Jump to content
Create New...
IGNORED

Scudo delle Corone


Michele2198
 Share

Grado di conservazione?  

23 members have voted

You do not have permission to vote in this poll, or see the poll results. Please sign in or register to vote in this poll.

Recommended Posts

Nel 1799 Napoleone è impegnato nella campagna d’Egitto e non può rientrare con il suo esercito a causa del predominio navale inglese nel Mediterraneo.

Austria e Russia ne approfittano per riconquistare il nord Italia, già in mano francese: Milano è occupata il 30 Aprile; Mantova, dopo lungo assedio, cade il 30 Luglio.

Napoleone rientra in Francia dall’Egitto, solo e senza esercito. Riesce a sfruttare gli eventi confusi del colpo di stato del 18 Brumaio (9 novembre) per diventare Primo Console: con questa carica può nominare ministri e funzionari pubblici, e controllare i poteri legislativo ed esecutivo.

Nel maggio 1800, l’esercito napoleonico attraversa il Gran San Bernardo e punta direttamente su Milano che occupa il 2 Giugno, mentre gran parte delle forze austriache sono occupate nell’assediare a Genova le truppe del generale Massena.

Le truppe napoleoniche incontrano la coalizione nemica nella piana di Marengo e riescono a vincere, nonostante la loro inferiorità numerica, grazie all’arrivo dell’esercito del generale Desaix, che cade in battaglia.

Con il successivo trattato di Luneville l’Austria conferma il trattato di Campoformio, riconoscendo la Repubblica Cisalpina che comprende la Lombardia e le province di Bologna, Ferrara, Modena e Reggio.

La restaurazione Austro-russa è durata solo due anni: durante questo breve periodo si batte a Milano moneta con l’effigie di Francesco II, Imperatore del Sacro Romano Impero Germanico. Si tratta di scudi delle corone, sovrane e pezzi da 30 soldi con le stesse caratteristiche delle monete coniate tra il 1792 e il 1796.

SCUDO DELLE CORONE (o crocione)

Zecca: Milano

Data: 1800

Metallo: Argento

Diametro: mm 40

Peso: g 29,54

Dritto: FRANCISC•II•D•G•R•I•S•A•GER•HIE•HVN•BOH•REX•

Testa a destra laureata; in basso la lettera M

Rovescio: ARCH•AVST•DVX•BVRG•LOTH•BRAB•COM•FLAN•1800•

Croce di Borgogna accantonata dalla corona d’Austria, Ungheria e Boemia, da cui pende il Toson d’Oro

Contorno: LEGE ET FIDE scritto tra gigli in rilievo

Bibl.: Crippa, 3/C; CNI, 27; Gn. 19; Pag. 5.

Rarità: Gigante R, Montenegro R2.

Note: esiste una variante con la dicitura IUSTITIA ET FIDE sul contorno, di cui sono noti solo tre esemplari.

crocione1800dridcut25lf.jpg

crocionr1800rrid4aw.jpg

crocione1800c7ib.jpg

Link to comment
Share on other sites


ciao Michele e complimenti per la monetona :) i

p.s. per la cronaca, Massena si è arreso il 4 giugno, ma il 24, dopo Marengo, i francesi ritornano con Suchet. L'occupazione austriaca è durata appena 20 giorni e non hanno fatto a tempo a battere moneta ;)

Link to comment
Share on other sites


Bella conservazione, il 1800 poi non è comune come anno di coniazione, anche se non lo considererei R2 come Montenegro. IUSTITIA ET FIDE, è sicuramente R5, anche se potrebbe essere passato qualche esemplare ignorato da tutti. In fondo le varianti sul taglio della moneta sono molto meno riconoscibili di quelle sui versi.

Sono coniazioni dove il rilievo fatica ad uscire dal campo, facillissime ad usura, quindi nella attribuzione del garado di conservazione sono stato benevolo. Gli acquisti importanti non vanno mortificati.

Complimenti per la schedatura.

Link to comment
Share on other sites


grazie a tutti i votanti.

Questa volta il responso del forum è poco chiaro, nessun grado di conservazione ha prevalso sugli altri.

La media comunque sembra essere BB+ e non posso che essere d'accordo ;)

Edited by micheleavanzo
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

Problemi con la nuova grafica?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.

Search In
  • More options...
Find results that contain...
Find results in...

Write what you are looking for and press enter or click the search icon to begin your search