Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
le90

Emiliano, sesterzio

Risposte migliori

le90

salve a tutti! oggi voglio mostrarvi il mio ultimo acquisto, un sesterzio di Emiliano. La conservazione non è il top ( i sesterzi di questo imperatore hanno sempre prezzi abbastanza sostenuti in buonissime conservazioni), ma comunque ha buoni dettagli sul rovescio, un ritratto gradevole e una bella patina verde. che ne dite? il peso è di 14 grammi.

post-7757-0-92119800-1352732420_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Pezzo già discreto, tenuto conto che le monete di bronzo di Emiliano sono tutte piuttosto rare e difficili da trovare in buono stato. I tondelli sono poi molto spesso quadrangolari o comunque di forma irregolare (tipo il tuo). E' arduo trovare un sesterzio di Emiliano tondo e con tutte le leggende visibili. Il tipo con i voti è uno di quelli che appaiono sul mercato più frequentemente (ma rimangono comunque rari, ovvio), soprattutto se abbinato al dritto della prima emissione (IMP CAES AEMILIANVS PF AVG). il tuo appartiene alla seconda emissione (IMP AEMILIANVS PIVS FEL AVG) e risulta pertanto un po' più raro. Il peso è più o meno in linea. Questo è un sesterzio della stessa emissione del tuo, di qualità pressoché ottimale, passato in asta Kunker qualche tempo fa: http://www.acsearch.info/record.html?id=201557.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

ciao aemilianus, mi fa piacere leggere un tuo intervento qui. Da varie discussioni sul FAC ho visto che possiedi diversi sesterzi di Emiliano e che la sai lunga sulla monetazione di questo imperatore...tutto quello che dici nella tua risposta è effettivamente quello che ho potuto riscontrare sulle immagini dei sesterzi di Emiliano che ho trovato sul web: la maggior parte sono coniati su flan irregolari e spesso parte della legenda è fuori tondello. Per questo mi ritengo soddisfatto del mio esemplare: anche se non è il massimo è comunque un pezzo discreto, come tu stesso hai affermato. Il sesterzio della Kunker è tutta un'altra cosa...Grazie per l'intervento!

Modificato da le90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Questo sesterzio è gradevole per un imperatore difficile da trovare. Non trovi che l'augurio di dieci anni di regno suoni come una vera beffa per il povero Emiliano, che regnò si e no tre mesi ????

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

ciao aemilianus, mi fa piacere leggere un tuo intervento qui. Da varie discussioni sul FAC ho visto che possiedi diversi sesterzi di Emiliano e che la sai lunga sulla monetazione di questo imperatore...tutto quello che dici nella tua risposta è effettivamente quello che ho potuto riscontrare sulle immagini dei sesterzi di Emiliano che ho trovato sul web: la maggior parte sono coniati su flan irregolari e spesso parte della legenda è fuori tondello. Per questo mi ritengo soddisfatto del mio esemplare: anche se non è il massimo è comunque un pezzo discreto, come tu stesso hai affermato. Il sesterzio della Kunker è tutta un'altra cosa...Grazie per l'intervento!

Possedevo... :sorry: Ho collezionato e studiato le monete di questo imperatore per anni. Da qualche anno ho smesso con le romane e conseguentemente anche con Emiliano. Ogni tanto però, sarà la nostalgia, mi piace dare uno sguardo e commentare saltuariamente le monete che appaiono.

Modificato da aemilianus253

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legioprimigenia

peccato.. perchè hai abbandonato il collezionismo delle romane? se si può dire...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Premetto che non ho mai avuto problemi di alcun tipo, ma con tutto ciò che si sentiva/si sente in giro, pur comportandomi, credo, sempre correttamente, mi sono detto: "chi me lo fa fare di mettere i miei pochi, sudati, risparmi in un settore dove l'incertezza impera e dove devi mettere ipoteticamente in preventivo possibili visite mattutine, senza invito, e di portare conseguentemente per anni e anni soldi su soldi ad un avvocato?". Meglio, molto meglio, assecondare le passioni del nipote ed aiutarlo a collezionare queste: https://www.google.i...w=1920&bih=977.

