Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
rick2

rame spagnolo da identificare , spero rara

Risposte migliori

rick2

20mm

1.6 grammi

ho guardato il catalogo ma non l ho trovata

mi sembrerebbe napoletana , a questo punto spero sia rara

grazie in anticipo

post-8662-0-58122400-1338316229_thumb.jp

post-8662-0-07967400-1338316238_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

ciao rick,

per me non è napoletana, partendo dal fatto che non coincidono ritratto e rovescio, per stile probabilmente dovresti vedere tra le monete battute in Spagna.

La legenda poi per quanto dica soltanto D G HISP è di grande aiuto perchè le monete napoletane dell'epoca (o almeno quelle che coincidono per peso e diametro) non presentano la parola HISP, ma è utilizzato il titolo di REX ARA VT SIC (re d'aragona e delle due sicilie).

Passando al ritratto, credo che il re sia da ricercare tra Filippo III e Filippo IV. Purtroppo al momento non ti so dire altro

P.S. Forse più che la Spagna continentale si dovrebbe vedere pure la Sardegna.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Concordo con Layer sull'attribuzione della Spagna tra il XV e il XVII secolo sotto dominio dei regnanti d'Aragona!!!!!Pero'mai vista una moneta simile.......escludo Sicilia e terra partenopea.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

spagnola non e` , e` una monetazione che conosco e non hanno quel rovescio (ho controllato anche il cayon)

resterebbe aperto il belgio (ma non credo) milano (stesso discorso) o il portogallo

io pensavo a napoli perche` il disegno del rovescio e` simile alla monetazione napoletana.

in ultima istanza bisogna considerare l ipotesi del falso d epoca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Siciliae

Il simbolo del rovescio che sembrerebbe un cinque cerchi apparterra'a qualche regno? o stato dell'epoca?!!!!O magari ad un falso?Escludo Napoli....e poi la monetazione partenopea nella fattispecie di bronzo ha spesso come simbolo il "tosone"..............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

A me lo stile ricorda tanto Filippo II per Cagliari. Mah! Voi che dite? Qualcuno mi faccia sapere così sposto la discussione nella sezione giusta. Grazie

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

non e` cagliari per me , che ha la croce.

adesso controllo il texeira per escludere il portogallo.

io son convinto che sia napoli , la figura del diritto riprende i motivi tipici della monetazione napoletana

faccio anche un altra ipotesi

e se fosse un falso d epoca di una zannetta o 1/2 carlino di filippo II ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

A me lo stile ricorda tanto Filippo II per Cagliari. Mah! Voi che dite? Qualcuno mi faccia sapere così sposto la discussione nella sezione giusta. Grazie

aspetta un secondo ! :blum: sempre pronto col pulsante

comunque ho controllato il texeira per il portogallo , il catalogo belga e ho riguardato il cayon , non ci son monete come questa.

cagliari e la sicilia li escluderei anche quelli

a milano l unica lontanamente simile e un sesino con il busto a sx e una croce ornata.

rimane solo Napoli.

sicuri non e` vostra ?

magari e` veramente un falso d epoca di una moneta d argento

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Moneta curiosa... ed interessante...

Il R/ rappresenta la pietra focaia cantonata da acciarini e fiamme (simbologia del collare del toson d'oro) che ritroviamo spesso sulla monetazione napoletana, in particolare nel periodo di Filippo III (anche se lo stile si discosta da quello delle monete di Napoli).

Al D/ invece mi pare raffigurato un giovane Carlo II e la parte della legenda visibile potrebbe confermarlo, infatti nelle monete napoletane di questo sovrano (in particolare nel periodo di reggenza della madre, ma anche dopo) troviamo il titolo di HISPA REX.

Detto questo, chiaramente questa moneta non è nota per la zecca di Napoli. Nemmeno come tipologia in argento dove la tua potrebbe rappresentare un falso.

Prova a fare qualche ricerca sotto Carlo II vedi se trovi qualcosa.

Modificato da fedafa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Buongiorno, allora se per voi va bene sposto la discussione in Identificazioni così qualcuno riuscirà certamente nell'ardua impresa identificatoria. :help:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Buongiorno, allora se per voi va bene sposto la discussione in Identificazioni così qualcuno riuscirà certamente nell'ardua impresa identificatoria. :help:

e se poi e` una moneta di napoli ?

io l avevo messa proprio nella sezione di napoli perche` son piuttosto convinto che sia di quella zona .

adesso cmq controllo Carlo II che effettivamente l avevo lasciato perdere perche` concentrato sui filippi , l altra pista che seguiro` e` quella dei corte belgi che sembra che abbiano la corona simile a quelle del rovescio

Modificato da rick2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

Moneta curiosa... ed interessante...

