Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
ggpp The Top

Follis...

Risposte migliori

ggpp The Top

Ieri mentre posavo la calamita mi è caduta su un vassoio (avevo lasciato il cassetto aperto) ed ho notato che due follis di Licinio si erano avvicinati a quest'ultima. L'ho passata su ogni moneta ebbene questi due follis (uno di dimensioni ridotte ed è quello che si attaccava con maggior forza) sembrano essere "calamitabili"... Non credo siano falsi, sono monete da pochi spiccioli.

In ogni caso c'è una terza moneta che "ritengo" sia siculo punica, un ibrido protome/cavallo stante.

È normale che siano leggermente calamitabili alcuni follis, o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

probabilmente durante la loro lunga permanenza nel terreno saranno stati a contatto con qualche oggetto di ferro oppure il terreno stesso in cui si trovavano era ferroso...per sicurezza comunque posta le monete...ormai falsificano di tutto, anche i bronzetti del IV secolo... <_<

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Non sono riuscito a trovare le foto nel pennino...

http://www.lamoneta.it/topic/84754-licinio-gallieno-e-massimino-daia/page__hl__licinio

è il primo da sinistra.

L'altro eccolo è qua http://www.lamoneta.it/topic/70209-moneta-romana-4-altra-di-licinio/

Per quest'ultimo la conservazione è proprio bassa... non ne vedo il motivo di fare un falso messo tanto male... nei casi da te elencati è possibile, quindi, che la moneta acquisti del ferro o delle sue caratteristiche? Mi suona come un po forzato, è vero, come lo è che sono un'inesperto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

vedendo le foto non mi paiono false...beh se il terreno è ferroso il metallo della moneta formando la patina ha reagito con quel terreno...oppure il metallo che costituisce la moneta contiene una piccola quantità di ferro ( per esempio il rame). Altre spiegazioni non ne vedo...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Non è impossibile che bronzetti tardoimperiali presentino un debole magnetismo, può essere dovuto, appunto, a del ferro presente nel terreno e inglobato nella patina e nelle concrezioni, o perchè no, nella lega, erano tempi difficili, e forse in qualche occasione fondevano quello che trovavano, ne ho un paio anch'io attratte debolmente dal magnete.

Ne avevo postata una tempo fa ma non trovo la discussione...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Molto tempo fa c'era stata una discussione analoga, ed anch'io fra le mie monete di bronzo o rame ne avevo trovate alcune calamitabili; anche quelle sembravano assolutamente autentiche. Non saprei però rintracciare il post. Le spiegazioni avanzate erano state le stesse di oggi: Fe nel terreno o, più probabilmente, materiale ferroso nella lega. Mi pare che succeda prevalentemente con le monete di alcune zecche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Interessante... per le discussioni se ricordate il periodo potete andare a cercare andando a ritroso nella sezione ma richiede un botto di tempo e la ricerca è limitata. Le zecche sono Trier e Ticinum.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×