Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Un ibrido dei Tetrici?

Risposte migliori

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Spero di non averla già postata, nel mio archivio non la trovo. E' un bronzo di 2,2g. e di 18 mm, con un tondello purtroppo in cattive condizioni. Al D. mi pare indubbio che si tratti di Tetrico padre, almeno stando alla iconografia consueta: è chiaramente barbuto; la scritta: IMP C TETRICUS...

Al R, una figura maschile sacrificante su un altare, e la scritta: PRINCI...che penso non possa essere che PRINCIPI IUVENTUTIS, e quindi riferirsi a Tetrico Figlio. Questo rovescio è molto evanescente, come se il conio fosse estremamente consumato. Voi che ne pensate?

Dimenticavo: a me pare un ibrido, ma nell'ambito della monetazione ufficiale dei Tetrici.

post-4948-0-54652600-1384899560_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

Ecco il R.

post-4948-0-83861200-1384899627_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alessandro0

Ciao!

Ne possiedo un esemplare uguale, ma con il tondello molto ridotto 15mm. Si tratta si D/ IMP C TETRICVS P F AVG R/ VIRTVS AVGG

(Si tratta del padre)

Nel mio esemplare la legenda è incompleta, ma al dritto il volto è godibile

2w2pw8g.jpg

Spero che l'identificazione risulti corretta!

Modificato da Alessandro0

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Il tuo D ha qualche particolarità: recita AUGU (che è un po' insolito), e prima ha delle lettere diverse da TETRICUS, alla fine vedo quasi due O, che sarà mai? Eppure, imitativa non sembrava. Al R. è del tutto diversa dalla mia, sia per figura che per legenda.

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

La moneta di Alessandro è un imitativa.

La moneta di Gianfranco invece è ufficiale, ma ibrida come aveva già correttamente intuito.

Entrambe sono delle bellissime monete!

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×