), intitolato al fondatore"Don Luigi Pellegrini", con oltre 4.000 oggetti esposti, tra i più grandi ed ammirati d'Italia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tauletum

grazie delle risposte ciao alla prossima

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×