Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
incuso

[Parma] sesino 1786 variante inedita

Risposte migliori

incuso
Supporter

Eccovi il mio ultimo e unico acquisto dall'ultimo Veronafil. Monetuzza in condizioni assai modeste ma che ha il pregio di essere una variante da me mai precedentemente vista e inedita*.

A parte la legenda che già lo distingue dal CNI 80 ha la caratteristica molto evidente di avere la corona che interrompe la legenda come nel CNI 79 che però presenta uno stemma totalmente differente.

SesinodiParma_1786_50808.jpgSesinodiParma_1786_50809.jpg

CNI 80:

SesinodiParma_1786_16350.jpgSesinodiParma_1786_16351.jpg

CNI 79:

SesinodiParma_1786_5329.jpgSesinodiParma_1786_5330.jpg

*Ad essere pignoli qualcuno potrebbe far notare che il CNI riporta solo le differenze di legenda e di conseguenza questo potrebbe rientrare nel CNI 79; però è chiaro che sono assai differenti l'uno dall'altro (al dritto, il rovescio è viceversa proprio identico e anzi i due esemplari postati vengono dallo stesso conio).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buongiorno Incuso,

mi dispiace, ma l'esemplare da te postato non è inedito, sebbene rarissimo. E' stato pubblicato (stessi conii, sia di D/ che di R/) da Bellesia nel n. 230 (giugno 2008) di PN, p. 19.

Cordiali saluti, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Non sono del tutto d'accordo.

Indubbiamente il CNI cita quella esatta legenda. Quindi se ci si basa solo su questa non è inedito anche perché non sapremo mai quale sesino stesse descrivendo chi ha steso il CNI. Ma lo stesso Bellesia in merito a questa legenda che lui classifica come 1786B dice:

Sebbene non segnalata nel CNI, la leggenda diversa dovrebbe essere associata

a questa forma di stemma del tutto inusitata e che non troverà più riscontro

nella successiva produzione.

E in effetti, fino ad ora avevo solo visto sesini con quel particolare tipo di stemma (in realtà molto pochi anzi per la precisione 4) o regolari CNI 80.

Viceversa l'esemplare che ho presentato io non ha la stessa forma dello stemma e stiamo parlando di una differenza non da poco che a mio avviso le fa meritare l'etichetta di variante a se stante.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Buongiorno Incuso,

abbi pazienza, ma non riesco a capire quali differenze ci siano tra l'esemplare postato da te e quello illustrato da Lorenzo nel saggio citato sopra il quale, peraltro, proviene dagli stessi conii del tuo pezzo.

Buona giornata, Teofrasto

post-14038-0-19822100-1338289773_thumb.j

Modificato da teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Infatti io sto parlando di questa:

SesinodiParma_1786_50808.jpg

:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Ehmmmmmm!!!!! Ti prego di scusarmi: non avevo capito nulla!!! :blush:

E' vero, hai perfettamente ragione: la tipologia del tuo sesino con quell'accoppiamento di stemma-corona/legenda sembra essere apparentemente inedita, fatto salvo tutto il discorso che hai già fatto tu riguardo al CNI.

Complimenti per il buon occhio!

Un caro saluto, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×