Jump to content
IGNORED

Identificazione


Reboldi
 Share

Recommended Posts

Salve amici, ho delle difficoltà con l'identificazione di questa moneta, la struttura della patina è molto fragile, tuttavia il mio intervento non l'ha scalfita, anche se è rimasta una lieve presenza di terra, la ingloberò con della resina epossidica bicomponente, come consigliatomi per questa struttura di patina, le dimensioni sono di 1,7 mm (altezza) e 1,8 mm di lunghezza circa (quindi 1,75 mm di diametro) il peso è di 1,4 g il bordo è molto piatta, notate il colore tipico di patine tendenti a sfaldarsi, qualsiasi intervento diverso da quello che ho apportato l'avrebbe rovinata irrimediabilmente, entrerà invece nella mia collezione, una possibile identificazione l'ho già avviata con scarso successo, la legenda è liscia, provo ad aumentare il contrasto, bagnando la moneta e tenendola con una luce direzionale, (si veda allegato) purtroppo prendere il rovescio come punt di riferimento è difficile, però fortunatamente sono riuscito a riconoscere una figura in piedi, volta a sinistra con in mano un asta che termina in monogramma PX, secondo voi chi potrebbe essere? l'imperatore è drappeggiato e ha al capo una fascia (nno mi ricordo il termine tecnico)

Vi ringrazio

post-1178-1140371462_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao Reboldi :)

Io leggo abbastanza chiaramente (DN) VETRA-NIVS PF AVG al diritto

quindi direi Vetranio,

purtroppo sono un po' di corsa e almeno per ora non

posso dire di più

P

Edited by VERUS
Link to comment
Share on other sites


Anche se non sò come sei riuscito a vederlo (non ci sono riuscito io con una lente di 2x con la moneta davanti) ti faccio i complimenti perchè la tua ipotesi è esatta, infatti la legenda del diritto coincide, adesso che ho una piccola strada vi prego di lasciarmi provare a trovarla da solo :)

post-1178-1140373147_thumb.jpg

Edited by Reboldi
Link to comment
Share on other sites


Escludiamo RIC 289 perchp non v'è * nel diritto e il monogramma è 1

Eslcudiamo RIC 296 per il differente soggetto nel rovescio

Escludiamo RIC 281 (il monogramma è 1 e non 2)

-----------------------------------------------------------------------------------------------

Ci rimane RIC 126

RIC 294

Poi non è da escludere D N VETRANIO P F AVG - RIC 138

Con quella fascia non capisco se è diamedato o no, per quelle tre tipologie risulta essere diamedato, ma nella mia è difficile capire se sia diamedato o meno (è solo una fascia)

Nel RIC 294 ha la barba (e quindi credo sia una delle ultime ad essere stata coniata) quindi se provo a scartare quella me ne rimangono 2

RIC 126 e RIC 138 voi cosa dite?

Link to comment
Share on other sites


Monogrammi simili a quello si riscontrano in:

RIC 10a ma lo escludiamo subito perchè il soggetto è raffigurato Valentiniano I verso destra e trattiene per la testa labarum che non sò chi sia.

RIC 14a ma escludiamo perchè ha nella mano sinistra una vittoria, mentre nella mia il soggetto la tiene verso il basso

Idem RIC 15 e RIC 4a e RIC 5a e RIC 15a

16a4 (idem con RIC 10a)

RIC 20a RIC 10a RIC 11a RIC 16a RIC 6a (idem con RIC 14a)

zecche escluse, insomma no, almeno non mi sembra di vedere raffigurazioni simili sul rovescio, molte vittorie e alcuni vot, ma è stato affascinante cercare anche per questa tipologia

Link to comment
Share on other sites


ciao edge, vedo una A di (VETRA) nel diritto

la legenda è staccata così (vedi anche immagine

DN VETRA NIO P F AVG

però su wildwinds per la tipologia CONCORDIA MILITVM trovo solo rovesci con due monogrammi (PX) mentre nel rovescio della mia moneta è chiaro che se ne vede solamente uno, mentre la mano destra trattiene l'asta con il monogramma, guella sinistra scende come pre trattenere qualcosa, ma magari nel RIC ci sono altre tipologie, il mio di RIC è per il momento in panne :unsure: sai, quando si staccano le pagine :ph34r:

Quindi le mie ipotesi possibili tornano su:

Vetranio AE Centenionalis. DN VETRANIO P F AVG, diademed bust right / VIRTVS EXERCITVM, emperor standing left with labarum and leaning on sheild, TSA in ex. RIC 126 of Thessalonica.

