Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
monos.84

Alessandro Severo?

Risposte migliori

monos.84

Ciao a tutti.

Mi trovo in difficoltà con questo "monetone" acquistato ad un'asta (era in lotto con altri, senza identificazione).

Dovrebbe trattarsi di Alessandro Severo o sbaglio?

Al dritto pare leggersi CEV M ALEXAN.

Al rovescio compare, credo, la personificazione di una divinità fluviale: si scorge un'imbarcazione nonché un vaso da cui sgorga acqua. Purtroppo non riesco ad individuare le lettere della legenda...

Chi può darmi qualche indicazione???

Grazie in anticipo!

post-711-0-95811500-1406997686_thumb.jpg

post-711-0-04818000-1406997704_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

A me parrebbe Elagabalo, al retro il Dio fiume con nave

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

a mio parere si tratta di una moneta provinciale sulla base delle caratteristiche della legenda e dell'iconografia al rovescio.

Sono certo che Gianfranco o Roberto ne capiranno qualcosa..

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Innanzitutto mi scuso per aver sbagliato sezione, come un pivellino... Stavo dormendo, evidentemente! :lazy:

La legenda al dritto sembra escludere Elagabalo (dovrebbe essere M AVP ANTONINOC).

Ho cercato tra le provinciali, trovando monete simili, ovvero con un dio fluviale e i suoi attributi; tuttavia identica a questa non ne ho trovata nessuna.

Su google ho fatto ogni possibile ricerca, ma ancora nulla. Vorrà dire che è un pezzo unico... :ph34r:

Modificato da monos.84

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Dunque non facile, bisognerebbe avere almeno qualche lettera al rovescio.

Dò per scontato che la moneta sia dell'area Moesia e Tracia, i Dimples al centro, ( che mi pare di vedere ), porterebbero a questa area.

Se quello che ho detto sopra corrisponde, l'iconografia: Dio del fiume-Propra di nave oppure semplicemnete Nave, si trovano solo a Philippopolis, ma in questa città non mi sembra che Alessandro Severo abbia coniato.

Continuiamo a cercare, magari quello che ho detto sopra e solo frutto di una ricerca affrettata.

Roberto

PS: ho escluso marcianopolis dalla ricerca in quanto la legenda mi pare corta.

Modificato da AlfaOmega

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Cercherò di estrapolare qualche lettera al rovescio, ma la vedo nera...

Intanto continuo nella ricerca, matta e disperatissima :-D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Sulle monete di Elagabalo c'è la scritta ANTONINOC , proprio con M AVP oppure AVT; anzi se ci leggi questo potrebbe essere lui.

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
Innanzitutto mi scuso per aver sbagliato sezione, come un pivellino...

Scuse assolutamente accettate ma soprattutto non necessarie Nomos, non erano necessarie, figurati! ;)

L'area identificata da Roberto mi pare corretta, non trovo però nessun confronto con una divinità fluviale e una nave...

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Piccolo aggiornamento, dovuto all'utilizzo di una buona lente:

Al dritto si leggono con "certezza" CEV M AΛEZAN, mentre al rovescio, a ore 2-ore 3, mi sembra di individurare TA o forse ATA...

Sto spulciando di tutto, ma invano. :(

Modificato da monos.84

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

beh, sembra proprio Alessandro Severo, allora.

Ed ho trovato questa che almeno ci assomiglia come iconografia del rovescio, con la prua della nave...

Denomination :
AE 26 Pentassarion
Reference : AMNG 754 Varbanov (E) 1281 Hristova & Jekov 6.24.32.1 Obverse Legend : AV K OΠE CEV MAKPEINOC . M OΠEΛ . ANTΩNEINOC KAI . Obverse Description : Macrinus, bust laureate, draped, cuirassed, right, Diadumenian, bust draped, cuirassed, left, confronted Reverse Legend : VΠ ΠONTIANOV MAPKIANO/POLITΩN Reverse Description : Rivergod seated, left, recling on rocks[?], resting hand on prow, reeds behind,Σ in left field Mint : Markianopolis

post-3754-0-66648000-1407074823_thumb.jp

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Sì, infatti mi sono buttato proprio su A.Severo. Spero di trovarla...

Grazie ancora per l'impegno profuso! :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

Chiedo scusa, quando @monos.84 ha detto al post #4 che dovrebbe esserci la scritta M AVP ANTONINOC io ho inteso che lui l'avesse letta sulla moneta...

Credo anche io :) AΛEZAN ... Alessan (dro) AΛEZANΔPOC , in questa provinciale ci somiglia anche molto http://coinproject.com/siteimages/70-04843q00.jpg

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Npn mi pare che esita recensita nel Varbanov, nessuna moneta di Alessandro per Markianopolis con il Dio del fiume.

L'esempio di Illy è parzialmente esatto, quello ha un fiore, invece quello postato riversa con una brocca dell'acqua.

Nel rovescio, mi pare di intravvede nella legenda TWN, se cosi fosse la legenda non continuerebbe in modo lungo, a mio avviso trattasi di legenda corta o al massimo potrebbe trattarsi di MAPKIANOPOLITWN?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Npn mi pare che esita recensita nel Varbanov, nessuna moneta di Alessandro per Markianopolis con il Dio del fiume.

