Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
agrippa

Celtica ?

Risposte migliori

agrippa

Questa da molto tempo giace nei miei cassetti senza nome..

Chi l'ha vista ?

Grazie

agrì

post-42-1141309471_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

william

sembrerebbe di produzione barbarica, ma non ne sarei cosi sicuro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

A prima vista sembra una imitazione campana di emissioni di Ebusus.

Provo a postarti appena possibile qualche immagine tratta da un articolo di Clive Stannard perchè tu possa confrontarla.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Ecco una delle illustrazioni cui facevo cenno, quella che mi sembra più vicina alla tua (imitazione del gruppo M).

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Claudius

In effetti l'ipotesi di Luigi mi sembra la più plausibile

Io pensavo ad un ibrido barbarico di monogrammi ribattuti, girando la moneta mi sembrava di vedere un frammento di monogramma di Marciano, ma in realtà è quella di Luigi :D :D

post-1465-1141315562_thumb.jpg

Modificato da Claudius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius

anche per me è quella di luigi,

in campania se ne trovano molte di queste monete, e alcune sono state trovate anche a pompei!!

Inoltre è facile (mica tanto io non ci sono mai riuscito) trovarle sulle spiaggie di Salerno, Torre del greco e Sorrento :)

Dagli ultimi ritrovamenti di queste monete è stata ipotizzata la presenza di loro empori lungo la costa campana e si stanno facendo studi più approfonditi...appena posso vi faccio leggere un lavoro che stanno conducendo dei ragazzi della mia università :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000
in campania se ne trovano molte di queste monete, e alcune sono state trovate anche a pompei!!

103923[/snapback]

Infatti.

Durante gli scavi di Pompei è stato ritrovato un tesoretto di bronzi contenente, tra l'altro, 53 monete di Ebusus. Stranamente nessuna altra zecca spagnola era presente nel gruzzolo, mentre si riscontrarono monete di Massalia (vedi Attilio Stazio, Rapporti tra Pompei ed Ebusus nelle Baleari alla luce dei ritrovamenti monetali" in Atti dell'Istituto Italiano di Numismatica 2, 1955).

Clive Stannard, sulla base anche dei ritrovamenti della zona del Liri, propone il tipo che ho postato come emissione imitativa locale (campana) e classifica queste imitazioni in 3 classi sulla base dello stile. Per approfondimenti consiglio comunque la lettura di "Riconiazioni e monetazione imitativa dell'Italia centrale nella tarda repubblica" traduzione apparsa sul numero di Maggio/Giugno 2003 di Monete Antiche.

Se Agrippa ci conferma la correttezza dell'identificazione, sembra che l'uso di queste imitazioni si espande ben oltre l'area campana.

@Vento: qualsiasi informazione aggiuntiva è ben accetta. Grazie.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agrippa

Ciao Luigi

Non ho parole.... :D :D Non solo confermo la tua ipotesi ma dico che la moneta di EBUSUS che hai postato è identica alla mia. :D :D

Ora è da appurare se la mia è originale di Ebusus o una imitazione napoletana...

Mi piace supporre che la mia sia arrivata a Roma direttamente dalle Baleari prima di essere imitata in Campania... :D :D :D

Grazie ancora Luigi per la mole di conoscenze che ci regali.

agrippa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Se è uguale a quella che ho postato, è una imitazione campana, ma per me è più interessante come tale.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Complimenti ragazzi per la moneta e per l'identificazione questa era difficile. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Satrius

anche per me la moneta di Agrippa è un imitazione campana delle monete di Ebusus.

Sono andato a leggere dei lavori su queste monete e ho letto che ci sono 2 ipotesi su queste imitazioni:

1- potrebbero essere monete usate per gli scambi commerciali con le baleari, visto che gli abitanti di ebusus erano commercianti che stabilirono empori in diversi punti come campagnia, marsiglia, cartagine, cipro e gibilterra

2- potrebbero essere anche monete coniate da gruppi di pirati evoluti che avevano una base in campania e che aiutavano molto le città greche e romane nei commerci via mare visto che originariamente le loro flotte non erano abbastanza fornite.

Cmq è davvero una moneta interessante, credo che bisogna studiare ancora bene questo flusso soprattutto perchè è una cosa insolita anche perchè vengono ritrovate in zone molto ampie e quindi non si può parlare di centri o piccoli gruzzoletti!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miglio81

E' sempre bellissimo ascoltarvi...

e tacrolimus, semplicemente ineguagliabile. :D

Ma come fai....? :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Vento: grazie molte per le interessanti informazioni aggiuntive.

Miglio81 ....... spesso è solo il caso, ma qualche volta prendere appunti e annotare le cose interessanti che vedi negli anni, può tornare utile.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tuchulcha

Due nuove articoli di Stannard che trattano delle imitazione dei Ebusus sono scaricabile in forma PDF al sito http://homepage.mac.com/clive.stannard. Sono “Numismatic Evidence for Relations between Spain and central Italy at the turn of the Second and First Centuries BC” (Numismatic evidence.pdf) e “'The monetary stock at Pompeii at the turn of the second and first centuries BC: pseudo-Ebusus and pseudo-Massalia'” (Monetary stock.pdf)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Tuchulcha,

grazie per l'informazione sui lavori di Stannard oltre che per i contributi numismatici forniti su queste emissioni poco note dell'area di confine tra Lazio e Campania (qui e nelle altre discussioni).

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lifante

Grazie ragazzi,avete dato un'origine ad alcuni esemplari che avevo.Confermo le numerose presenze nel salerenitano.

Ciao.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori

chiedo cortesemente dove si possono trovare informazioni sulle monete di EBUSUS

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tuchulcha

Per le monete di Ebusus in generale, lo studio principale è Marta Campo, Las monedas de Ebusus, (Barcelona, 1976). Per Ebusus e Pseudo-Ebusus (cioè copie di Ebusus fatto in Italia centrale), 'The monetary stock at Pompeii at the turn of the second and first centuries BC: pseudo-Ebusus and pseudo-Massalia' in Pietro Giovanni Guzzo and Maria Paola Guidobaldi (eds), Nuove ricerche a Pompei ed Ercolano, Atti del Convegno Internazionale, Roma 28-30 Novembre 2002. Studi della Soprintendeza Archeologica di Pompei no. 10. Per Pseudo-Ebusus, Clive Stannard, ‘Numismatique evidence for relations between Spain and central Italy at the turn of the first and second centuries BC’, Revue Suisse de Numismatique 84 (2005), pp. 47-79. Questi due ultimi articoli sono disponibili sull’internet a http://homepage.mac.com/clive.stannard (Monetary stock 300.pdf e Numismatic evidence.pdf).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×