Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
TARAS

Pesi da telaio e culti Italici

Risposte migliori

TARAS

Salve a tutti :)

Ultimamente, durante una visita al Museo Archeologico di Sibari sono rimasto colpito da una serie di oggetti :

post-28866-0-85940600-1340009234_thumb.j

Si tratta di pesi da telaio, risalenti alla fase di passaggio tra Età del Bronzo ed Età del ferro, rinvenuti nella zona di Francavilla Marittima, sia nelle sepolture delle popolazioni Enotrie, sia nei pressi delle vestigia di un templio arcaico dedicato, pare, ad una divinità femminile delle suddette popolazioni.

Questo legame tra oggetti da tessitura e culti arcaici in Italia meridionale mi incuriosisce molto, qualcuno ha qualche riferimento di pubblicazioni serie da fornirmi per approfondire la questione?

P.S. Vi anticipo che ho già cercato online, ma ho trovato solo pdf di fantasiosi studiosi locali che non hanno alcun valore scientifico. L'unico articolo in pdf disponibile online scritto da un archeologo è quello di Marianne Kleibrink Maaskant che ha scavato a Francavilla negli anni '90, ma non mi piace il suo atteggiamento frettoloso nel dichiarare di aver scavato le vestigia della mitica città di Lagaria, senza fornire alcun dato consistente a supporto di ciò.

Se qualcuno è a conoscenza di libri o articoli che trattano della questione "Pesi da telaio - sepolture Italiche - divinità arcaiche" per favore posti qui. Io ho già cercato, senza trovare riferimenti alla questione, sia sui libri di De Julis relativi ai popoli Italici, sia su Italia Omnium Terrarum Parens.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

Salve, premesso che quando mi sono interessato di questo argomento (pesi da telaio con marchi e simboli e il telaio rituale)... il mio interesse risale a qualche decennio fa.. e riguardava + precisamente ai telai etruschi o comunque dell'italia centrale.. ricordo che qualche articolo sull'argomento è stato pubblicato in "Notizie degli Scavi e su Studi Etruschi" ma ricordare di che anno non saprei

Le notizie assunte parlavano che certamente vi era un gran uso di telai... e che molti di questi avevano anche un uso rituale

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Purtroppo non conosco lavori che siano molto generali. La maggior parte si occupa di ritrovamenti.

Ho cercato sul motore di ricerca della biblioteca germanica di Roma, limitandomi a lavori in italiano e ho ottenuto i seguenti titoli, tutti reperibili e consultabili nella suddetta biblioteca (come al solito sono riviste o libri molto da "addetti ai lavori", ma da questi è possibile risalire al altri lavori pubblicati):

Mingazzini P.

Sull’uso e sullo scopo dei pesi da telaio.

Atti della Accademia Nazionale dei Lincei- Classe di scienze morali, storiche e filologiche.

Rendiconti, vol. 8, 29 (1974), p. 201-220.

Cornaggia Castiglioni O.

I reniformi della Lagozza. Origine e distribuzione eurasica dei pesi da telaio con fori apicali contrapposti.

Miscellanea di scritti in onore di Federico Frigerio, Como 1964, p. 129-185.

Ferrandini-Troisi, F.

"Pesi da telaio". Segni e interpretazioni.

Decima miscellanea greca e romana, Roma 1986, p. 91-114 e tavole

Valentino M.

La Montagnola di Marineo. Pesi da telaio e oscilla.

Archeologia e Territorio, Palermo, Polumbo 1997, p. 197-207.

Bazzanella Marta.

I reperti tessili, le fusaiole e i pesi da telaio dalla palafitta di Molina di Ledro.

Beni Archeologici del Trentino, vol. 2, Trento, 2009, 317 pagine + ill.

Bergamini Simone

Le figurazioni impresse sui pesi da telaio romani del basso Po: note e ipotesi per uno studio.

Quaderni della Bassa Modenese, vol. 23, 1 (55), 2009, p. 5-40

Doddi Valeria.

Pesi da telaio : Il sito di Casale del Dolce nelle campagne di scavo 1999-2000/2001.

Strategie di Insediamento fra Lazio e Campania in età preistorica e protostorica

(Atti del Convegno di Roma-Napoli-Pompei, 30 novembre-3 dicembre 2005, dedicati ad

Amilcare Bietti, Firenze: Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, 2007. P. 598-601.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×