Jump to content
IGNORED

Segni di zecca


alessandro1970

Recommended Posts

alessandro1970

Mi piacerebbe iniziare una discussione descrivendo e postando le foto dei diversi segni di zecca dei vari paesi mondiali.

Per alcuni paesi infatti esistono diverse zecche (vedi India) e non sempre è facile capire a quale appartiene una moneta.

Se interessa si potrebbe pensare, con l'aiuto di un curatore, di fare una specie di catalogo per singolo paese.

Link to post
Share on other sites

Questa discussione sarà molto interessante e soprattutto molto utile. Quindi voglio dare il mio contributo (almeno per quanto riguarda il mondo tedesco) :good:.

Impero Tedesco, zecca di Berlino simbolo A

10 Pfennig 1916

post-36522-0-38261600-1389807702_thumb.j

post-36522-0-88945400-1389807716_thumb.j

post-36522-0-65501900-1389807731_thumb.j

Edited by qwertylol
Link to post
Share on other sites

alessandro1970

Mi fa piacere che la discussione interessi...

@@Fabriziodg91 : l'idea era proprio quella di facilitare l'identificazione di varianti di monete apparentemente identiche ; per adesso lascerei perdere l'ordine alfabetico ... se la discussione diventerà abbastanza corposa chiederemo aiuto ad un curatore per mettere ordine.

@@qwertylol: la prima moneta è del 1916 (sai dirmi il numero Krause?); nel dettaglio si vedono due simboli uno a ore 5 1/2 ed uno ad ore 6 1/2 (qual'è il segno di zecca ... sai cosa è l'altro simbolo?

La seconda moneta è semplicemente fantastica complimenti

Grazie per avere dato il vostro contributo

direi per le prossime di indicare anche la collocazione del simbolo di zecca (ore ..., vicino ..., etc...)

Link to post
Share on other sites

@@qwertylol: la prima moneta è del 1916 (sai dirmi il numero Krause?); nel dettaglio si vedono due simboli uno a ore 5 1/2 ed uno ad ore 6 1/2 (qual'è il segno di zecca ... sai cosa è l'altro simbolo?

La seconda moneta è semplicemente fantastica complimenti

La prima, mi sono accorto, che è del 1913... scusate per l'errore... Il codi Krause è <KM# 12>

Io penso che siano entrambi segni di zecca, sono due A (forse per questioni di estetica e simmetria ne hanno messi due :unknw:...).

Grazie per i complimenti! :D

Link to post
Share on other sites

alessandro1970

Io penso che siano entrambi segni di zecca, sono due A (forse per questioni di estetica e simmetria ne hanno messi due :unknw:...).

Non credo ... vediamo se qualcun'altro esprime la sua opinione

Ciao

Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio nelle monete dell'impero tedesco il segno di zecca come visto in quella moneta è riportato 2 volte,io ho una moneta da 2 pfennig sempre dell'impero tedesco,con due A,entrambe rappresentanti il simbolo di zecca A,ovvero Berlino.

Curioso d'altronde fare una precisazione su Berlino,in quanto ha coniato anche le famose 20 centesimi di Umberto I nel 1894...Il simbolo di zecca allora era KB...Qualcuno sa perchè è stato assegnato questo segno di zecca?la B potrebbe stare per Berlin,Berlino...Ma la K?Zecca in tedesco si dice "Münz" quindi è escluso...Inoltre sempre del 1894 20 centesimi c'è una variante R2 col simbolo di zecca HB invece di KB...Anche qui,la H ha qualche senso?

Edited by Fabriziodg91
Link to post
Share on other sites

Posto un altro esempio di Pfennig e anche questo ha due simboli uguali:

Impero Tedesco, zecca di Stuttgart (Stoccarda) simbolo F, si trova ai lati della coda dell'aquila.

10 Pfennig 1876:

post-36522-0-99163800-1390146334_thumb.j

post-36522-0-01710800-1390146364_thumb.j

post-36522-0-62311600-1390146352_thumb.j

PS:

Scusate per la qualità delle immagini ma ho la macchina fotografica scarica e mi tocca usare il cellulare.

Edited by qwertylol
Link to post
Share on other sites

Si è decisamente il simbolo di zecca in entrambe le lettere,solamente una questione estetica,per non lasciare un lato "vuoto",in quanto con un solo simbolo di zecca l'altro lato sarebbe stato vacante ed esteticamente un pò stonava...Inoltre,il segno di zecca doveva andare a destra o a sinistra,e secondo quale criterio la destra era meglio della sinistra,o viceversa?Hanno (a mio parere) come si suol dire "tagliato la testa al toro" e ne hanno messi due,così da non sbagliare :D

Link to post
Share on other sites

Curioso d'altronde fare una precisazione su Berlino,in quanto ha coniato anche le famose 20 centesimi di Umberto I nel 1894...Il simbolo di zecca allora era KB...Qualcuno sa perchè è stato assegnato questo segno di zecca?la B potrebbe stare per Berlin,Berlino...Ma la K?Zecca in tedesco si dice "Münz" quindi è escluso...Inoltre sempre del 1894 20 centesimi c'è una variante R2 col simbolo di zecca HB invece di KB...Anche qui,la H ha qualche senso?

Faccio una supposizione: i simboli di zecca della Germania in quel periodo erano A, D, E, F, G, J quindi logico era andare alla K, per l'H probabilmente avranno voluto coprire il buco tra la G e J. Ma queste sono mie supposizioni, servirebbe l'opinione di uno più esperto..

