Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
skubydu

Samos Zankle e la Samaina

Risposte migliori

skubydu

Segnalo un ottima novità editoriale, già citata alla bravissima Medusa nella discussione relativa al convegno di Vicenza.

Il libro, "Samos Zankle e la Samaina: La nave di Policrate tra Samo e Messina", edito da Diana è scritto da Alberto Campana e Andrea Morello, con presentazione di Giovanni Santelli.

Il libro oltre a riportare un ottima descrizione delle navi greche, è un Corpus delle monete coniate dai Samii a Zanckle.

I miei complimenti agli amici autori!!

Il volume è ordinabile al prezzo di 10 euro

http://www.classicadiana.it/libreria/content/home

un caro saluto

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticadott

Grazie mille per la segnalazione,

un libro molto interessante.

Saluti,

Dario :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Penso sia opportuno spendere alcune maggiori informazioni su questa opera, illustrando la copertina e riportando la presentazione (a cura di Giovanni Santelli).

post-7204-0-80123800-1349434048_thumb.jp

Presentazione

Profumo di mare, ma anche tintinnio di monete d’argento, in questo volume, che le inesauribili vene di Alberto Campana e di Antonio Morello ci permettono di gustare e che pone al centro della scena i Samii, che, provenienti da un’isola dell’Asia Minore, all’inizio del V sec. a.C., hanno impresso le loro impronte in Sicilia, al tempo in cui Ippocrate, tiranno di Gela, tentava la conquista dell’isola.

Il frammischiare lo studio delle monete a quello delle navi è, indubbiamente, qualcosa di inusuale, che, tuttavia, Antonio Morello, innamorato sia delle navi, sia delle monete, ha inaugurato già nel 1998, con Prora Navis – Il potere marittimo di Roma nella monetazione della Repubblica. Lo stesso Morello, nel 2008, ha poi ampliato e perfezionato il metodo, con Proræ – La prima prua di nave sulle monete della Repubblica Romana.

Ora tocca alle navi greche, in generale, e a quelle dei Samii, in particolare, che Morello affronta traendo notizie, non solo dalle fonti storiche, a partire da Omero, ma anche, e soprattutto, dalle pitture vascolari e dalle navi illustrate sulle monete. L’autore passa in rassegna i vari tipi di navi, di cui ci è giunta notizia, e si sofferma sulle loro dimensioni, sul loro armamento, sull’ordine e sul numero dei remi e dei rematori, così che sembra quasi di cogliere il ritmo di voga e l’occasionale schiocco della vela al vento.

Anche l’evoluzione della forma del rostro viene presa in esame in modo approfondito, fino a giungere al rostro a “testa di cinghiale” della samaina, il particolare tipo di nave inventato nell’isola di Samo, al tempo del tiranno Pisistrato (538 – 522 a.C.), che l’impiegò nella pirateria e nella conquista del dominio sui mari. Essendo dotata del rostro, la samaina era una nave adatta al combattimento, ma, essendo più larga delle normali navi da guerra, era anche adatta al trasporto di merci. Ne risultava una nave particolarmente indicata all’esercizio della pirateria, che, com’è ben noto, i greci praticavano con passione e competenza.

Da parte sua, Alberto Campana fa precedere il suo contributo dalla storia, ben dettagliata e documentata, dell’avventura dei Samii in Sicilia che, benché durata solo pochissimi anni, ha lasciato tracce indelebili, grazie alle monete coniate in quegli anni, tutte con, al diritto, lo scalpo di leone frontale, antichissimo simbolo della patria d’origine, e, al rovescio, la prua di una samaina.

Le monete emesse dai Samii a Zankle, l’attuale Messina, sono state compiutamente catalogate e illustrate, con la consueta perizia, da Alberto Campana, che, da decenni, si spende in ricerche e studi numismatici. Centinaia le sue monografie, a iniziare da La monetazione degli insorti italici durante la Guerra Sociale (91-87 a.C.), che risale al 1987, ma che è ancora il testo di riferimento per il periodo. Fra i tanti suoi scritti numismatici ricordo, anche, gli studi dedicati alle zecche minori italiane, usciti a dispense su Panorama Numismatico dal 1992 al 2003 e che hanno formato il Corpus Nummorum Antiquae Italiae, che i cultori di monete greche ben conoscono.

