Jump to content
IGNORED

Follis di Galerio


quattrino
 Share

Recommended Posts

Supporter

Torno dopo un po' di tempo a richiedervi un parere su una moneta che ho acquistato questa mattina. Mi sono fatto conquistare dai dettagli del rovescio e dalla parziale argentatura che purtroppo non è molto visibile dalla scansione.

Chi me l'ha venduta l'ha classificata così:

Galerio Massimiano Cesare

Follis, zecca di Tessalonica (302-303 AD) Sear 3708 - Ric 24B

Appena tornato a casa mi sono precipitato su wildwinds per verificare, ma non riesco a capire qual'è la differenza con il RIC 26B. Qualche idea?

Altra domanda. Sulla moneta ci sono delle piccole incrostazioni verdi scure brillanti. Cosa possono essere secondo voi? Non mi sembra cancro del bronzo.

Grazie! :)

post-1843-1149459669_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Supporter

ecco il rovescio.

Ciao!

post-1843-1149459735_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Galerio Massimiano Cesare

Follis, zecca di Tessalonica (302-303 AD) Sear 3708 - Ric 24B

Appena tornato a casa mi sono precipitato su wildwinds per verificare, ma non riesco a capire qual'è la differenza con il RIC 26B. Qualche idea?

128618[/snapback]

cambia il segno di zecca.

Per RIC 26b è dot TS dot

per RIC 24b è TS

quindi la tua è RIC VI Thessalonica, 24b

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Grazie Eg1979, mi ero perso un paio di "dot " :)

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Dupondio,

credo anch'io che non si tratti di cancro, ma c'è qualcuno che abbia una idea che cosa possano essere queste macchiette verdi scuro? Sembrano in rilievo. Possono essere pericolose per la moneta? Vi posto un dettaglio delle macchiette incriminate.

Ciao.

post-1843-1150054258_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites


Dupondio,

credo anch'io che non si tratti di cancro, ma c'è qualcuno che abbia una idea che cosa possano essere queste macchiette verdi scuro? Sembrano in rilievo. Possono essere pericolose per la moneta? Vi posto un dettaglio delle macchiette incriminate.

Ciao.

130512[/snapback]

Ciao ,penso siano residui di una patina piuttosto spessa,ma che poi è stata rimossa durante la pulizia della moneta.Non ti preoccupare,non sono pericolose ;)

Edited by dupondio
Link to comment
Share on other sites


Quando le monete sono bagnate nell'argento, la circolazione prima, e la permanenza nel terreno poi, creano uno strato di patina laddove c'è il bronzo, talvolta si estende lievemente anche sopra l'argentatura, ciò, stratificandosi, da luogo a tre strati, il bronzo, l'argentatura e la patina (quest'ultima talvolta può estendersi in differenti sfumature e consistenza) ciò che ne osservi nella tua moneta, è una stratificazione di un terreno un pò acido, sopra il bronzo, (o argentatura) assolutamente innocuo per la moneta, talvolta questi sedimenti, sono molto più accesi come colore, e possono dar davvero dubbi sulla patina, venendo scambiata per cancro da bronzo.

Link to comment
Share on other sites


Supporter

Grazie a tutti ragazzi, mi avete tranquillizzato :) E ho imparato qualcosa di nuovo sulle patine...

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.