Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
TARAS

SI Kersini

Recommended Posts

TARAS

Salve a tutti.

Apro questa discussione per discutere separatamente il falso di Kersini apparso sulla prossima asta Kunker 236 lotto 351.

Allego anche la foto dell'unico esemplare riportato dal Calciati.

post-28866-0-15042600-1378049420_thumb.j

post-28866-0-54007400-1378049505_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

TARAS

Per completezza allego qui la foto ad alta risoluzione dell'esemplare pubblicato nel CNAI, gentilmente fornitaci da Numa Numa; più le foto di altri due esemplari che ho trovato in rete, non riportati nella monografia di Alberto.

post-28866-0-47003400-1378049863_thumb.j

post-28866-0-81233700-1378049976_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

corzanopietro

@@TARAS

buonasera

le tre monete citate mi par di capire che sono autentiche?

Se nulla osta le vorrei accompagnarle alla monografia che ho di Kersini dell'Alberto, e a quanto dichiara e fa vedere il Calciati nel vol. III da te citato.

Il quanto per mia memoria dei buoni e dei falsi; chissa che me ne capiti una buona.

ciao Pietro

Edited by corzanopietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

TARAS

La prima delle tre, quella su fondo nero, è la foto ad alta risoluzione dell'esemplare che compare monografia di Alberto, mi pare di aver capito che sia autentica, anche se un po' ritoccata.

Per quanto riguarda le altre due (E. Lowen e CNG) non mi esprimo, preferendo aspettare i commenti di utenti più esperti.

Ciao :)

Nico

Share this post


Link to post
Share on other sites

corzanopietro

La prima delle tre, quella su fondo nero, è la foto ad alta risoluzione dell'esemplare che compare monografia di Alberto, mi pare di aver capito che sia autentica, anche se un po' ritoccata.

Per quanto riguarda le altre due (E. Lowen e CNG) non mi esprimo, preferendo aspettare i commenti di utenti più esperti.

Ciao :)

Nico

molto gentile

grazie, seguiro questa discussioni

Pietro

Share this post


Link to post
Share on other sites

babelone

Non ho esperienza su questa zecca di conseguenza non sono in grado di sapere se le monete battute in questa localita' venivano anche riconiate su tondelli di altre zecche.

Premesso questo, leggendo l'interessante monografia di Campana in cui giustamente afferma che l' esemplare in questione e' molto ritoccato (tutta la zona del viso,la scritta e fino ai capelli è stuccata ed incisa si vedono chiaramente i bordi di delimitazione ) mi permetto di segnalare che si tratta probabilmente di un riconio su un tondello antico come si puo' notare da alcuni punti da me indicati con le freccette,ho indicato qualche altro punto che mi lascia perplesso e quindi necessita di ulteriore approfondimento tuttavia. ci tengo a precisare che la mia e' solo una considerazione personale pertanto, lascio la discussione aperta a chiunque voglia dare la sua opinione.

post-33272-0-56556300-1378060470_thumb.j

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

cippal

Anche il Buceti a pagina 227 del libro "Monete, storia e topografia della sicilia greca" riporta questa moneta indicando le seguenti caratteristiche:

Esemplari esaminati: 11

Peso (min-max): 4,55g - 7,16g

Dritto: Testa barbata a dx; nel campo dietro il collo, chicco d'orzo, a dx leggenda KEP∑INΩN. Bordo lineare

Rovescio: Cetra a sette corde. Bordo lineare

Rarità: R3 (su una scala 1-5)

L'esemplare scelto come esempio è quello CNG postato da TARAS.

Nella descrizione fa più volte riferimento all'articolo di Campana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

acraf

Molti esemplari di Lowen provenivano dalla collezione Virzì, ma questo specifico esemplare, n. 4940, anche se non mi era nuovo, non sono riuscito a trovarlo nelle tavole della collezione Virzì. Non escludo che questo esemplare sia autentico (era noto almeno dagli anni '70 e aveva una durissima patina verde con diverse tonalità...).

Share this post


Link to post
Share on other sites

babelone

Confermo quanto detto da Acraf che l'esemplare n.2 ( Lowen ) è sicuramente autentico,colgo l' occasione per ringraziare Taras per aver postato l'interessante monografia di Alberto su questa zecca che nonostante numerosi tentativi non ero riuscito a scaricare da internet.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.