L'esempio di Illy è parzialmente esatto, quello ha un fiore, invece quello postato riversa con una brocca dell'acqua.

Nel rovescio, mi pare di intravvede nella legenda TWN, se cosi fosse la legenda non continuerebbe in modo lungo, a mio avviso trattasi di legenda corta o al massimo potrebbe trattarsi di MAPKIANOPOLITWN?

... ma lo sai che ho cercato sul web anche Alessandro Severo e Hadrianopolis e Deltum che hanno monete con divinità fluviale e prua di nave e non ho trovato niente?

Ciao

Illyricum

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Dunque, il Varbanov per Hadrianopolis non recensisce nessuna moneta di Severo Alessandro, come se non avesse coniato in quella città, mentre per Deltum è presente una sola moneta con il Dio del fiume, ma ha un fiore e non una brocca d'acqua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

ho trovato un retro simile però il dritto è di S. Severo coniata a Tavion in Galazia ma non riesco a postare le foto in quanto il sito non me lo permette.

Il sito è ASIA MINOR COINS.

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

apollonia

La moneta trovata da Silvio dovrebbe essere questa

post-703-0-07401600-1407167212_thumb.jpg

Ho visto poi che si tratta di un bronzo.

apollonia

Modificato da apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

IN effeti il rovescio assomiglia molto e cosa più inportante, la moneta di Settimio presente i Dimples centrali, quindi potrebbe essere non della regione Moesia e Tracia, ma proprio delle Galazia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Sì, quest'ultima moneta ha il rovescio pressoché identico!

I dimples sono ben visibili anche sulla mia, tuttavia la foto non rende pienamente giustizia a questo fattore.

Su wildwinds ho cercato dappertutto, ma l'arcano rimane...

E se il dritto fosse stato ribattuto su questa moneta di Settimio Severo? Fantascienza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mazzarello silvio
Supporter

Ciao

la moneta è proprio quella e a convincermi sono stati proprio i dimples,

Silvio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Ciao

la moneta è proprio quella e a convincermi sono stati proprio i dimples,

Silvio

Purtroppo mi pare che a Tavium la monetazione si fermi a Caracalla almeno sul BMC.

Se è Alessandro è improbabile che sia di questa città.

Mi sa che si riparte da zero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

A tavium ha coniato solo Settimio-Cracalla e famiglia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

IMHO (non sono uno specialista di questa Sezione che trovo comunque interessante...)

ci si sta allontanando dall'area giusta...

A mio avviso la zona è quella Tracica dove non è infrequente questa iconografia.

Ecco due esempi:

post-3754-0-00966700-1407183728_thumb.jp

Sicuramente non è delle più comuni, ma ce ne sono. Quella di Elagabalo è piccola come diametro, ma come scena ci siamo. Quella di Settimio pure... ma a proposito, si è parlato di "monetone"... ma il diametro reale qual'è?

E quest'altro confronto iconografico?

CARACALLA, 196-217 AD. AE27 of Nikopolis ad Istrum. Laureate bust of Caracalla right. / River god reclining. Gallus (VPA AVR GALLOV..) was magistrate under Sept. Severus, Domna, Caracalla and Geta. Elagabalus only had Rufus. This coin is Varbanov 3056 (same dies as the Varbanov plate coin) Near VF. Nice example with excellent glossy patina and surfaces well centered on the flan with all legends and devices clear.

post-3754-0-86487400-1407184028_thumb.jp

Il ritratto a me ricorda Alessandro Severo.. ma potrebbe benissimo essere uno tra Geta o Caracalla... forse un Gordiano III o addirittura un Diadumeniano che ha monete con questa iconografia. I punti centrali a mio avviso sono:

  • la legenda del dritto è certa e quindi attribuile a Alessandro Severo?
  • quella del rovescio non consente il riconoscimento di alcuni caratteri che almeno limitino il campo di ricerca?

Forse una foto con luce trasversale aiuterebbe... tentar non nuoce.

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

.

Modificato da monos.84

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monos.84

Il ritratto a me ricorda Alessandro Severo.. ma potrebbe benissimo essere uno tra Geta o Caracalla... forse un Gordiano III o addirittura un Diadumeniano che ha monete con questa iconografia. I punti centrali a mio avviso sono:

  • la legenda del dritto è certa e quindi attribuile a Alessandro Severo?
  • quella del rovescio non consente il riconoscimento di alcuni caratteri che almeno limitino il campo di ricerca?

Forse una foto con luce trasversale aiuterebbe... tentar non nuoce.

Sì, direi che si tratta sicuramente di A.Severo: al dritto c'è CEV M AΛEZAN.

Al rovescio mi pare di leggere TA o ATA, se non ITA. Tuttavia quella che sembra una A finale potrebbe esere un'omega, quindi TO o ATO o ITO (a questo punto anche ITON sarebbe plausibilissimo).

Cercherò di inserire nuove foto quanto prima!

Ah, il diametro... Varia dai 36 ai 39 mm. Lo spessore è di 3 mm.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×