Jump to content
IGNORED

Canada Set 1980


Mirko
 Share

Recommended Posts

Mi sono aggiudicato per 12 euro questo set del canada, 1980, venduto come serie proof.
ERRORE!!! :)
Di cosa si tratta? Io so già la risposta, ma aspetto i vostri pareri. :P

(sempre più diabolico, questo Mirko, vero?)
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Mirko' date='02 dicembre 2004, 09:52']Mi sono aggiudicato per 12 euro questo set del canada, 1980, venduto come serie proof.
ERRORE!!! :)
Di cosa si tratta? Io so già la risposta, ma aspetto i vostri pareri. :P[/quote]

Provo: non è proof? :)
Link to comment
Share on other sites


Sicuramente hai fatto un affare , visto che il prezzo per questa serie e' decisamente piu' alto da quanto vedo nei listini su internet
Non essendo un collezionista di monete mondiali non saprei cosa aggiungere

su .......dacci la soluzione :D

ciao Piergi
Link to comment
Share on other sites


No c'è un solo dollaro d'argento (almeno credo dalle informazioni in mio possesso, non mi è ancora arrivato il pacco, se così non fosse ve lo farò sapere). Le monete sono quasi tutte in nikel (non in CuNi!).
Il dollaro d'argento (Ag500... quindi nemmeno tanto) è solo quello con l'orso.
Fra mezz'ora posto la soluzione, quindi avete ancora un po' di tempo per pensarci e... tentare, tanto non costa nulla :)
Link to comment
Share on other sites


Va bene... basta lambiccarvi il cervello :) Ecco la soluzione.

Si tratta dello Specimen Double Dollar Prestige Set (162875 pezzi coniati, SS66 sul Krause).
Nel 1981 fu coniato dalla zecca canadese il primo set proof di quella nazione (prima erano solo Proof Like e Specimen), e fu abbandonato il double dollar specimen set.
Da allora gli specimen set hanno solo un dollaro.
La particolarità sta nella bellezza della moneta con l'orso e dal fatto che fu l'ultimo SS ad essere coniato con due dollari all'interno.

Faccio notare che "specimen" non denota un grado di conservazione, ma un tipo di conio particolarmente curato nei particolari.
Link to comment
Share on other sites


[quote name='Mirko' date='02 dicembre 2004, 15:41']Faccio notare che "specimen" non denota un grado di conservazione, ma un tipo di conio particolarmente curato nei particolari.
[right][post="6609"]<{POST_SNAPBACK}>[/post][/right][/quote]

:blink:

non lo sapevo.
io sapevo soltanto che "specimen" significa (più propriamente nelle banconote) "facsimile"
Link to comment
Share on other sites


Per la zecca canadase specimen era quanto di più vicino al proof pieno potesse esserci di possibile per le macchine a loro disposizione. In realtà dovrebbe essere praticamente un proof, solo che i responsabili della zecca non lo riconoscevano tale.
Link to comment
Share on other sites


Ce l'ho qui davanti a me! E' arrivato stamani.
E' una specie di libretto a una sola pagina (contenuto in una scatola di cartone nero), con la copertina in vera pelle nera (garantito sul retro). Sul davanti c'è la foglia d'acero in acciaio brunito e sulla costola in argento 1980. E' chiuso da una linguella sempre in pelle nera con una clip. L'interno è foderato in raso rosso imbottito con il logo della zecca reale canadese. C'è un foglietto con le indicazioni e la garanzia della stessa zecca.
Nella pagina centrale ci sono le monete, custodite in una struttura di plastica che ne permette la visione sia davanti che dietro....
Già, le monete! Ho finalmente capito in cosa consiste lo "specimen".
Secondo la stessa zecca si tratta di monete "double struck", cioè coniate due volte (credo). Sono totalmente fondo specchio, senza i rilievi satinati tipici del proof.
Si tratta - in conclusione - di un proof senza rilievi satinati.
Comunque è molto bello, soprattutto per la presentazione "ad effetto".
Link to comment
Share on other sites


  • 1 month later...
Posto qui una email arrivata dalla zecca reale canadese, che mi ragguaglia riguardo "specimen" e "proof". La riporto tal quale.

[quote]Dear Mirko #####,

Thank you for your interest in the Royal Canadian Mint. A specimen coin
is a coin prepared with special care as an example of a given issue. The
highest quality specimens are Proofs but until 1973 the Royal Canadian
Mint did not have the capability to do this. Canadian specimens have
been matte (and semi-matte) with a granular, dull or monotone surface
and also brilliant with mirror fields and a frosted raised portion.=20

A proof coin is a special striking of a coin, produced to show to those
who have the right to choose the design for the coinage, a design at its
best. Proofs are carefully struck by gentle pressure, usually at least
twice, from carefully polished dies, on polished flans. The minutest
details of the design are thus made clear. Because of their beauty, they
are keenly sought by collectors.=20

I hope this information is helpful,
###### ########[/quote]
Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.