Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
mimi

moneta romana

Risposte migliori

mimi

vorrei avere ,informazioni su questa moneta, è una moneta di marcia otacilia severa, non so se sia di bronzo o sia d'oro.

post-2853-1148570579_thumb.jpg

post-2853-1148570617_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Ciao...

dal colore dovrebbe essere un asse in rame (purtroppo malamente pulito :( ) di Otacilia Severa, moglie di Filippo l'Arabo.

Al rovescio SAECULARES AUGG con cippo, moneta coniata in coccasione del millenario della fondazione di Roma.

ps La fotografia del rovescio...e' al rovescio... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

In base al dubbio sul metallo ritengo che sia un Sesterzio in oricalco (lega di rame e zinco) simile all'ottone.

Allego un esemplere di un Sesterzio perché possa fare i paragoni

Trodato

post-1966-1148638018_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Da un ingrandimento delle sue foto dovrei dare ragione all'utente Crivoz perchè il metallo sembra proprio rame. Perchè ha avuto un dubio se potesse essere d'oro? Si vede da qualche parte un color oro ed il colore è effetto della fotografia?

per dirimere ogni dubbio potrebbe mandarci peso e misure?

Grazie

Teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimi

peso della moneta g.10, dimensioni 10 mm più o meno. La moneta che ho io è simile alla foto che a allegato , Teodato, la ringrazio Prima che la pulissi era coperta da una patina nera. non sono una persona molto esperta, lo pulita con l'acido muriatico. non sucedeva quasi niente ,gli toglieva solo un pò , di quella patina nera che aveva, poi o usato un detergente chiamato Sidol, il quale la lucidata, fino quasi a farle scomparirela patina nera.

nel mercato quanto può valere Questa moneta. Grazie per la vostra disponibilità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cori
peso della moneta g.10, dimensioni 10 mm più  o meno. La moneta che ho io è simile alla foto che a allegato , Teodato, la ringrazio Prima che la pulissi era coperta da una patina nera.  non sono una persona molto esperta, lo pulita con l'acido muriatico. non sucedeva quasi niente ,gli toglieva solo un pò , di quella patina nera che aveva, poi o usato un detergente chiamato Sidol, il quale la lucidata, fino quasi a farle scomparirela patina nera.

nel mercato quanto può valere Questa moneta. Grazie per la vostra disponibilità

126763[/snapback]

ma...non capisco....prima di mettersi a pulire una moneta, non sarebbe utile prendere informazioni? Il valore é l'ultima cosa a cui bisogna pensare....

La PATINA é uno dei valori della moneta....

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimi

lo so ho sbagliato :( .L'avrei dovuta portare a farla pulire da un orafo. ma ero troppo curioso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nippo

No...forse non hai capito....La migliore pulizia per una moneta, soprattutto di epoca romana, è quella di non pulirla affatto! Visto che sei tanto attaccato al valore, mi preme farti sapere che anche se fosse rarissima la tua moneta adesso non la comprerebbe praticamente nessuno! Intesi?

E' lo scotto del principiante questo...l'hai pagato...ma attenzione a non commettere mai più un errore del genere! Acido muriatico poi...ma scherziamo davvero!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

Dopo l acido muriatico volendo si puo passare all esplosivo, :P :P :P

Non te la prendere si scherza :lol: Chissa' com era quella bella patina nera....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

Il valore che aveva lo ha perso quando l'hai "maltrattata" adesso in queste condizione non più di 10 euro. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimi

Potrà pur aver del valore, e sempre un reperto storico che ricorda un ben definito storico. nonostante abbia commesso uno sbaglio. Posso solo dire che l'acido non la rovinata perché non lo lasciata dentro lo solo tamponata leggermente, comunque . Era sempre acido. Apprezzo il vostro sarcasmo. Ho gradito i vostri commenti, ma la custodirò gelosamente.

A parte ciò vorrei sapere se è una moneta rara, vorrei poterle darle un valore se fosse stata una moneta” bellissima.” Ci sarà un estimatore che può darmi delle delucidazioni.

