Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Liutprand

1 e 2 cent andranno in...pensione

Risposte migliori

Liutprand
Supporter

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

In fin dei conti però, praticamente già i prezzi sono arrotondati. Per me eliminarli sarebbe una cosa saggia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Pienamente d'accordo all'eliminazione, anche per una questione pratica. Io sarei però per un'altra soluzione. Non coniarli più e lasciare in giro già quelli coniati. Il tempo e il ritiro graduale da parte delle banche o uffici preposti penseranno al resto.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Quella prospettatata da @@fedafa credo sia la soluzione più saggia, pratica ed economica...

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Pienamente d'accordo all'eliminazione, anche per una questione pratica. Io sarei però per un'altra soluzione. Non coniarli più e lasciare in giro già quelli coniati. Il tempo e il ritiro graduale da parte delle banche o uffici preposti penseranno al resto.

Concordo con la tua valutazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

se ricordo beme, In questo momento un euro dovrebbe avere all'incirca lo stesso valore che aveva la lira nel periodo fascista. in quel periodo le monete da 1 e e 2 centesimi erano state abolite perchè con un valore troppo basso per avere rilevanza negli scambi di tutti i giorni. Sono convinto che la problematica e la soluzione oggi siano le stesse di allora.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Il pezzo da 1 cent lo lascerei e continuerei a farlo, potrebbero intanto eliminare solo la moneta da 2 cent, non ci sarebbe l'arrotondamento da 0,99 ad 1 euro e il problema del costo di produzione sarebbe risolto per il 50 %.......


  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BartoloM

Tra le quattro possibilità avanzate, la peggiore è quella di voler continuare la coniazione dei centesimi cambiando la composizione della lega: le monete in questione sono usate raramente, cambiare la lega con la quale si coniano non risolve il problema, sebbene abbassi i costi. La migliore è quella di non coniarne più e lasciare che scompaiano lentamente con passare degli anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Il pezzo da 1 cent lo lascerei e continuerei a farlo, potrebbero intanto eliminare solo la moneta da 2 cent, non ci sarebbe l'arrotondamento da 0,99 ad 1 euro e il problema del costo di produzione sarebbe risolto per il 50 %.......

Come negli USA. Ma io preferisco che mi diano 2 pezzi da 2 cent piuttosto che 4 da 1 cent, pesano meno. E l'eliminazone dei 2 cent richederà tirature più alte per il cent. Piuttosto perchè non coniare gli 1-2 e magari anche i 5 cent in alluminio, che sono più leggeri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

le monete in questione sono usate raramente.

Non mi pare, ogni volta che vai a fare la spesa al supermercato c'è l'80% di possibilità che il conto finisca con una cifra diversa da 0 e 5 e ciò implica che se paghi in contanti, dovrai ricevere queste monetine di resto o darle tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Isacco

@@stf esatto! Però il discorso peso non lo capisco: 4 monete da 1cent pesano 9.2 grammi. 2 da 2 cents sono 7.2grammi. Non c'è molta differenza :blum:

Amo far spesa e ricevere i piccoli cent come resto, anche perchè in effetti vivono quasi nella loro totalità nei supermercati!

Piuttosto che abolirli, con l'inevitabile arrotondamento dei prezzi per eccesso, si cerchino soluzioni più innovative, come cambio della lega..

Modificato da Isacco
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BartoloM

Non mi pare, ogni volta che vai a fare la spesa al supermercato c'è l'80% di possibilità che il conto finisca con una cifra diversa da 0 e 5 e ciò implica che se paghi in contanti, dovrai ricevere queste monetine di resto o darle tu.

Questo è vero, spesso gli importi sono del tipo detto da te e i centesimi piccoli dovrebbero essere usati. Dico "dovrebbero" perché spesso la cifra viene arrotondata allo 0 o al 5, sia nel pagare che nel dare il resto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non morto

anche io tifo per un cambio lega e che resti solo la moneta da 1 cent, come hanno fatto notare già altri utenti, si ricevono spesso come resto del supermercato. Tra 0 e 5 centesimi, su un solo prodotto non sembra che sia molta la differenza, ma già con una spesa di 10 prodotti, sono 50 centesimi, e così via...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Questo è vero, spesso gli importi sono del tipo detto da te e i centesimi piccoli dovrebbero essere usati. Dico "dovrebbero" perché spesso la cifra viene arrotondata allo 0 o al 5, sia nel pagare che nel dare il resto.

Al supermercato non mi hanno mai arrotondato il conto, anche il self-checkout della Pam accetta e dà di resto i centesimini. In tutti gli altri posti i prezzi sono già arrotondati ai 5 o 10 centesimi (bar, ristoranti, biglietti di treni e bus, pedaggi autostradali, negozi di abbigliamento, giornali).

Interessante notare come in Italia nei primi anni '90 abbiano smesso di circolare i pezzi da 10 e 20 lire mentre negli altri paesi europei le monete con valore irrisorio sono rimaste in circolazione fino all'euro (1-2 pfennig Germania, 10 groschen Austria, 1 dracma Grecia, 5 centimes Francia, 1 peseta Spagna, 1 tolar Slovenia). Probabilmente negli altri paesi non era considerato tollerabile arrotondare i prezzi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Tra 0 e 5 centesimi, su un solo prodotto non sembra che sia molta la differenza, ma già con una spesa di 10 prodotti, sono 50 centesimi, e così via...

