Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Dauphine

analisi monete: che cos'è la lega rame-piombo??

Risposte migliori

Dauphine

:rolleyes: Sto analizzando delle monete antiche ai raggi X. Che cos'è la lega piombo-rame e a che periodo storico risale? Possibile che sia del periodo romano?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

toto

Ciao Dauphine,

prima di tutto ti do il mio personale benvenuto nel forum. Vedrai che qualche altro amico sarà molto più preciso di me, che non mi intendo di monete romane. Ma credo che monete o "tesserae" fatte in piombo, oltre che in bronzo, contenessero anche rame.

Un salutone,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giano

credoi che il contenbuto di una piccola percentuale di rame sia infatti spiegabile se si pensa alla estrema duttilità del piombo...

queste cmq, come già ha detto toto, non sono monete bensì di tessere.

che avevevano gli utilizzi più disparati, uno fra tutti, ticket di entrata per terme, teatri, e anche, bordelli (lupanare).

ciao

Giano

PS: hai immagini??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dauphine

Scusate se rispondo solo ora, non ho ancora capito bene come funziona questo forum.

Mi dispiace:purtroppo non ho immagini da far vedere. Sono ineteressata agli elementi che costituiscono le monete per risalire ad una probabile fonderia antica!!

Alcune monete contengono anche percentuali di arsenico, oltre al rame e al piombo. Qualcuno mi ha parlato di bronzo cinese. E' una favola? :blink:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

yafet_rasnal
Scusate se rispondo solo ora, non ho ancora capito bene come funziona questo forum.

Mi dispiace:purtroppo non ho immagini da far vedere. Sono ineteressata agli elementi che costituiscono le monete per risalire ad una probabile fonderia antica!!

Alcune monete contengono anche percentuali di arsenico, oltre al rame e al piombo. Qualcuno mi ha parlato di bronzo cinese. E' una favola?  :blink:

133130[/snapback]

Si....perche' anche in europa si usava l'arsenco per rendere piu' modellabile il bronzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cid1jazz

Nell'antichita era consuetudine mettere ,durante la fusione dei metalli sia rame che argento per fare tondelli, del piombo, in molti casi troviamo anche una piccola percentuale di arsenico, questo perche come ha scritto Yafet, per rendere piu duttile i metalli, le percentualita non sono ben definite, dipende dalle zecche e dal periodo. Si è potuto constatare cmq che col passare del tempo queste percentualita, sono diminuite. e proprio per questo motivo si è scartata l'ipotesi che lo facessero per risparmiare sui metalli nobili. Ci sono pervenute di questa cosi detta lega sia monete greche che romane. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×