Grazie

mimi

Ps: si sta riformando lentamente la patina nera, causato dal contato con le mani.

:P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

La moneta in queste condizioni ha quasi azzerato il suo valore commerciale ma non quello storico. Rimane sempre una moneta antica con una lunga storia. Questa emissione infatti è commemorativa nientemeno che del primo millennio di Roma, caduto durante il regno di Filippo l'arabo, a metà III secolo dC. Per commemorare questo eccezionale avvenimento si festeggiò lungamente a Roma, furono indetti dei ludi detti Saeculares ed una serie di monete (con la leggenda saeculares) venne coniata. la tua è una di queste, al rovescio raffigura un cippo o una colonna, probabilmente eretta per l'occasione. Altre tipologie della serie dei saeculares furono la Lupa, il leone, l'antilope , la capra.

Purtroppo però la patina è importantissima per i bronzi, praticamente è la loro "pelle", per rispettarla ci sono dei trattamenti speciali, molto professionali. consolati perché l'orafo cui volevi rivolgerti l'avrebbe rovinata ugualmente.

ciao e non demordere.

Caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

tacrolimus2000

Prima di "custodire gelosamente" la moneta, visto che l'acido muriatico è in sostanza acido cloridrico, ti suggerisco di eseguire una serie di lavaggi mediante immersione in acqua distillata per eliminare eventuali cloruri residui.

Questi anioni infatti, nel tempo, reagendo con il rame e l'umidità dell'aria, possono provocare l'insorgenza del cosidetto cancro del bronzo, una corrosione autocatalitica che costituirebbe un danno persino maggiore di quello fatto fin ora.

Luigi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio

tutto è stato detto...rimane solo l'orore....acido muriatico....santi numi....!!!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx

Dai, non ti preoccupare, io la mia prima moneta l'ho pulita con la candeggina :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

Ma si dai, chi non ha mai fatto uno sbaglio,vi ricordate quando ho disintegrato un follis con l elettrolisi fai da te :ph34r: :ph34r: :ph34r: l ho praticamente cremata.Da allora solo acqua distillata e tanta pazienza ;) ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alexxx

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

quasi quasi potremo aprire una discussione sulle nostre torture! :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mimi

Peso moneta g 10, dimensioni 10 mm ,emisione per il primo millennio di Roma, da parte di Filippo I l’arabo a metà del III secolo dc ,furono indetti dei ludi detti Saeculares ed una serie di monete (con la leggenda saeculares), al rovescio raffigura un cippo o una colonna, probabilmente eretta per l'occasione. Altre tipologie della serie dei saeculares furono la Lupa, il leone, l'antilope , la capra. Materiale bronzo .

Trovata in Sardegna. Vorrei sapere se è una moneta rara, se fosse stata in buone condizioni ,qule sarebbe ilsuo valore in €, se qualcuno possiede una moneta uguale alla mia in tutto.

Allego nuovamente foto moneta più foto diuna moneta che ha allegato Teodato

mimi

post-2853-1148913631_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Allora, la classificazione delle tua moneta dovrebbe essere questa:

Otacilia Severa - Asse

D/ MARCIA OTACIL SEVERA AVG

Testa diademata, busto drappeggiato rivolto a destra

R/ SAECVLARES AVGG - S.C.

Una colonna

Zecca di Roma, 248

RIC IV [3] 202b - Cohen 69 - Sear 9188

Non comune

Riguardo il valore economico, il Sear propone queste quotazioni, a seconda della conservazione della moneta:

F $70 - VF $175 - EF $525

P.S. La foto che hai proposto nell'intervento precedente credo si riferisca, sì alla stessa tipologia di moneta, ma al sesterzio (almeno così lo identifica WildWinds, che propone proprio quella foto); questa, invece, dovrebbe rappresentare un asse (come la tua moneta).

Foto da CoinArchives:

image01759.jpg

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×