Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Florus

E' il mio turno..

Risposte migliori

Florus

Già.. non sono riuscito a tenermi e la settimana scorsa (prima di iscrivermi a questo forum) ho acquistato questo asse di Antonino Pio. Ora vorrei capire il valore (l'avrò pagato uno sproposito o il giusto?) e che ne pensate in generale di questa moneta. Sono pronto a prendermi la prima bastonata...

post-3049-1151940022_thumb.jpg

post-3049-1151940032_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte

Nel caso ti servisse, questa dovrebbe essere la classificazione della tua moneta:

Antonino Pio - Asse

D/ ANTONINVS AVG PIVS P P TR P XI

Testa laureata rivolta a destra

R/ PRIMI DECENNALES COS IIII S.C.

Iscrizione in una corona di quercia

Zecca di Roma, 147-148

RIC III 853a - Cohen 675 - Sear 4310

Non comune

Foto da CoinArchives:

00469q00.jpg

Queste, invece, le valutazioni del Sear a seconda del grado di conservazione:

F 60$ VF 150$ EF 600$

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

la moneta sembra autentica, ma temo abbia subito un trattamento di ripatinatura. sembra infatti troppo uniforme come patina. Il rovescio epigrafico è molto interessante ed istruttivo, nettamente meglio delle solite donnine con qualche cosa in mano.

io la pagherei 40 euro o anche meno

ciao

caius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Florus

Grazie chersoblepte e caius.

La patina è decisamente in buonissime condizioni, ma la mia esperienza zero mi impedisce di pronunciarmi in qualsiasi commento.

A giudicare dalle vostre stime me la sono aggiudicata ad un buon prezzo : 17,50 euro

che dite???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giovenaledavetralla

In quelle condizione MB/BB direi 20 max 30 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

crivoz

Ecco che la passione di Caius per i rovesci epigrafi salta nuovamente fuori... :P

Ovviamente sono d'accordo con gli altri sull'interesse della moneta..sicuramente non comune...

Purtroppo e' stat ripatinata malissimo per cui la quotazione scende...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FraRaffa

Anche se ripatinata, secondo me è un buon acquisto a quel prezzo

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Florus

Scusate l'ignoranza, ma primi decennales vuole dire che è stata coniata nell'anno del primo decennale dalla proclamazione ad Imperatore di Antonino Pio quindi al 148 d.C.?? Al di là dell'anno del consolato (il IV iniziò nel 145) questa epigrafe ne attesta l'anno preciso secondo voi?? o sto spaziando?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Scusate l'ignoranza, ma primi decennales vuole dire che è stata coniata nell'anno del primo decennale dalla proclamazione ad Imperatore di Antonino Pio quindi al 148 d.C.?? Al di là dell'anno del consolato (il IV iniziò nel 145) questa epigrafe ne attesta l'anno preciso secondo voi?? o sto spaziando?

135378[/snapback]

Sì, il rovescio epigrafe attesta proprio la ricorrenza dei primi dieci anni di regno di Antonino Pio, divenuto imperatore il 10 luglio 138, dopo che Adriano lo aveva adottato il 25 febbario dello stesso anno.

Come poi hai ben inteso, altri elementi che ci aiutano a dare alla moneta una collocazione storica piuttosto precisa sono le indicazioni inerenti il consolato e la tribunicia potestas.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Florus

Stavo notando una incongruenza però. La XI tribunicia potestas risale al 147... c'è un anno di scarto.. sapete spiegarlo??

p.s. ho appena iniziato ma adoro già la numismatica romana!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Stavo notando una incongruenza però. La XI tribunicia potestas risale al 147... c'è un anno di scarto.. sapete spiegarlo??

p.s. ho appena iniziato ma adoro già la numismatica romana!

135381[/snapback]

Molto bene, un nuovo appassionato, per di più uno "storico" se non mi sbaglio (a proposito, cosa studi?) ;): attento però, la numismatica romana è una malattia tanto splendida, quanto difficile da curare (o controllare, che dir si voglia) :P!

Riguardo la tua domanda, non vorrei dire una "castroneria" :unsure:, ma so per certo che la tribunicia potestas veniva rinnovata annualmente: non è detto, però, che ciò avvenisse perfettamente ad inizio anno, ed infatti il RIC data la tua moneta tra il 147-148. Pertanto, prendendo ad esempio proprio il caso di Antonino Pio, egli arrivò a festeggiare il decennale del suo regno nel 148 ricoprendo ancora l'undicesima tribuncia potestas, che aveva rinnovato nell'anno precedente (non conosco la data precisa, ma probabilmente, se il mio ragionamento non è errato, in un periodo successivo al 10 luglio 147), ma il cui "corso" ancora non era terminato.

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Florus

Ho appena visto che la prima tribunicia potestas di Antonino Pio è datata al 137 quindi un anno prima di divenire imperatore. Forse la spiegazione è questa e in questo caso il decennale era la ricorrenza della tribunica potestas e non della nomina ad Augusto??

p.s. mi sono riiscritto quest'anno dopo una pausetta di 10 anni... faccio storia moderna e contemporanea ma sto valutando di passare all'antica (in ogni caso quest'anno sto facendo parecchi esami di storia romana)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

chersoblepte
Ho appena visto che la prima tribunicia potestas di Antonino Pio è datata al 137 quindi un anno prima di divenire imperatore. Forse la spiegazione è questa e in questo caso il decennale era la ricorrenza della tribunica potestas e non della nomina ad Augusto??

p.s. mi sono riiscritto quest'anno dopo una pausetta di 10 anni... faccio storia moderna e contemporanea ma sto valutando di passare all'antica (in ogni caso quest'anno sto facendo parecchi esami di storia romana)

135390[/snapback]

Da quel che so i vota (decennalia, vicennalia, ecc.) erano solitamente riferiti agli anni di regno dell'Augusto in carica :huh:...

P.S. Bhe, allora siam quasi colleghi... anche se da studente piuttosto lontano alla laurea <_<, ho notato che archeologi e storici spesso non van troppo d'accordo :P!

Modificato da chersoblepte

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aristofane

L'anno romano, che era indicato con l'eponimia dei consoli in carica, iniziava con il mese di marzo e, contando, dopo la riforma giuliana, 365 o 366, viene a coprire più di un nostro anno, che inizia con gennaio e termina a dicembre... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lorenzobassi
Ecco che la passione di Caius per i rovesci epigrafi salta nuovamente fuori... :P

Aggiungo un denario di Marco Aurelio restando in tema di epigrafi.

NB

Foto Antiqua Inc.

post-1167-1152000650_thumb.jpg

Modificato da Lorenzo Bassi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

marchemilio

concordo con giovenale 20-30 euro per l'epigrafe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×