Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
rick2

claudio II fusa ?

che mi dite di questo antoniniano di Claudio II ?

pesa 3.5

17mm

dovrebbe essere una FIDES MILIT

ma che mi lascia perplesso e` il tondello

sembra quasi ottenuto per fusione , ma non fusione singola , ma fusione ad albero , cioe piu` monete ottenute da uno stesso stampo.

in questo caso come le facevano ?

con la cera persa ?

cioe facevo lo stampo della moneta , lo riempivo di cera , inserisco la cera e le canalette nello stampo madre , scaldo per far sciogliere la cera e poi verso il metallo ?

oppure e` solo un tondello fatto male e tosato ?

e` anche piccolino rispetto ad altri , forse a causa della restrizione dello stampo dopo che veniva cotto?

post-8662-0-08726500-1347389350_thumb.jp

post-8662-0-06914000-1347389357_thumb.jp

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

anche per me, potrebbe essere..... moneta fusa..... ma il "personaggio" è VICTORIA AVG .... tipo questa

Text RIC_0104.th.jpg

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

....Ho una mia idea che probabilmente non incontrerà molti consensi...pero' e una considerazione che avevo letto da "b qualche parte" . ed è questa...

. E' un periodo di netta crisi militare, Milano era esposta alle minacce Alamanniche , nelle zecche occidentali c'era paralisi di produzione e a Roma la zecca fu sospesa per qualche anno dopo la rivolta dei monetieri di Felicissimo poi stroncata da Aureliano, l'esigenza di poter disporre di Antoniniani ormai sviliti era forte

. Qualche "operazione" di fusione forse era accettata...... :nea:

.. e

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non è una teoria così campata in aria, erano anni difficii quelli per l' Impero, come molti altri durante il III secolo, a cui Claudio ha dato un minimo di stabilità fino a quando la peste non se l'è portato via.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Però credo che si debba distinguere, come sempre, fra fusione dei tondelli e fusione delle monete. Sicuramente questo tondello e' fuso "ad albero", viste le due alette. Ma la moneta poi potrebbe essere stata coniata. Certo, per monete piccole i tondelli venivano preparati anche in altro modo (mi pare già nel terzo secolo, anche se non sono certissimo): si preparavano per fusione delle barre metalliche con incisure seriali regolari, poi con lo scalpello si sezionavano i cilindretti, si martellavano eventualmente per allargarli, e poi si coniavano. Può darsi che, a seconda delle circostanze e dell'officina, i due modi di produrre i tondelli potessero alternarsi o coesistere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

c e` da capire infatti se sia solo il tondello oppure tutta la moneta

l impressione del conio e` piu` piccola del normale , per quello che pensavo che fosse stata fusa

anche la fides non e` fatta bene

mentre invece il busto del claudio e` uscito meglio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

c e` da capire infatti se sia solo il tondello oppure tutta la moneta

l impressione del conio e` piu` piccola del normale , per quello che pensavo che fosse stata fusa

anche la fides non e` fatta bene

mentre invece il busto del claudio e` uscito meglio

Ciao Rick

penso che sia solo il tondello fuso....... comunque non è Fides ... ma Vittoria Aug come da mio post nr 3 ...... :nea:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Poichè la moneta è in tue mani..... " Ubi Major minor cessat......."....

.........pero' la prima lettera io continuo a leggerla come una "V" :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

la terza lettera pero` e` una D , non C

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

la terza lettera pero` e` una D , non C

se guardi bene, sotto il bordo basso della lettera che tu dici essere una D , , c'è un " rimasuglio" di incrostazione........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,la moneta a me sembra fusa tutta quanta veramente,non vedo un abbassamento rilevante del tondello dove in teoria dovrebbe essere stata battuta,per la fusione ad albero comunque esistono anche grappoli in pietra non necessariamente a cera persa che io sappia, poi per le lettere dato che in teoria la legenda veniva solitamente punzonata nel conio capita che potrebbero aver fatto errori nel punzonare le lettere,la butto là sempre con un 99% che sia una mega cavolata e cioè che sia stata fusa magari anche acera persa ma partendo da una moneta con uno sbaglio di lettere...... sarebbe varamente interessante se fosse cosi ^^

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

partiamo dai dati certi:

- come sospettato da rick e detto anche da gianfranco: siamo di fronte sicuramente a un tondello fuso.

- come detto da profausto è una vittoria aug e le lettere leggibili lo confermano

per il resto, tendo a concordare con quanto detto da lorenzo... anche secondo me potremmo essere di fronte a una moneta realizzata intermanete per fusione. per averne certezza bisognerebbe vederla in mano o tentare con degli ingrandimenti. molti elementi depongono a favore di questa ipotesi. l'unico dubbio che potrebbe far supporre a una coniazione su tondello fuso, sta in un trattino di una lettera al rovescio e nella corona radiata del dritto... per il resto, se non è usura unita a un giusto mix di incrostazioni, potremmo essere di fronte a una moneta interamente fusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anche il disegno piu` piccolo del normale fan pensare a una fusione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?