Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
vikeisa

Lire ex correnti di San Marino

Una curiosità, qualcuno sa indicarmi come mai le 100, 200, 500 lire della Repubblica di San Marino che fino al 2001 affiancavano le normali emissioni italiane non hanno nei cataloghi una valuazione singola, ma solo complessivamente nella serie zecca?

Ciao e grazie in anticipo per le eventuali risposte

vikeisa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente per lo scarso valore singolo di queste monete e per motivi di occupazione di spazio nei cataloghi.

La maggior richiesta dei collezionisti inoltre riguarda le divisionali per questa monetazione moderna

Tuttavia sul Catalogo Euro-unificato Alfa delle monete italiane e regioni trovi tutta la monetazione completa di San Marino con relative foto e quotazioni :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Probabilmente per lo scarso valore singolo di queste monete e per motivi di occupazione di spazio nei cataloghi.

120785[/snapback]

Anche perchè inevitabilmente se le pagine di un catalogo aumentano, aumentano i costi dello stesso, e quindi il prezzo al pubblico diviene più elevato. Essendo molto limitato l'interesse per queste monete singole, alle case editrici non conviene inserirle, poichè si alzerebbe troppo il prezzo del catalogo e ciò potrebbe far perdere potenziali acquirenti.

Ricordo di aver letto diverso tempo fa a questo proposito una discussione su un altro forum (mi pare quello di Gigante, ma non ne sono sicuro), nel quale un collezionista chiedeva perchè nel Gigante non inserissero alcune monetazioni del periodo 1700-1800 (il catalogo dice "Monete italiane dal '700 in poi" ma ne mancano alcune) ad esempio per lo stato pontificio o i Savoia. La risposta di un addetto alla compilazione del Gigante fu: "è un'ipotesi che ora non prendiamo in considerazione, in quanto inserire nuove pagine farebbe aumentare il prezzo di catalogo, e ciò non è quello che desideriamo".

Inoltre c'è da dire che un catalogo come il Gigante tende a mantenersi il più possibile uguale, anno per anno, nell'impostazione: confrontando le edizioni 2003 e 2005, a parte le ultime pagine in evoluzione (euro e company), le monete si trovano esattamente alle stesse pagine, c'è una perfetta corrispondenza, il che aiuta a fare confronti. Inserire modifiche di un certo peso ritengo sia contro il loro spirito editoriale.

L'alfa invece ha già inserito da tempo le monete "sfuse" di S.Marino e quindi continua a farlo, poichè ciò ormai non stravolge impostazione e prezzo del catalogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sarà, ma secondo il mio parere un catalogo deve avere anche una funzione di avvicinamento alla numismatica. Questo avvicinamento credo sia più facile che avvenga se uno, per esempio, si ritrova in mano una 500 lire di San Marino ( o una 100 lire di Giovanni XXIII) e voglia sapere se può avere un qualche valore (come molti post di neoiscritti a Lamoneta sembrano dimostrare) piuttosto che una moneta ossidionale o dei Reali Presidi della Toscana...... e poi non credo sarebbero quelle 4 paginette aggiuntive a fare "lievitare" il prezzo di un catalogo (che peraltro aumenta in maniera tutti gli anni).

comunque se la soluzione è il catalogo Alfa ben venga........ vorrà dire che il Sig.Gigante avrà perso un cliente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In effetti anche a me pare una scusa quella della lievitazione del prezzo del catalogo. In un catalogo di centinaia di pagine chissà che costo aggiuntivo può comportare l'aggiunta da 5 pagine in più! Credo che il vero motivo sia che le lirette di San Marino non creano nessun business...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

comunque se la soluzione è il catalogo Alfa ben venga........ vorrà dire che il Sig.Gigante avrà perso un cliente.

120847[/snapback]

Personalmente, trovo che il catalogo Gigante sia molto ben fatto, a differenza dell'Alfa, che fornisce quotazioni molto più alte dell'effettivo valore di mercato delle monete. Il mio consiglio è quello di continuare a utilizzare il Gigante, pur con gli inevitabili difetti che si trovano in tutti i cataloghi.

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Per chi e' interessato alla monetazione di San Marino suggerisco :

Monete e Medaglie Commemorative della Repubblica di San Marino di M. Zanotti - C. Buscarini Edizione Repubblica San Marino

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con chi dice che l'alfa spara balle spaziali però uno sforzo per adeguarsi lo fà......pur reputando il gigante il catalogo che si avvicina di più ai prezzi reali, và considerata una cosa:

tutti gli anni sul gigante ricompaiono le stesse foto in bianco e nero......l'unico sforzo che si fà è riagiornare le cifre.....basta che ci lavori un grafico per una settimana.... :angry: ......e ogni anni sono 20€! E proponesse qualcosa in più!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Concordo con chi dice che l'alfa spara balle spaziali però uno sforzo per adeguarsi lo fà......pur reputando il gigante il catalogo che si avvicina di più ai prezzi reali, và considerata una cosa:

tutti gli anni sul gigante ricompaiono le stesse foto in bianco e nero......l'unico sforzo che si fà è riagiornare le cifre.....basta che ci lavori un grafico per una settimana.... :angry: ......e ogni anni sono 20€! E proponesse qualcosa in più!

120888[/snapback]

Ma perchè sull'Alfa le foto cambiano di anno in anno? :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

No Vikeisa, quello purtroppo è un andazzo comune a quasi tutti i cataloghi... :angry:

Penso che sia ancora lontani da un catalogo che si possa considerare "buono" a venire incontro alle esigenze del collezionista (specialmente alle prime armi). :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Ma perchè sull'Alfa le foto cambiano di anno in anno?  :huh:

121064[/snapback]

No le foto sono sempre le stesse .

Uno dei meriti del catalogo Alfa e' che tratta in ogni edizione una parte delle monete regionali italiane dal 600 , in tal modo riunenendo i volumi delle diverse annate si ottiene un catalogo completo e aggiornato delle regioni , ad un costo limitato

Cosa assai costosa volendo comprare cataloghi specifici

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?