Jump to content
IGNORED

I nostri su CN


alteras
 Share

Recommended Posts

Segnalo a tutti che nel numero appena uscito di Cronaca Numismatica (marzo 2006) a pagina 42 c'è un bell'articolo del nostro Mirko Viviani (Mirko) dal titolo "Il pfennig del selvaggio - un curioso spicciolo del XVIII secolo"...

Complimenti!

Link to comment
Share on other sites


un curioso spicciolo del XVIII secolo"...

103106[/snapback]

Che bello!!! deve essere un mio lontano antenato!!!! :P :P :P

Scherzi a parte, non vedo l'ora di leggerlo.

un curioso spicciolo del XX secolo

Link to comment
Share on other sites


in effetti il titolo che avevo proposto era un po' diverso... ma va più che bene anche così :)

P.S.: se avete voglia leggetelo, poi per gli amici di Lamoneta ho in serbo una sorpresa...

Link to comment
Share on other sites


in effetti il titolo che avevo proposto era un po' diverso... ma va più che bene anche così :)

P.S.: se avete voglia leggetelo, poi per gli amici di Lamoneta ho in serbo una sorpresa...

103130[/snapback]

Grazie Mirko !!! e magari si vede anche la moneta ?? :)

Link to comment
Share on other sites


Ho appena letto l'articolo, veramente interessante e molto ben documentato :)

Se Mirko consente, vorrei citare le sue parole di chiusura, che ben rappresentano quale deve essere lo spirito del vero collezionista e studioso di numismatica, che guarda alle monete, anche le più umili, per la loro storia e per le occasioni di conoscenza che possono dare:

"A prescindere dal valore economico della moneta in questione (che non mi interessa) sono stato felice di aver potuto cimentarmi in questa piccola ricerca....con questo articolo spero di aver potuto dimostrare che anche dietro a un tondello in rame un pò consunto si possono nascondere particolarità interessanti e spero di aver invogliato altri collezionisti a guardare le proprie monete con occhi diversi e più curiosi."

ciao.

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


Sempre nel numero di marzo, ancora una presenza lamonetiana :)

Nella rubrica dedicata alla numismatica su internet è recensito, molto positivamente, il sito di Lorenzo Bassi dedicato alla monetazione preromana dell'Italia settentrionale:

http://www.moneteantiche.org/

petronius :)

Link to comment
Share on other sites


Innanzitutto i complimenti a MIRKO, anche se non ancora letto l' articolo.

Poi però si passa alle "note dolenti"........

Ahi ahi........

Mi sa tanto che il concorso di C. N. stia generando cruente lotte intestine nel Forum Lamoneta....... :aug: :m249: :bash: :lollarge:

Link to comment
Share on other sites


Non ho ancora ricevuto il numero di marzo, ma complimenti a Mirko!

Marco

P.S. Nella citazione del tuo articolo, fatta da petronius, mi ritrovo completamente.

Link to comment
Share on other sites


Beh che dire... grazie a tutti e ci rivediamo presto sugli schermi di questo forum per la soluzione a qualche domanda che era rimasta senza risposta ;)

Link to comment
Share on other sites


Mirko,

non voglio mancare di complimentarmi con te per il bell'articolo ed anche istruttivo che hai scritto per CN. Riuscire a far comprendere così bene che non è il metallo, ma quello che rappresenta una moneta non è da tutti. Sarebbe ora, e sono certo tu saresti d'accordo con me, di non rispondere più a quella moltitudine la cui domanda chiave è :"Qual'è il valore di questa moneta, o quanto vale o infine quanto posso realizzare?" E' senz'altro vero che la moneta è nata per dare un valore alle cose, ma per noi credo sia più importante quanto essa rappresenta nel suo contesto storico.

Ed è proprio per questo che ho vivamente apprezzato il tuo lavoro.

roth37

Link to comment
Share on other sites


Sono d'accordo in pieno con quanto ha scritto roth37. Purtroppo viviamo in una società che (scusate il gioco di parole) da un'importanza venale al denaro. Chiunque trova una moneta vecchia in un cassetto, non si domanda cosa rappresenti o come mai sia stata riposta così a lungo, o chi l'ha emessa, quali fossero le condizioni di vita e la società ai tempi in cui quel piccolo pezzettino di metallo circolava. Ci si domanda solo quanto possa valere...

A fare il paio con queste riflessioni, sempre sull'ultimo numero di CN c'è una lettera di un collezionista che contesta la risposta data da un numismatico importante ad una rivista non specialistica. Nella risposta si diceva che era meglio collezionare monete pre 1860 e possibilmente in oro o argento. Le altre non conveniva proprio...

Infine, più volte ho raccontato di un eminente personaggio del Circolo Numismatico cui sono iscritto che valuta l'importanza dei soci, dal valore economico della loro collezione. E' deprimente. Io colleziono monete perchè mi piacciono e non mi interessa di che metallo siano fatte o quanto siano rare...

Bravo Mirko! La chiusa del tuo pezzo è un vero e proprio "motto del collezionista"!

P.S. Scusate se mi sono dilungato...

Link to comment
Share on other sites


Ho letto ieri il tuo articolo, che è proprio bello: interessante, documentato, e anche coinvolgente. Mia moglie, che ha letto l'articolo con me, ha subito detto: "la prossima volta che andiamo in Germania (dove andiamo spesso), cercheremo questa moneta". Questo a conferma che il valore venale di un oggetto è solo una componente, e neanche necessaria, dell'interesse che l'oggetto stesso suscita.

Ancora complimenti :) :) :)

Link to comment
Share on other sites


Solo oggi ho ricevuto Cronaca Numismatica ed ho avuto modo di leggere il tuo articolo Mirko, davvero molto completo, e la "cronaca" delle ricerche è istruttiva (sul metodo ;) ) ed appassionante (nei risultati :rolleyes: )

Complimenti :)

Ciao, RCAMIL B)

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.