Jump to content
IGNORED

Denario con Dioscuri e galea


L. Licinio Lucullo

Recommended Posts

L. Licinio Lucullo
Supporter
Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter

Il Crawford identifica al D/ i Dioscuri, ma ammette le lettere PP precisando che "identify the Dioscuri as also the Penates Publici, whose aniconic counterpart, the doliolum containing the sacra from Troy, appears on the reverse". In effetti le stelle sopra le teste identificano i Dioscuri, anche in assenza di pilei; tuttavia, se la legenda PP indica i Penati (come D. P. P, Dei Penati Publici, in Crawford 312/1 - http://www.lamoneta.it/topic/99964-denario-con-i-penati-publici/) allora tale legenda idetifica i Penati anche su questo denario.

L'Altieri, correttamente, li considera i Penati.

La particolarità di questa moneta risiede nella prospettiva di 3/4, del tutto inusuale, con cui la nave viene raffigurata nel verso, dalla quale si vede la bellezza e il terrore che le navi antiche dovevano incutere nell'avversario. Appartiene quasi certamente alla classe delle triremi; la identificherebbero le sporgenze della prua su cui andava a poggiare la posticcia, su cui erano infulcrati i remi; la costruzione è molto elegante e meno massiccia e potrebbe far sospettare (come ritiene, ad esempio, Domenico Carro, esperto di navi Romane) che si trattasse di navi più veloci, con un numero leggermente inferiore di vogatori, dette triemioliae (triremi a centro scafo, biremi alle estremità, soprattutto a poppa).

Il doliolum era un contenitore da sostanze alimentari; mentre l'anfora è un contenitore da trasporto, il doliolum è un contenitore da conservazione ed è fisso

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

L. Licinio Lucullo
Supporter
Link to post
Share on other sites

caiuspliniussecundus

Il dato numismatico in questo caso è quasi una fotografia e si integra perfettamente con le evidenze pittoriche, scarse ma preziosissime, come quelle di Pompei.

post-705-0-54372000-1383213909_thumb.jpg

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.