Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
piergi00

SAVOIA Cagliarese Nuovo 1763 Carlo Emanuele III

Risposte migliori

piergi00

E' il terzo esemplare di questa tipologia che acquisto quest' ultimo per la curiosita' del millesimo

Come fa notare il Biaggi la data 1763 risulta anacronista tenuto conto che l' ordinanza di questa tipologia e' del 10 marzo 1764

Secondo voi e' un tre o un cinque mal coniato?

Mi piacerebbe vedere un 1765 in buona conservazione, non vorrei che questo ultimo millesimo ,considerato R6, sia stato spesso confuso con il 1763

Cosa ne pensate

Cagliarese Nuovo 1763 Carlo Emanuele III Monetazione per la Sardegna

D / CAR EM D G REX SAR -croce piana accantonata da 4 testine di mori , in alto la data 1763
R/ Anepigrafe , nel campo nodo sabaudo tra 2 palme legate
T/ liscio

Rame 18 mm. , gr. 2,30/2,06 Zecca Torino
Mir Savoia 970a

post-116-0-77113400-1383214294_thumb.jpg

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

grazie all'OTTIMA FOTO DIREI CHE I TUOI DUBBI SONO FONDATI SE LEVI LA BARRETTA DI INIZIO NUMERO IL RESTO É IL CLASSICO CINQUE

cordiale impressione mi fa propendere per 1765

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Sembrerebbe a tutti gli effetti un 3

Bisognerebbe studiare se la monetazione iniziò effettivamente nel 1764 e non prima a cui seguì poi l'ordinanza;oppure potrebbe trattarsi di una moneta campione o di "presentazione"

Se quanto sopra è inammissibile allora è un 5 coniato male

Modificato da odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Per me è un tre....

Comunque gran bella moneta!!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

un tre anche per me

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bizerba62

Ciao a tutti e complimenti a Pier per la sua nuova acquisizione.

Anche per me l'ultima cifra del millesimo è un "3" e anch'io mi sono chiesto il motivo di questo millesimo se la moneta venne istituita solo nel marzo del 1764.

Ho fatto però una "scoperta" che mi ha lasciato perplesso circa il riferimento del Biaggi ad un'ordinanza del 10 marzo 1764.

La "scoperta" consiste nel rinvenimento del Pregone, datato 10 maggio 1764, con il quale il Vicerè Balio della Trinità informa il pubblico dell'introduzione dei nuovi cagliaresi "che verranno dalla Reale Tesoreria posti in commercio... "

In calce al Pregone è riportato il disegno della nuova moneta, che reca il millesimo 1763.

Cosa ancora più strana è che nell'ndice, che mi ha condotto al Pregone, la voce di riferimento riporta:

"Si ordina il corso dei cagliaresi della nuova battitura di Torino 1763".....

Ora, per avere il riscontro del momento in cui vennero per la prima volta coniati i nuovi caglieresi, bisognerebbe disporre dei dati di produzione della zecca di Torino.

Se nel 1763 risultasse che la zecca ha coniato i nuovi cagliaresi dovremmo allora chiederci in base a quale ordine lo abbia fatto, sempre che la citazione del Biaggi all'ordinanza del 10.3.1764 sia corretta (odrinanza che, peraltro, non ho reperito).

Altrimenti, non risultando prodotti nell'anno 1763 i cagliaresi e trovando conferma dell'ordinanza citata dal Biaggi, il problema non sarebbe risolto.

Posto di seguito, in un'unica scansione, il Pregone del 10 maggio 1764 e, sotto, la voce dell'indice.

Saluti. :hi:

Michele

2luto8w.jpg

Modificato da bizerba62
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

Grazie Michele :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

Quindi probabilmente è stata segnalata nel 1764 la messa in circolazione delle nuove monete che però sono state battute probabilmente dall'anno precedente...

poi può sorgere il dubbio sulla sua data dal fatto che con la data 1765 siano estremamente rari... ma bisognerebbe controllare i resoconti di battitura...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Grazie Bizerba per il documento proposto

Sarebbe interessante verificare l' ordinanza del 10.3.1764 citata dal Biaggi

Non mi risultano disponibili le battiture del cagliarese nuovo per anno , e' solo noto il totale complessivo di 4.495.800 pezzi

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelonidaniele

un bel 3 invece che il 5 che assomiglia alla S :rofl: un tre fatto bene è molto più raro :hi: diciamo R 10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Qualcuno riesce a trovare una immagine di un esemplare del 1765 da poter osservare ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×