Non ditemi che la ricerca, il fascino e l'appagamento culturale sono ben diversi e maggiori nelle monete, lo so bene, ma con le carte la sera vai a dormire tranquillo. :pardon:

Modificato da aemilianus253
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Come ti capisco. Non sei penso l'unica persona che ha fatto un ragionamento simile. Purtoroppo questo comporta un regresso culturale della nostra società, nonché l'amara consatatazione che non viviamo in uno stato di diritto .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

altegiovanni

concordo con caius...sullo stato di diritto. Pero' l'emozione che danno questi oggetti......e incomparabile(almeno per me!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

non sapevo avessi dato via tutto... è triste vedere che una persona onesta che ha fatto acquisti in modo onesto si veda costretta a dar via la sua collezione di monete per la sola paura di "visite mattutine" e di tutto ciò che ne consegue...dove finiremo? tornando su Emiliano: si Caius trovo molto ironico questo rovescio! :rofl: Aemilianus, avresti qualche libro da consigliarmi su questo imperatore?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Purtroppo non ci sono libri che specificatamente trattano di questo imperatore. Anche nell'Historia Augusta credo manchi la biografia di Emiliano. Qualcosa nel tempo è stato scritto, tipo un mio vecchio articolo pubblicato su Panorama Numismatico (ma non era granchè....). Ti consiglio di dare un'occhiata a questo sito: http://sonic.net/~rbeale/mysite/.

E' di un caro amico americano appassionato del periodo (metà III° secolo). Qualche riferimento, anche bibliografico, dovresti trovarlo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

non sapevo avessi dato via tutto... è triste vedere che una persona onesta che ha fatto acquisti in modo onesto si veda costretta a dar via la sua collezione di monete per la sola paura di "visite mattutine" e di tutto ciò che ne consegue...dove finiremo? tornando su Emiliano: si Caius trovo molto ironico questo rovescio! :rofl: Aemilianus, avresti qualche libro da consigliarmi su questo imperatore?

Ho deciso di smettere con le romane non per paura di visite mattutine, lo specifico. "Male non fare, timore non avere", dice il proverbio. Semplicemente mi sono stancato di questo clima di incertezza che c'è dietro le monete antiche. Io voglio operare in tutto quello che faccio alla luce del sole, anche "vantarmi" con gli amici degli acquisti. A fare il carbonaro non ci sto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Un ottimo libro sulla storia del III secolo è "The age of the soldiers emereors - AD 244-284"

di George Brauer , Noyes Classical Studies, 1975 Noyes Press (Park Ridge, New Jersey).

L'autore, oltre ad essere un professore universitario, era un collezionsita di monete romane e greche, per cui riferimenti numismatici non mancano come nemmeno foto di monete (principalmente antoniniani, dato il periodo)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nicomaco

sei una brava persona Aemilianus, lo dimostrerà l'affetto ed il ricordo che tuo nipote avrà nei tuoi confronti.

anche se non possiedi più una collezione di monete di Emiliano, noi hai certo perduto la conoscenza che hai di questo effimero imperatore. questo dimostri coi tuoi interventi, questo noitutti dobbiamo sfruttare.

non conosco la bibliografia di Emiliano ma penso che sia tutta riportata nel recente lavoro di JOHNE, Die Zeit den Soldatenkaiser, che sto usando per la mia tesi. http://journals.cambridge.org/action/displayAbstract?fromPage=online&aid=7922979. quando l'ho sotto mano, darò un'occhiata se ci sono lavori specifici su Emiliano.

Southern, The roman empire from Severus to Constantine, parla di lui a 76-77 e 309: Emiliano, governatore della Bassa Mesia vinse una battaglia contro i Goti, liberò prigionieri romani e venne proclamato imperatore dalle truppe (legioni della Pannonia). Marcia su Roma. Scontro in nord italia con le truppe di Gallo e Volusiano. Sconfitta e morte di questi. non molto dopo emiliano viene ucciso dalle sue stesse truppe quando Valeriano gli marcia contro con le truppe del Reno.

le fonti antiche: è vero che l'HA non ne parla. questo è dovuto al fatto che sono cadute le Vite da Filippo a Valeriano --> lacuna nel testo forse perchè si sono persi i quaternioni. Qualche accenno in Eutropio 9,5; Vittore,31; Epitome 31. Qualcosa in più in Zosimo 1,28 e Zonara 12,20. quest'ultimo parla di una lettera da lui inviata al senato subito dopo la sua proclamazione in cui proponeva al senato una divisione dei poteri: Senato = potere supremo in fatto di politica interna e amministrazione; Emiliano = supremo generale contro Goti e Persiani.

ho visto che sulle monete di Emiliano compare SC. questo significa che Emiliano, altro Soldatenkaiser, aveva ottenuto la conferma da parte del senato? oppure è solo una sua richiesta, un suo tentativo di essere riconosciuto dal senato, mentre invece non lo era ancora stato? in sostanza, non vuol dire che intendesse intraprendere una politica filo-senatoria o avesse una particolare amicizia col senato?