Anche in questo studio, la tecnica di approccio di Campana è sempre quella, collaudatissima, del Corpus: una capillare ricerca in musei e case d’asta, tale da portare all’identificazione del maggior numero possibile di esemplari e di varianti. In questo caso, ha identificato 87 esemplari, tutti coniati in argento dal 494 al 488 a.C. e suddivisi nei valori di tetradramma, litra, emilitra, trias e hexas.

Questa volta, però, Campana non si è limitato a catalogare gli esemplari rintracciati, ma ha anche identificato tutti i coni utilizzati, sia per il diritto, sia per il rovescio. Dall’insieme di questi dati emerge, con chiarezza, la rarità delle singole tipologie.

L’apparato iconografico risulta particolarmente curato, infatti, non solo vi sono le fotografie in formato 1:1 di tutte le monete catalogate, ma vi sono anche, a eccezione dei tetradrammi, gli ingrandimenti al 2:1 o al 3:1, secondo necessità, così da consentire una buona leggibilità anche degli esemplari più microscopici, e, in modo particolare, degli hexas.

L’opera si conclude con un’ampia e accurata bibliografia di riferimento.

Inusuale il sistema, dicevo all’inizio, ma mi pare indiscutibile che il connubio Campana-Morello, qui sperimentato per la prima volta, abbia dato risultati di notevole interesse, e ciò porta all’augurio che l’iniziativa possa essere ripetuta per qualche altra zecca.

Giovanni Santelli

I capitoli che compongono l'opera (in tutto di 64 pagine) sono:

Presentazione (di Giovanni Santelli)

Le navi da guerra arcaiche nel Mare Egeo. Generalità (di Antonio Morello)

Samos, Zankle e la Samaina (di Antonio Morello)

La monetazione dei Samii di Zankle (di Alberto Campana)

Catalogo (di Alberto Campana)

Biblografia

(continua)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

I due capitoli curati da Antonio Morello vertono sulla descrizione e classificazione delle navi greche, specialmente del VI e V secolo a.C., anche con ricorso a numerose illustrazioni da vasi attici, proseguendo con maggiore analisi sulla famosa nave denominata Samaina, che un vanto della marina samia.

Allego a titolo di esempio una sua pagina (p. 34), che rivela un buon grado di accuratezza della sua analisi sulle navi greche (ovviamente, per una migliore comprensione dell'insieme è opportuno ricorrere alla lettura dell'intera opera, che ha il vantaggio di non essere pedante e con inutile spreco di pagine e infinite citazioni).

post-7204-0-72386800-1349434757_thumb.jp

(contiua)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Il capitolo dedicato alla monetazione dei Samii durante la loro breve occupazione della città sicileiota di Zankle è curato da Alberto Campana e parte dalla ricostruzione del necessario contesto storico che vide la nascita di questa emissione, per passare a una analisi numismatica sulla sua composizione e concludere con una rassegna dei ritrovamenti contenenti queste monete.

Segue poi un dettagliato catalogo di tutti gi 87 esemplari finora noti, con relative tavole. Nel caso dei frazionali le immagini sono ingrandite assieme al loro formato 1:1.

Allego una pagina del catalogo, per avere una idea:

post-7204-0-89557400-1349435130_thumb.jp

e anche la prima delle 8 tavole fotografiche:

post-7204-0-25014100-1349436764_thumb.jp

Il volume infine si chiude con la bibliografia (ricca di ben 75 titoli.....).

Si tratta di un'opera veramente esaustiva per questa emissione e per il contesto storico e marinaro.

Un grosso impegno è stato preso da Antonio Morello, che è anche editore e distributore attraverso la sua Editrice Diana, al prezzo di copertina di 10 euro (un prezzo molto contenuto.....)

Modificato da acraf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×