Edited by qwertylol
Link to post
Share on other sites

Curioso d'altronde fare una precisazione su Berlino,in quanto ha coniato anche le famose 20 centesimi di Umberto I nel 1894...Il simbolo di zecca allora era KB...Qualcuno sa perchè è stato assegnato questo segno di zecca?la B potrebbe stare per Berlin,Berlino...Ma la K?Zecca in tedesco si dice "Münz" quindi è escluso...Inoltre sempre del 1894 20 centesimi c'è una variante R2 col simbolo di zecca HB invece di KB...Anche qui,la H ha qualche senso?

Ciao ," non sono sicuro " ma mi sembra di aver letto da qualche parte ; che K B sul 20 centesimi di Umberto..

non è il segno di zecca come l`intendiamo noi, ma la sigla dell`officina che preparava i tondelli.

però aspettiamo i pareri degli ( esperti ) .

p s.. curioso il fatto, la prima parte del messaggio ho cliccato su rispondi al messaggio di Fabriziodg91... ed è venuto fuori scritto normale e non in trasparenza.

Edited by vwgolf
Link to post
Share on other sites

Che io sappia,anche sul Gigante è riportato KB come Berlino,con la variante R2 con la H al posto della K,quindi HB...entrambe di Berlino...

Poi se sono state coniate effettivamente a Berlino oppure Berlino ha semplicemente fornito i tondelli,questo non saprei dirlo

Link to post
Share on other sites

Ho visto questo link http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta.php/W-U1/4

C'è citato in fondo un post di @@avgvstvs proprio su lamoneta.it in cui tra tutto il testo,mi permetto di citare una parte... "Delle monete di Nichelio la coniazione fu concessa per 15 milioni di lire alla ditta Krupp di Bendorf (Austria) e si coniano nella zecca di Berlino"

Quindi K.B dovrebbe decisamente stare per Krupp.Bendorf.Quindi tondelli forniti da questa officina austriaca,incisi a Berlino,e riportanti la sigla dell'officina austriaca...Insomma,20 centesimi italiani coniati in germania con tondelli austriaci :D Un bel giro insomma :)

La versione H.B dovrebbe invece essere semplicemente un errore di conio,con le astine diagonali che formano la lettera K che magari si saranno "ruotate" quasi a formare una H...D'altronde sono due lettere abbastanza simili... K H ...Su internet inoltre non si trova nessuna foto riguardante questa variante...

Sempre per restare nei segni di zecca italiani,nella monetazione di Vittorio Emanuele II,a cosa stava il BN che veniva subito dopo la M di Milano ad esempio?Tanto per citare un esempio,il 50 centesimi 1863 M BN...Mentre invece Torino ha solo una B e Firenze mi sembra che abbia il marchio del Direttore della Zecca di Firenze di allora,cioè Luigi Ridolfi

Edited by Fabriziodg91
Link to post
Share on other sites

villa66

La famosa città indiana di Kolkata—oggi una "sorella città" di Napoli—è stato ampiamente conosciuto come "Calcutta" fino a circa una decina di anni fa o giù di lì. Come una città di zecca durante i suoi giorni come una città coloniale dell'impero britannico, le monete coniate in Calcutta erano frequentemente senza alcun marchio di zecca. A volte, tuttavia, è stato utilizzato un "C".

post-12167-0-55546900-1390198843_thumb.jpost-12167-0-10004800-1390198865_thumb.j

La precedente 1880 quarter-anna fu colpita sia con e senza un marchio di zecca "C", ma quando appaiono "C" di Calcutta, non è la cosa più facile da trovare:

post-12167-0-72270300-1390198881_thumb.j

:) v.

-------------------------------------------------------

The famous Indian city of Kolkata—today a “sister city” of Napoli—was widely known as “Calcutta” until about a dozen years ago or so. As a mint city during its days as a colonial city in the British Empire, the coins struck in Calcutta were frequently without any mintmark. Sometimes, however, a “C” was used.

post-12167-0-55546900-1390198843_thumb.jpost-12167-0-10004800-1390198865_thumb.j

The 1880 quarter-anna above was struck both with and without a “C” mintmark, but when the Calcutta’s “C” does appear, it isn’t the easiest thing to find:

post-12167-0-72270300-1390198881_thumb.j

:) v.

Link to post
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 1 year later...
alessandro1970

sarebbe da organizzare per paesi e periodi

molto bello e interessante da associare magari al simbolo del'incisore...però un lavoro titanico.....

Sono d'accordo ma forse per i simboli dell'incisore è utile aprire un'altra discussione ... Che ne pensi?

Link to post
Share on other sites

  • 2 months later...
Meh
nikita_
Supporter

Questo è un segno di zecca abbastanza inconsueto ed invisibile se non si sa dove guardare.

Argentina - 1 Peso 1994-2010

post-27461-0-87195800-1450610841.jpg

Nei 2 puntini indicati vi è impressa una microscopica lettera, in questo caso è una "A"

post-27461-0-08121600-1450610888_thumb.j

In base a questa tabella sapremo dove è stata coniata:

"A" = Seoul, South Korea
"B" = Royal Mint London, UK
"C" = Monnaie de Pessac Paris, France
"D" = Casa de Moneda, Mexico
"E" = Italia

C'è addirittura la zecca italiana ( lettera "E" ) che ha contribuito nel 2010 a coniarne ben 162 milioni di pezzi.






 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.