I prezzi comunque verranno espressi al centesimo e l'arrotondamento avverrà solo sul prezzo finale, come avviene in Finlandia e Olanda (dove le monete da 1-2 cent sono comunque a corso legale ma raramente usate), Australia, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia, Danimarca e, da poco, Canada.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

non morto

quoto stf, al super giustamente mi chiedono anche 1 centesimo se glielo devo, e anche io se me lo devono so che lo riceverò. il problema non è il resto finale, ma su ogni prodotto che va a peso e che ci si ritrova sempre con qualche centesimo. un pezzo di formaggio a 2.67, sarà arrontondato a 2.65 o è più probabile che passi a 2.70? arrotonda qui, arrotonda là, il conto lievita...

I prezzi comunque verranno espressi al centesimo e l'arrotondamento avverrà solo sul prezzo finale, come avviene in Finlandia e Olanda (dove le monete da 1-2 cent sono comunque a corso legale ma raramente usate), Australia, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia, Danimarca e, da poco, Canada.

speriamo, leggo il tuo post solo ora dopo aver scritto, ma non ne sarei sicuro :nea:

Modificato da non morto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

In Ungheria ho visto bottiglie d'acqua a 49 fiorini, quando la moneta più piccola è da 5 fiorini. I prezzi psicologici continuano a metterli. Ne ho prese 4 (196 fiorini), pagato 200 fiorini e ricevuto 5 fiorni di resto. Se ne prendevo una sola, pagavo 50 fiorini.

Anche in Croazia le monete da 1 e 2 lipa non circolano più o quasi (già la 5 lipa vale meno del nostro eurocent).

Modificato da stf

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@ndy92

Secondo me si possono anche tenere a patto di abbassarne di molto la tiratura, ancora oggi ne vengono prodotte milioni e milioni e non vedo a che scopo.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Meluch

Continuare la coniazione abbassando la tiratura sarebbe una "mazzata" per noi collezionisti :unknw: Anche la soluzione del cambio della lega non mi convince più di tanto, nel giro di un decennio o poco più ci troveremmo con lo stesso problema.. Io opterei per cessare la coniazione e mantenere in corso legale quelli che già esistono

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

stf

Continuare la coniazione abbassando la tiratura sarebbe una "mazzata" per noi collezionisti :unknw: Anche la soluzione del cambio della lega non mi convince più di tanto, nel giro di un decennio o poco più ci troveremmo con lo stesso problema.. Io opterei per cessare la coniazione e mantenere in corso legale quelli che già esistono

Se non vengono ritirati, quelli che esistono basteranno per anni e anni anche se non ne coniano più.

E se ne coniassero 20 milioni all'anno invece che 100 varranno sempre il facciale e non sarà un problema per i collezionisti, certo se ne fanno 1 milione o meno allora diventerebbe un problema.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

4mori

Ho sentito la notizia anche io, a quanto pare la coniazione di tali monete costerebbe troppo e quindi sono al vaglio delle decisioni per capire come ridurre o azzerare completamente i costi per le emissioni di tali monete.

Il Rame ormai è diventato un metallo di valore molto ricercato e sicuramente questo ha influito nel far livitare i costi da quando si è presa la decisione di coniare tali monetine.

Posso solo dire che gli effetti sull'inflazione dei prezzi in questo particolare momento di crisi non sarebbe una cosa buona, in fatti tutte le cifre dovrebbero essere arrotondate per eccesso o per difetto, ma la storia ci insegna (vedasi cambio Lira/Euro del 2002) che sicuramente l'arrotondamento sara per eccesso e quasi mai per difetto, poi magari uno dice si sono solo pochi centesimi ma vi assicuro che un arrotondamento per eccesso su tutti i beni e servizi che si possono trovare influranno sul portafoglio di tutti noi a fine mese.

Nel mio posto di lavoro fin dal 2002 dopo il changeover finito il 28 di Febbraio dello stesso anno l'azienda ha deciso di arrotondare per difetto le somme che i clienti devono pagare ai 5 cent, questo non vuol dire che non si accettano i tagli da 1 e 2 cent ma solo che si vedono passare meno monete di queste due tipologie e tutte le transazioni finiscono per 0 o 5.

Quindi una soluzione sarebbe a mio parere cambiare il metallo con il quale coniare questi tagli, magari una lega che con il tempo non faccia diventare le monete cosi sporche e luride con un colorito nerastro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SOROMEED

Sarei d'accordo con una decisione del genere... nella vita di tutti i giorni gli 1 e 2 cent sono davvero una seccatura, visto e considerato che le macchinette che li accettano sono poche...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

collezionistabari

cambiare metallo e coniarne di meno. Perchè eliminarle? Sarà ma io le uso

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Pixley

Non mi pare, ogni volta che vai a fare la spesa al supermercato c'è l'80% di possibilità che il conto finisca con una cifra diversa da 0 e 5 e ciò implica che se paghi in contanti, dovrai ricevere queste monetine di resto o darle tu.

Il fatto è che fanno pure spesso i furbetti, ti presentano un prezzo da (esempio) 3,23, e sei senza centesimi, allora arrotondo a 3,25....mentre se volessi arrotondare a 3:20 ti trattengono tutta la spesa, e due cent uno, e due cent l'altro, due cent l'altro ancora, salta fuori il benefit annuale per il supermanager che ha avuto l'idea.... :girl_devil:

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×