SC compare anche nella monetazione di Floriano. mi sembra anche in quella di Gallieno. il senato di questi 2 certamente non aveva una buona considerazione.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

le90

La tua mi sembra una scelta comprensibile Aemilianus...Ad ogni modo grazie a tutti per le dritte! Avevo letto da qualche parte che Emiliano era intenzionato a mantenere il potere fino a quando non avesse sconfitto i Goti e i Persiani...poi si sarebbe "dimesso"...Per l' S-C, so che all'inizio il Senato era riluttante a riconoscere Emiliano ( prima dello scontro con lui Gallo spinse il Senato a dichiararlo nemico dello Stato) ma poi lo riconobbe come imperatore.

Modificato da le90

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

sei una brava persona Aemilianus, lo dimostrerà l'affetto ed il ricordo che tuo nipote avrà nei tuoi confronti.

anche se non possiedi più una collezione di monete di Emiliano, noi hai certo perduto la conoscenza che hai di questo effimero imperatore. questo dimostri coi tuoi interventi, questo noitutti dobbiamo sfruttare.

non conosco la bibliografia di Emiliano ma penso che sia tutta riportata nel recente lavoro di JOHNE, Die Zeit den Soldatenkaiser, che sto usando per la mia tesi. http://journals.camb...ine&aid=7922979. quando l'ho sotto mano, darò un'occhiata se ci sono lavori specifici su Emiliano.

Southern, The roman empire from Severus to Constantine, parla di lui a 76-77 e 309: Emiliano, governatore della Bassa Mesia vinse una battaglia contro i Goti, liberò prigionieri romani e venne proclamato imperatore dalle truppe (legioni della Pannonia). Marcia su Roma. Scontro in nord italia con le truppe di Gallo e Volusiano. Sconfitta e morte di questi. non molto dopo emiliano viene ucciso dalle sue stesse truppe quando Valeriano gli marcia contro con le truppe del Reno.

le fonti antiche: è vero che l'HA non ne parla. questo è dovuto al fatto che sono cadute le Vite da Filippo a Valeriano --> lacuna nel testo forse perchè si sono persi i quaternioni. Qualche accenno in Eutropio 9,5; Vittore,31; Epitome 31. Qualcosa in più in Zosimo 1,28 e Zonara 12,20. quest'ultimo parla di una lettera da lui inviata al senato subito dopo la sua proclamazione in cui proponeva al senato una divisione dei poteri: Senato = potere supremo in fatto di politica interna e amministrazione; Emiliano = supremo generale contro Goti e Persiani.

ho visto che sulle monete di Emiliano compare SC. questo significa che Emiliano, altro Soldatenkaiser, aveva ottenuto la conferma da parte del senato? oppure è solo una sua richiesta, un suo tentativo di essere riconosciuto dal senato, mentre invece non lo era ancora stato? in sostanza, non vuol dire che intendesse intraprendere una politica filo-senatoria o avesse una particolare amicizia col senato?

SC compare anche nella monetazione di Floriano. mi sembra anche in quella di Gallieno. il senato di questi 2 certamente non aveva una buona considerazione.

Grazie, troppo buono. Se un giorno dovessimo incontrarci, caffè pagato. :) Non conosco il libro di cui parli, mentre conosco bene le poche fonti letterarie antiche, da te citate, che parlano sia pur brevemente di Emiliano. Per il resto, confermo quanto riportato nel post precedente da le90 (caffè pagato anche per lui).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nicomaco

Brecht,Stephanie, Die römische Reichskrise von ihrem Ausbruch bis zu ihrem Höhepunkt in der Darstellung byzantinischer Autoren,Rahden, 1999

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×