Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
PerUnaLira

Conservazione Spl

Una moneta classificata Spl ovviamente ha circolato, ma può presentare qualche rilievo parzialmente usurato?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dipende quanto usurato...e comunque ho visto monete in conservazione SPL che conservavano ancora parte del lustro di conio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna vederle le monete

.

Vi è un concetto di SPL generale ,ma poi l'esperienza e l'obiettività non sono da trascurare

--Salutoni

-odjob

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Bisogna vederle le monete

.

Vi è un concetto di SPL generale ,ma poi l'esperienza e l'obiettività non sono da trascurare

--Salutoni

-odjob

concordo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...dipende quanto usurato....una lieve usura...può ancora far rientrare la moneta in SPL....un bello SPL conserva parte del lustro...uno splendido più modesto...ha perso il lustro.....questo è terreno che da spazio ad esperienza, occhio, obiettività....e non so ancora quanti altri fattori e variabili...non ultima la tipologia di monete che si va ad esaminare....

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facciamo un esempio concreto, 20 lire elmetto, se la moneta dovesse presentare al dritto un baffo leggermente usurato, potremmo parlare di spl?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Facciamo un esempio concreto, 20 lire elmetto, se la moneta dovesse presentare al dritto un baffo leggermente usurato, potremmo parlare di spl?

Dev'essere un'usura leggera, fermo restando che possono pure essere debolezze di conio. Insomma, già è difficile mettersi d'accordo nel gradare una moneta in SPL vedendola, figuriamoci facendolo solo a livello di esempi teorici....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Penso di sí, in quanto in questa moneta é uno degli elementi che in caso di usura "parte" per primo.

In caso contrario potremmo parlare di FDC invece di SPL.

Ma aspettiamo altre opinioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?