Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
odjob

SAVOIA Carlo II Quarto

Risposte migliori

odjob

Salute
la moneta savoiarda odierna che Vi posto e che appartiene a collezione privata è:

Quarto:CARLO II(1504-1553) Zecca di Torino ;zecchiere Bartolomeo Brunasso


D/il motto FERT in caratteri latini;scritta periferica +;CAROLVS °;DVX;SA°II


R/ croce mauriziana ;scritta periferica+ MAR°;IN°ITALIA°;T°;B°;B


Riferimenti:CNI 301/303;SIMONETTI 72/3;BIAGGI 346/e,346/g


Carlo II,il Buono,IX Duca di Savoia(1486/1504-1504/1553)
Nacque a Chazey il 10 ottobre del 1486 e successe all'età di 18 anni al fratellastro Filiberto II il 10 settembre 1504,regnò per 49 anni.Durante il suo regno ci furono continue guerre di contesa da parte della Francia per l'egemonia sull'Europa e teatro di queste guerre fu proprio l'Italia con lo stato sabaudo.Il giovane duca era negato per le armi e di natura mite,per questo fu denominato"il Buono".Egli aveva sposato la sorella di Carlo V,Beatrice del Portogallo,ma cercava di restare neutrale nelle guerre di conquista tra Spagna e Francia.Particolarmente devastante per il Piemonte fu il passaggio dei Lanzichenecchi di Francesco I nel 1517.Quando Milano fu occupata dagli spagnoli nel 1535,Francesco I chiese a Carlo di poter passare liberamente con le sue truppe sul suolo sabaudo ed inoltre la consegna di Montmellian,Torino,Avigliana,Chivasso e Vercelli;ma Carlo rifiutò le richieste francesi,fiducioso della difesa da parte di Carlo V,cosa che,però,non avvenne ed i francesi attraversarono i territori dei Savoia senza incontrare molta resistenza anche perchè lo stato sabaudo non aveva denaro per pagare le truppe,le casse erano state prosciugate dalle 4 duchesse che avevano preceduto Carlo al governo sabaudo.Con l'ingresso delle truppe francesi nella Savoia,Carlo II con moglie e figli lasciò Torino per rifugiarsi a Vercelli e ,con sè,portò la sacra Sindone.Oltre a queste drammatiche vicende si aggiunsero le guerre di religione.Nel 1523 i Valdesi che abitavano le valli del pinerolese avevano aderito alla riforma luterana.Carlo,invece,inviò 500 armati contro i Valdesi,ma la spedizione non ebbe successo con il conseguente ulteriotre impoverimento delle casse statali.Dopo una serie d'insuccessi militari,la notte fra il 16 ed il 17 agosto del 1553 Carlo II morì a Vercelli,abbandonato da tutti e nella più estrema povertà,mentre la città veniva conquistata dai francesi.Pertanto la bara di Carlo II fu nascosta nella sacrestia della cattedrale e lì vi rimase per diversi anni,prima di trovare degna sepoltura.

--Salutoni

-odjob

post-1715-0-21120000-1361100157_thumb.jp

post-1715-0-47130900-1361100165_thumb.jp

Modificato da odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andyscudo

Non si capisce se e' la foto sgranata o la moneta porosa....comunque mi piacciono quando sono completamente leggibili :clapping:

Andrea

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Ciao andy

purtroppo le foto fanno schifo,la moneta è leggibile,appena trovo un po' di tempo posterò foto migliori.

Tengo a specificare che i segni d'interpunzione nella scritta periferica sono delle mezze lunette e non cerchietti(ho inserito i cerchietti in mancanza del simbolo mezza lunetta)

--salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Adesso dovrebbe andare meglio ed ho aggiunto qualche informazione storica nonchè anche una classificazione più attinente alla moneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Grazie alla longevità del regno di Carlo II si è avuto un gran quantitativo di tipologie monetali.La documentazione delle varie emissioni,spesse volte è incompleta o addirittura andata dispersa.Emblematico e molto bello è il Tallero in Argento del 1553 ,coniato dalla Zecca di Aosta,su cui sono raffigurate le più importanti imprese araldiche del Duca.

Sulle monete di Carlo II appare la data per la prima volta,rispetto alle altre coniate dai Savoia che lo precedettero

Le Zecche operanti con il governo del Duca furono Aosta,Asti,Bourg En Bresse,Chambery,Cornavin,Montluel,Nizza,Torino,e Vercelli, .

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Ciao andy

purtroppo le foto fanno schifo,la moneta è leggibile,appena trovo un po' di tempo posterò foto migliori.

Tengo a specificare che i segni d'interpunzione nella scritta periferica sono delle mezze lunette e non cerchietti(ho inserito i cerchietti in mancanza del simbolo mezza lunetta)

--salutoni

-odjob

grazie del lavoro che hai svolto... corredare una moneta con un pezzo di storia è sempre una bella cosa per chi legge...

direi però che le interpunzonature delle legende più che mezze lunette sono delle "virgolette"... non ho mai capito perchè abbiano in questo periodo abbellito questi segni comunque sono sicuramente più gradevoli...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Si savoiardo sono delle virgolette che però occupano tutta l'altezza delle lettere precedenti e successive.Non so il perchè di questa scelta,farò una ricerca in merito

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Si savoiardo sono delle virgolette che però occupano tutta l'altezza delle lettere precedenti e successive.Non so il perchè di questa scelta,farò una ricerca in merito

penso che sia solo una questione estetica.... avessero voluto che svolgessero veramente la funzione di "virgolette" non l'avrebbero messa dopo il CAROLUS ed il DVX... ci poteva stare con il SAB' (audie) ecc ecc

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×