Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
CavaricciS

Tallero d italia

Risposte migliori

CavaricciS

Buongiorno al forum,

Volevo porvi una domanda in merito a questa moneta in argento,

Siccome esistono vari Tallero raffigurante questa donna, quale e tra le tante questa moneta?

Tallaro di conservazione Maria teresa?

peso 28 g

40 mm circa

http://tinypic.com/view.php?pic=2ytr7mq&s=6

http://tinypic.com/view.php?pic=205bki0&s=6

Grazie a tutti voi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

secondo me è il tallero della zecca di vienna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CavaricciS

credo che sia l ultimo. quello emesso da Vittorio Emanuele 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

@@profausto

a tal proposito, non si può spostare la discussione nella sezione regno d'italia? li sicuramente ci saranno più probabilità di avere ulteriori risposte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Andrebbe bene a regno d'italia se fosse emissione Italiana ( se pero' fosse coniata a vienna ci sarebbe l'imbarazzo se considerarla zecca estera ), penso convenga lasciare la discussione qui :pardon:

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CavaricciS

e come possiamo fare per capire dove e stata coniata?

Grazie

Modificato da CavaricciS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

e come possiamo fare per capire dove e stata coniata?

Grazie

con calma .... ci si arrivera'.... ! :pleasantry:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lindap

no no tranquillo, l'avevo proposto per il fatto che chi segue il regno ti sa dire se è stato coniato sotto vittorio emanuele III o no….però resto dell'idea che sia zecca di vienna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Il tallero presentato non è sicuramente quello coniato a Roma. Si tratta di un conio austriaco. Forse moderno, la foto è troppo poco definita per vedere i dettagli (comunque si vede che c'è una piuma soltanto nella coda dell'aquila)

saluti

Modificato da Saturno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto

credo che sia l ultimo. quello emesso da Vittorio Emanuele 3

Non ci siamo proprio: non è sicuramente quello della Zecca di Roma. Servirebbero immagini nettamente migliori (soprattutto del R/) per valutare che zecca è. La discussione vandrebbe spostata in "monete Estere".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Dal 1780 in poi, anno di morte dell'Imperatrice, la moneta è stata sempre emessa con la stessa data del 1780 ed è stata coniata dalle seguenti zecche: Birmingham, Bombay, Londra, Parigi, Roma e Utrecht, oltre che dalla zecche Asburgiche di Bruxelles, Hall, Günzburg, Karlsburg, Kremnitz, Milano, Praga e Vienna.

Tra il 1751 ed il 2000 sono stati coniati circa 389 milioni di pezzi. Dal 1946, la zecca di Vienna ne ha emessi più di 49 milioni e viene tuttora prodotta.

pertanto:

Escludendo che si tratti di conio delle zecche Lombardo Veneto e di Roma, la zecca concordo che dovrebbe essere la zecca di Vienna, Penso sia sufficiente per l'utente sapere che non riguarda emissione Italiana, in caso contrario ce lo comunichi.....

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CavaricciS

Potrebbe essere della zecca di londra?

Tuttavia questa caratteristica non è una esclusiva dei talleri prodotti a Roma, altre zecche coniarono
talleri con le doppie piume. Tra gli esemplari somiglianti al tallero coniato a Roma possono essere ad
esempio citati quelli coniati a Londra dal 1936 (H63), che sono probabilmente simili perché ricavati da
conii costruiti in proprio prendendo come modello i talleri originariamente prodotti a Vienna per la
Johnson, Matthey & Co Ltd (H58). Il modo maggiormente semplice, ma inequivocabile, per distinguere i
talleri coniati a Londra dai talleri coniati dalla zecca di Roma è osservare la struttura delle grandi penne
della coda dell'aquila imperiale. Infatti, nelle monete coniate in proprio da Londra, la penne centrali
della coda presentano la cosiddetta struttura 1-2-1: cioè il tallero coniato a Londra ha una penna a
destra, due penne in posizione centrale e una penna a sinistra, nel senso che quella centrale è lunga e
si estende fino al livello inferiore (vedi figura 6) [2]. Invece, in figura 5 è ben evidenziato che tallero di
Maria Teresa italiano ha le penne disposte secondo lo schema 1-3-1 (una penna a destra, tre in centro e
una a sinistra). Confondere le due strutture della coda al R/ è letteralmente impossibile.
Modificato da CavaricciS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

karnescim

vedendo che hai ancora dei dubbi circa questa moneta vorrei dire anche io la mia; a mio parere è abbastanza evidente che questo tallero NON E' ne un tallero italiano ne uno della zecca di Londra, i motivi sono semplici, come anche hai scritto tu la zecca di Londra usava la sequenza delle Penne 1-2-1 mentre quello in foto è chiaramente un 1-3-1 usato nei talleri italici e viennesi, la zecca di londra poi aveva come quella italiana 2 piume che spuntavano fra le penne caudali biforcate mentre il tallero viennese in genere ne aveva una sola come mi sembra nel tallero che hai fotografato, un'altra discriminante inoltre è la struttura di lettere, ornati punti e rosette sul taglio della moneta che in quelli di area britannica sono maggiormente definiti e curati e le rosette sono più "squadrate" che in altre zecche, in sostanza per me è un riconio moderno ed anche abbastanza recente del tallero viennese

Se hai voglia di usare il search qui nel forum troverai parecchie discussioni a riguardo con delle belle foto

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×