Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
AndreaRiva

Ducato d'oro Francesco Sforza del 400'

Risposte migliori

AndreaRiva

Ciao a tutti,

sono in possesso di un Ducato d'oro Francesco Sforza del 400' in ottimo stato.

Non essendo un esperto mi piacerebbe avere il vostro supporto per la corretta valutazione della moneta dato che intendo venderla.

Mi è stata fatta un'offerta da un privato che sembra molto allettante ma non sono nella condizione di valutarne la bontà dato che non ho idea del suo valore di mercato.

Allego le immagini di entrambe le facce della moneta.

Se qualcuno di voi esperti potesse darmi una mano a capire il valore corretto ve ne sarei davvero grato.

Grazie mille e buon weekend!

Andrea Riva

post-31729-0-01932500-1346485653_thumb.j

post-31729-0-19559500-1346485660_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

questo ducato, di Francesco Sforza, fu coniato nel 1462 ed e'stato ritenuto per lunghissimo tempo la prima moneta dóro con ritratto fisiognomico coniata nell'Évo moderno (in pratica dopo la caduta dellÍmpero Romano dÓccidente). Fu anche motivo di ispirazione, assieme ad altre , dell'opera di Bernareggi dedicata alla ritrattistica monetale aurea rinascimentale. In realta' Philip Grierson ha dimostrato con una certa attendibilita' che le prime monete d'óro con un ritratto di tipo fisiognomico furono i ducati di prima emissione di Ferdinando I d'Áragona che regno' a Napoli dal 1458 an 1494. I primi ducati dovrebbero essere stati emessi nei primi anni del suo regno retrodatandodi qualche anno quindi la comparsa del ritratto su una moneta d'oro.

Un fattore tecnico importante che va considerato e' il fatto che i ducati di Francesco Sforza sono tutti riconiati su altra moneta, come evidenziato nell'articolo di Lucia Travaini sui Quaderni Ticinesi del 2006

I ducati con ritratto di Francesco Sforza: profilo ducale su oro straniero

articolo in cui si ipotizza che tali ducati furono battuti su moneta d'óro papale precedente. Il motivo dell- utilizzo di altra moneta e' forse da ricercarsi nella fretta con la quale Francesco volle battere i ducati con il suo ritratto, forse per smentire, visivamente, voci che lo davano affetto da grave malattia (ricordiamo che all'época non esistevano giornali e che la moneta era veicolo estremamente potente di propaganda).

Il tuo esemplare evidenzia al diritto i segni di questa ribattitura, questo oltre ad altri elementi deporrebbero a favore di una sua autenticita' pur con i caveat d'obbligo quando si esamina l' autenticita' di una moneta da una foto a bassa risoluzione e per di piu' non perfettamente a fuoco (prima di un eventuale acquisto sarebbe comunque consigliabile un breve passaggio da un numismatico professionista che potra'verificare la plausibilita' di queste considerazioni e l e condizioni della moneta).

Il rovescio appare piu' nitido, come in molti esemplari conosciuti e rivela , nelle finiture della bardatura e del profilo del cavallo, una piu' che buona conservazione.

Per la valutazione di mercato meglio fare riferimento ai prezzi realizzati in aste recenti per esemplari di conservazione equivalente o comparabile. Non ho dati sottomano ma la moneta non essendo particolarmente rara compare con una certa frequenza in asta e quindi qualcuno , sicuramente piu' ferrato di me con i dati di mercato , forse potra'indicare qualche realizzo recente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Una nota casa ne aveva un esemplare in listino, classificato BB+ ed era offerto a 4000 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

In effetti da queste foto sembrerebbe sovraconiato su un ducato di Pio II.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

In effetti da queste foto sembrerebbe sovraconiato su un ducato di Pio II.

Ciao,

interessante il fatto del sovraconiato, da cosa lo desumi?

ciao

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

In effetti da queste foto sembrerebbe sovraconiato su un ducato di Pio II.

Ciao,

interessante il fatto del sovraconiato, da cosa lo desumi?

ciao

TIBERIVS

Lo ha detto Numa e infatti, ruotando di 180° il D si intravedono lo stemma Piccolomini e, a ore 10, le lettere ...DVS della moneta ospite.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

In effetti da queste foto sembrerebbe sovraconiato su un ducato di Pio II.

Ciao,

interessante il fatto del sovraconiato, da cosa lo desumi?

ciao

TIBERIVS

Lo ha detto Numa e infatti, ruotando di 180° il D si intravedono lo stemma Piccolomini e, a ore 10, le lettere ...DVS della moneta ospite.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

In effetti da queste foto sembrerebbe sovraconiato su un ducato di Pio II.

Ciao,

interessante il fatto del sovraconiato, da cosa lo desumi?

ciao

TIBERIVS

Lo ha detto Numa e infatti, ruotando di 180° il D si intravedono lo stemma Piccolomini e, a ore 10, le lettere ...DVS della moneta ospite.

Molto bravo (come al solito) Augustus per esaminare attentamente questi particolari.

Se non sbaglio i ducati papali erano di fino leggermente inferiore a quelli veneziani.

Per questo motivo abbiam ben tre "grida" (la prima il 25 settembre 1462; dicembre 1462 e 28 marzo 1463) in cui Francesco Sforza assicurava la parita' con il ducato veneziano. Tante ripetizioni in cosi breve lasso inducono a pensare che i ducati di Francesco non fossero accettati alla pari con quelli veneti , per bonta' di fino e che quindi occorresse ribadirlo d'autorita'. Perche 'la scelta di ducati gia' pronti e non l- approntamento di tondelli ad hoc per questa coniazione, tanto piu' che se fosse stata la prima emissione con ritratto su moneta rinascimentale avrebbe avuto ben ragione di essere preparata con maggior cura.

Una plausibile ragione ce la indica la Travaini suggerendo che Francesco, colpito da grave malattia nel 1461 avesse fretta di far circolare la sua immagine dopo che era circolata la notizia, falsa, della sua morte. Niente di meglio quindi che sfruttare, in tutta fretta tondelli di moneta aurea gia'circolata sui quali battere i nuovi ducati, che pero' portarono all- inconevniente di cui sopra.

Grazie Augustus per le tue osservazioni e l- ipotesi di identificazione della moneta originaria :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

non dispiacerebbe un piccolo feedback da parte dell'utente che ha fatto la richiesta.

A volte ci si dimentica, si hanno impegni naturalmente , passano altre cose per la testa sopratutto magari a chi non e' un habitue' del forum. Tuttavia diversi utenti perdono un po' del loro tempo, generosamente , per fornire dati , notizie, riferimenti, pareri e un piccolo cenno almeno per sapere come queste cose vengono recepite fa piacere :)

Per Augustus:

riusciresti a postare uan foto della moneta ruotata e evidenziare (magari in rosso) le tracce del ducato papale sottostante ? Grazie !

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

non dispiacerebbe un piccolo feedback da parte dell'utente che ha fatto la richiesta.Per Augustus:

riusciresti a postare uan foto della moneta ruotata e evidenziare (magari in rosso) le tracce del ducato papale sottostante ?

Volentieri, malgrado i miei limiti con Gimp...

Prendiamo come riferimento questa moneta passata da NAC:

http://www.mcsearch.info/record.html?id=71480

Qui le monete a confronto, nature:

post-3051-0-03260800-1347045153_thumb.jp

e qui ho evidenziato quelle che, secondo me, possono essere considerate tracce della moneta precedente:

post-3051-0-21268700-1347045202_thumb.jp

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×