Vetranio AE3 1/2 centenionalis. D N VETRANIO P F AVG Diademed and draped bust right / CONCORDIA MILITVM Emperor standing left, holding Chi-Rho standard in each hand, THSE in ex.

e in alternativa (se la mia opinione sulla barba è esatta lo escluderei)

Vetranio AE Half Centenionalis. DN VETRANIO P F AVG, Diademed bust right / GLORIA ROMANORVM, emperor standing left with labarvm & scepter, ESIS in ex. Cohen 3, RIC 294 of Siscia.

che però è la più plausibile in quanto

RIC 126 *VETRAN-IO* nella legenda e idem per la 283

siamo quindi di nuovo a capo :(

post-1178-1140376585_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Ciao

più guardo la foto e più mi convinco che la legenda del diritto è

D N VETRA - NIO P F AVG

quindi orienterei la mia ricerca sulo su Siscia

non riesco a decifrare nulla sul rovescio, perciò in base alle tue

segnalazioni, malgrado la barba, la 294 mi sembra la più

plausibile, perch° al diritto non vedo nè lettere A nè stelle

P

Link to comment
Share on other sites


Per me è un CONCORDIA MILITVM e quel braccio lungo lungo tipo polipone che hai disegnato non è altro che il secondo labarum , non vedi lo stendardo perchè la moneta è al limite dei rilievi , comunque Vetranio è sempre un bel nome.

Si dice Diademato da diadema ;)

Controlla quali A3 ci sono con questa caratteristica.

Link to comment
Share on other sites


La tua ipotesi VERSUS ha delle buone basi, ma non posso rimanere con il dubbio, infatti ti riporto la mia opinione, come ben vedrai qui sotto, il braccio sembra scendere verso il basso, trattenendo qualcosa, e non vedo la presenza di uno scettro nella parte destra della moneta, perciò la mia ipotesi ricade ancora nella RIC 126 dove sul rovescio l'imperatore tiene il monogramma e si appoggia allo scudo, anche il volto giovanile mi da la conferma, quindi un AE centenionalis

Vetranio AE Centenionalis. DN VETRANIO P F AVG, diademed bust right / VIRTVS EXERCITVM, emperor standing left with labarum and leaning on sheild, TSA in ex. RIC 126 of Thessalonica.

Ovviamente se qualcuno non è daccordo me lo dica (così non ci dormo anche stanotte) :P

post-1178-1140429517_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Silla credo che quell'abbozzo lungo di braccio sia in realtà l'imperatore appoggiato allo scudo, mentre in quella con il secondo monogramma (che in realtà è uno scettro) è il mantellino che scende a formare quella esuberanza, lo scettro invece termina fra le gambe del soggetto, sono di nuovo confuso :(

Link to comment
Share on other sites


Non ho mai fatto niente di simile Giovenaledavetralla, mi è stato consigliato da centurioneamico, secondo me non è reversibile perchè è un metodo che si utilizza quando la patina è così sottile e frastagliata, che la moneta dovrà essere racchiusa in questa resina con la terra, se la struttura della resina si ancora alla patina fragile, poi toglierla o scioglierla in acqua demineralizzata credo si rivelerebbe disastroso, però proverò su monete ormai insalvabili e ti manderò un pm oppure lo posterò nel forum :)

PS (nella mia moneta la utilizzerò solo sul retro dove la struttura della patina si presenta come sopra descritto, il diritto invece è abbastanza saldo)

Edited by Reboldi
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.