Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
karnescim

SI Identificazione Pegaso/Testa di Persefone?

Risposte migliori

karnescim

Non avendo parametri o bibliografia alla quale appoggiarmi mi rivolgo a voi per la catalogazione e identificazione di questa piacevole moneta, haimè purtroppo malamente spatinata già all'atto dell'acquisto

questi i dati di cui dispongo: materiale Bronzo, diametro 20 mm, peso gr. 8,34

dai dati ponderali penso si tratti di una Litra ma aspetto il vostro giudizio

non vi sono lettere evidenti a parte una fra le gambe di Pegaso che mi sembra una :Greek_epsilon: o una :GreeK_Sigma:

l'unica moneta simile mi sembra questa di Siracusa, voi che ne dite? Calciati 78

SICILY, Syracuse. ca 344-317 BC. AE Litra. SURAKOSIWN, wreathed head of Persephone left in triple-pendant earring & necklace / Pegasos flying left; S below. SNGCop 733.

Calciati_078.jpg

e questa è la mia:

post-1117-0-47880100-1353846072_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

qui ho spolverato la moneta con della semplice grafite per poter meglio fotografare la moneta che, data la brillantezza bronzea, altrimenti non riuscivo a fotografare bene mentre in questo modo si vedono meglio dei dettagli come l'orecchino

post-1117-0-46786000-1353846355_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

La moneta dovrebbe essere come quella che hai segnalato come riferimento e quindi di Siracusa (Calciati, volume II, n. 78).

Al rovescio, la lettera sotto il Pegaso è un sigma.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

La moneta dovrebbe essere come quella che hai segnalato come riferimento e quindi di Siracusa (Calciati, volume II, n. 78).

Al rovescio, la lettera sotto il Pegaso è un sigma.

Grazie della conferma Acraf, mi puoi per caso dire se è comune come moneta?

è una litra o un'emidracma?

scusa l'ignoranza, devo imparare ancora tutto su queste bellissime monete

Modificato da karnescim

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Si tratta di una litra in bronzo, emessa al tempo di Timoleonte, e quindi la sua datazione potrebbe essere più definita al 344-340 a.C.

La testa femminile non è sicuramente identificabile. La maggior parte degli autori ritiene che possa essere della dea Core / Persefone, per la presenza della corona di canne (visibili solo su esemplari di alta conservazione, molto rari da trovare, come quello da te postato all'inizio). Altri autori non ritengono (a mio giudizio a torto) che siano canne ma piuttosto foglie e allora in questo caso la testa sarebbe la solita ninfa Aretusa.

Al rovescio c'è il Pegaso volante, un chiaro riferimento a Corinto, dal quale proveniva il condottiero Timoleonte, che era venuto in Sicilia nel 344 per aiutare Siracusa, allora in difficoltà.

La stessa lettera sigma, posta sotto il Pegaso, in qualche modo imita i noti pegasi corinzi in argento, che spesso recano l'iniziale del nome della zecca. Così i pegasi di Corinto hanno il dorico Qoppa (Q).

Qio il Sigma indica l'iniziale del nome di Siracusa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Aggiungo che non è una moneta comunissima, ma generalmente è molto difficile da trovare in buona conservazione.

Il valore commerciale del pezzo alla conservazione del tuo pezzo è quasi nullo (forse sui 20 euro).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

Aggiungo che non è una moneta comunissima, ma generalmente è molto difficile da trovare in buona conservazione.

Il valore commerciale del pezzo alla conservazione del tuo pezzo è quasi nullo (forse sui 20 euro).

ancora grazie Acraf per le precise informazioni che mi hai dato, le trovo molto interessanti, del valore commerciale non mi importa molto, giusto per sapermi regolare nel futuro ma non a fini commerciali, un peccato però che non abbia più la patina.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×