Il R/ rappresenta la pietra focaia cantonata da acciarini e fiamme (simbologia del collare del toson d'oro) che ritroviamo spesso sulla monetazione napoletana, in particolare nel periodo di Filippo III (anche se lo stile si discosta da quello delle monete di Napoli).

Al D/ invece mi pare raffigurato un giovane Carlo II e la parte della legenda visibile potrebbe confermarlo, infatti nelle monete napoletane di questo sovrano (in particolare nel periodo di reggenza della madre, ma anche dopo) troviamo il titolo di HISPA REX.

Detto questo, chiaramente questa moneta non è nota per la zecca di Napoli. Nemmeno come tipologia in argento dove la tua potrebbe rappresentare un falso.

Prova a fare qualche ricerca sotto Carlo II vedi se trovi qualcosa.

esatto , proprio la pietra focaia e gli acciarini (a cui non avevo dato un nome) mi han portato a pensare a napoli

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Moneta curiosa... ed interessante...

Il R/ rappresenta la pietra focaia cantonata da acciarini e fiamme (simbologia del collare del toson d'oro) che ritroviamo spesso sulla monetazione napoletana, in particolare nel periodo di Filippo III (anche se lo stile si discosta da quello delle monete di Napoli).

Al D/ invece mi pare raffigurato un giovane Carlo II e la parte della legenda visibile potrebbe confermarlo, infatti nelle monete napoletane di questo sovrano (in particolare nel periodo di reggenza della madre, ma anche dopo) troviamo il titolo di HISPA REX.

Detto questo, chiaramente questa moneta non è nota per la zecca di Napoli. Nemmeno come tipologia in argento dove la tua potrebbe rappresentare un falso.

Prova a fare qualche ricerca sotto Carlo II vedi se trovi qualcosa.

esatto , proprio la pietra focaia e gli acciarini (a cui non avevo dato un nome) mi han portato a pensare a napoli

Anch'io avevo notato questa iconografia tipicamente napoletana, il problema è che lo stile di tutta la moneta è fuori da ogni logica incisoria della zecca partenopea.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

il busto e` fatto molto male

io inizio a pensare che sia un falso d epoca.

probabilmente di una moneta d argento , ma che monete c erano con la pietra focaia e gli acciarini ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

il busto e` fatto molto male

io inizio a pensare che sia un falso d epoca.

probabilmente di una moneta d argento , ma che monete c erano con la pietra focaia e gli acciarini ?

con quella disposizione, vado a memoria, i 3 cavalli coniati da filippo III ma che presentano una croce al dritto; il tornese sempre di filippo III con al dritto la cornucopia, per gli argenti e per i mezzi carlini la disposizione è abbastanza diversa nel senso che gli acciarini sono due con due fiamme disposte a croce e un globetto centrale.

io sono per la soluzione esterna alla zecca di napoli nemmeno il falso d'epoca mi convince

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

trovata !

e avevate ragione , non e` di napoli (purtroppo) e non e` un falso

e` un Korte o Courte emesso da filippo II per il brabante

tra l altro pare che non abbia la zecca o la data

questa e` una simile

http://www.ma-shops.co.uk/pauwels/item.php5?id=8〈=jp&curr=USDEUR

se avete altri esempio o una classificazione piu` precisa son interessato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Vabbè che non fosse di Napoli era assodato.

Ora ci spiegherai come hai fatto a trovarla :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

trovata !

e avevate ragione , non e` di napoli (purtroppo) e non e` un falso

e` un Korte o Courte emesso da filippo II per il brabante

tra l altro pare che non abbia la zecca o la data

questa e` una simile

http://www.ma-shops....=jp&curr=USDEUR

se avete altri esempio o una classificazione piu` precisa son interessato

Eppure non ricordo chi, ma qualcuno in questa discussione affermò si trattasse di Filippo II. :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

l ho trovata insieme ad un lotto di medievali che ho preso sabato al convegno di londra

c era dentro un po di tutto dalla francia medievale alla contea di tripoli nel levante , qualche tedesca , qualche spagnola , questa e qualche italiana , ma roba di poco 2 soldini di francesco dandolo e un bagattino

alla fine ho speso 68 sterline per 35 monete medievali , e piano piano le sto postando , le altre sono quelle medievali che ho postato ieri e oggi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×