Jump to content
IGNORED

5 centesimi 1915 vittorio emanuele III re d'italia


Recommended Posts

ikkstrikknak
Buongiorno,
vorrei la vostra gentile opinione sul valore e la conservazione di questa moneta.
Grazie mille.
Luca
5 centesimi 1915 vittorio emanuele III re d'italia
Peso gr. 5
Diametro 2.4 cm

post-37874-0-76460500-1380966229_thumb.j

post-37874-0-99150700-1380966298_thumb.j

Link to post
Share on other sites

Salve,

anche se questa non è la sezione adatta del forum, qualche curatore ( @@piergi00 ) provvederà a spostarla, le esprimo il mio giudizio,

per me potrebbe essere SPL, ma la moneta fatico a vederla nei suoi particolari,

se potesse restringere l'immagine alla sola moneta e ingrandirla sarà più facile dare un,opinione,

Max.

Edited by maxxi
Link to post
Share on other sites

per me la moneta è un pò meno di spl per il fatto che presenta un colpo abbastanza pesante al dritto all'altezza della scritta ITALIA. comunque ci vorrebbero foto più grandi pr osservare meglio i rilievi

Link to post
Share on other sites

concordo con lindap, quel colpo mi era sfuggito.... con uno sfondo del genere mi sembra di essere ubriaco :blum:

se riesci metti delle immagini più particolareggiate,

ciao Max.

Edited by maxxi
Link to post
Share on other sites

elmetto2007

a mio avviso è terribile considerare SPL questa moneta.

lavata in acido (forse acqua e limone) e colpo sul bordo. rilievi abbastanza consumati, specie il seno

moneta che si può considerare tra il q.BB e il BB. Da comprare a 7-8 euro, al massimo 10 al mercatino rionale sotto casa.

Link to post
Share on other sites

ikkstrikknak

grazie mille a tutti per i pareri espressi..scusate lo sfondo a dir poco fuorviante..purtroppo avevo problemi di luce con la fotocamera..

sono riuscito a capire ed ottenere le informazioni di cui necessitavo :)

grazie ancora per l aiuto e il piacevole dialogo

Luca

Link to post
Share on other sites

ikkstrikknak

consiglio: la prossima volta usa uno sfondo bianco (anche un foglio di carta A4 per stampante/fotocopiatrice va bene)

perfetto grazie mille :) come è riuscito a capire che qualcuno l'ha lavata nell'acido? ma è utile pulirle di proprio conto?

io non lo faccio per paura di rovinare le monete anche perchè sono ancora molto ignorante in materia.

Edited by ikkstrikknak
Link to post
Share on other sites

elmetto2007

perfetto grazie mille :) come è riuscito a capire che qualcuno l'ha lavata nell'acido? ma è utile pulirle di proprio conto?

io non lo faccio per paura di rovinare le monete anche perchè sono ancora molto ignorante in materia.

ci possiamo dare del tu ;)

per il colore, diciamo che è un colpo d'occhio. Il colore è sbiadito, è un rosa pesca. inoltre vedi quell'alone tra il busto del Re e la V di Vittorio? In genere questi si formano quando la moneta "asciuga" male

puoi provare a fare un esperimento anche tu: se hai qualche centesimo di euro nel borsellino, va benissimo un 5 centesimi, prova a immergerlo per 10 secondi nella coca-cola (basta riempire il fondo di un bicchiere) oppure in una soluzione di acqua e limone: mezzo bicchiere d'acqua con 5-6 gocce di limone è più che sufficiente. Dopo tira via la moneta, lavala sotto l'acqua fredda corrente, e lasciala riposare un pò. Il colore che assumerà nei giorni successivi sarà molto simile a quello di questa moneta ;) ;)

in genere una moneta di rame ha un colore marrone intenso (tipo cioccolata), oppure se è "nuova", un rosso brillante (dal rosso bordeaux all'arancione)

esempio di moneta con rosso naturale

http://www.ebay.it/itm/AN-5-Centesimi-Prora-1915-NC-SPL-FDC-Periziata-Aurora-/300968598474?pt=Monete_Italiane_in_Lire&hash=item4613205bca

esempio di moneta marrone

http://www.ebay.it/itm/5-CENTESIMI-PRORA-1915-BUONE-CONDIZIONI-non-comune-/271287107866?pt=Monete_Italiane_in_Lire&hash=item3f29f8c11a

Link to post
Share on other sites

renato

Si, oggettivamente la moneta, se non fosse stata "torturata" era un onesto BB, col colpetto al bordo del dritto.

Trattata così, perde ulteriormente di valore....estetico, ancor prima che economico.

Il rame non va assolutamente toccato con niente....così è e così rimane....

Renato

Link to post
Share on other sites

cembruno5500

Concordo con Renato, sarebbe stato un BB (per me risicato visto il colpo e l' usura) e mai toccare il rame.

In questi ultimi anni è diventato di moda lavare il rame

Link to post
Share on other sites

renato

Chi frequenta un pò i convegni e le fiere avrà in mente un commerciante, che ha album interi di rame lavato e stirato, bello rosso fiammante, anche in conservazioni alte....ma irrimediabilmente rovinato!!

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.