Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
antvwaIa

Un nummo (?) incomprensibile

Risposte migliori

antvwaIa

E' da anni che ho smesso di collezionare monete, ma continuo a ricevere dei cataloghi d'asta e, ovviamente, li sfoglio.

Una quidicina di giorni or sono feci una pazzia: nel listino di una nota casa d'aste europea ci stava un lotticino di cinque monetine, mostrate una sopra l'altra e da una sola faccia, ma una m'incuriosì e feci l'offerta: ovviamente solo la base d'asta. Me l'aggiudicai. So di averlo strapagato, poiché la base d'asta era di 25 euro, ai quali vanno aggiunti i diritti d'asta e la spedizione (per fortuna non pretesero di farla a mezzo raccomandata). Insomma, a farla breve, mi costò una follia! 34 euro per cinque monetine delle quali me ne interessava solo una, proprio perché non capivo che cavolo fosse....

Ho ricevuto qualche giorno fa il lotticino, corredato dalla prevista fattura fiscale.

Ecco come si presentava nel listino d'asta:

2yxg2hi.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

sono curioso di sapere se alludi al monogramma in alto a sinistra (come ritengo conoscendo i tuoi gusti) o a quella centrale che non capisco cosa sia... anche il campgate potrebbe essere interessante... foto dell'atro verso?

Ciao
Illyricum
:D

Sent from my GT-I8190 using Lamoneta.it Forum mobile app

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Cosa ci stava dentro?

Un comunissimo nummetto di Anastasio con il suo monogramma in bella patina verde smeraldo:

2nw1ikn.jpg

Un Elena della zecca di Treves:

2i0599u.jpg

Il solito nummo di Zenonide, trito e ritrito:

osygc8.jpg

e un Arcadio della zecca di Tessalonica, del qaule ne avrò già almeno 666:

2d766ap.jpg

E soprattutto quello che davvero m'interessa, il nummo (?) enigmatico unifacie:

mm6dfb.jpg

Modificato da antvwaIa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Ciao,

sono curioso di sapere se alludi al monogramma in alto a sinistra (come ritengo conoscendo i tuoi gusti) o a quella centrale che non capisco cosa sia... anche il campgate potrebbe essere interessante... foto dell'atro verso?

Ciao

Illyricum

:D

Sent from my GT-I8190 using Lamoneta.it Forum mobile app

Solamente il bronzetto centrale. I monogrammi sono quelli abituali, non sono inediti, e quindi non hanno interesse.... :blum: :rofl:

Modificato da antvwaIa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Beh, l'altro verso ha motivato ed escluso il tuo interesse verso il monogramma e il campgate (comune)...

Quella centrale... non ho mai visto niente del genere! Ma è una moneta? Sembra avere dimensioni idonee... io postai due volte quello che sembra una "lenticchia" di rogine balcanica ma nessuno seppe dirmi niente in merito... a questo punto lo ritengo un intarsio in bronzo... anche se ha simboli bilaterali...

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

I due monogrammi pensavo di darli a un amico in cambio di una barretta di cioccolata....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Ciao antv, la prima cosa che ho pensato, quando l'ho vista, una pedina di un qualche gioco che facevano soldati. Il dischetto infatti non sembra coniato ma inciso.Ti saluto

Sent from my GT-I8190N using Lamoneta.it Forum mobile app

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
I due monogrammi pensavo di darli a un amico in cambio di una barretta di cioccolata..

Intendi i due monogrammi + una barretta di cioccolato? :D

Dai non tenerci troppo in sospeso... parla di quella centrale... ;) ... almeno un indizio...

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ramon_fonst

Antwala magari riesci a risolvere anche il mio di mistero :)

post-19138-0-72963700-1407063784_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Le altre quattro cosine le ho identificate. Di nummi di Zenonide ne ho già tantissimi... uno in più o in meno....

Ma è quello centrale che mi lascia ancora perplesso.

Non mostra tracce di appicicagnolo e non mi pare un bottone. Neppure quadra con un bottone la dimensione. Il diametro, 14 mm, potrebbe starci, ma è davvero molto sottile. Infatti pesa solamente 0,37 g. Mi pare molto sottile anche per essere una pedina....

PS) ho rinunciato a dare i due nummi col monogramma in cambio della barretta di cioccolato perché era con le nocciole e a me piace il cioccolato con il peperoncino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Antwala magari riesci a risolvere anche il mio di mistero :)

Che dimensioni ha?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ramon_fonst

Ha un diametro di circa 15mm, pesa 0,88gr ed uno spessore (eufemismo) di circa 0,75mm. Secondo me era parte di qualche ciondolo del IVsec vista la datazione delle altre monetine con cui era in mezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

approfitto della presenza di Ant per riproporre la mia "lenticchia"...

Anche questa era parte di un lotto (di provenienza balcanica) che fu uno dei miei primi acquisti... non ne capì molto all'epoca e pure adesso non ho alcuna idea. Prometto che in seguito ... non la riproporrò nuovamente!!! :D

Ha 9 mm di diametro per 1,2 g., sembra confezionato in lega bronzea.

post-3754-0-08516000-1407068525_thumb.jppost-3754-0-89910200-1407068535_thumb.jp

Come si nota, su un verso ci sono tre stelle racchiuse in un cordoncino in rilievo disposto a cerchio, mentre sull'altro c'è una figura trilobata, una sorta di "trifoglio"; negli spazi tra i lobi vi è un punto in rilievo. Si nota parziale perlinatura e cordone in rilievo a centrare il disegno...

Non reca tracce di tacche laterali ad indicare una incastonatura.

In primis lo pensai qualcosa tipo mpnetazione "pre-romana"... Potrebbe essere anche medioevale?! :blush:

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

In primis lo pensai qualcosa tipo mpnetazione "pre-romana"... Potrebbe essere anche medioevale?! :blush:

Ciao

Illyricum

:)

Forse una Tessera mercantile ?? Anche se il diametro mi sembra piccolo .....

Riguarda l oggetto iniziale premetto di non conoscere quasi nulla del periodo ma anche a me ha dato subito l idea di una tessera o ...........

forse di un peso monetale

Perdonate l intromissione

Matteo

Inviato da un device_name utilizzando your_app_name App

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Ciao,

approfitto della presenza di Ant per riproporre la mia "lenticchia"...

Anche questa era parte di un lotto (di provenienza balcanica) che fu uno dei miei primi acquisti... non ne capì molto all'epoca e pure adesso non ho alcuna idea. Prometto che in seguito ... non la riproporrò nuovamente!!! :D

Ha 9 mm di diametro per 1,2 g., sembra confezionato in lega bronzea.

attachicon.gifIMG_4571 TRE STELLE.jpgattachicon.gifIMG_4572 TRIFOGLIO.jpg

Come si nota, su un verso ci sono tre stelle racchiuse in un cordoncino in rilievo disposto a cerchio, mentre sull'altro c'è una figura trilobata, una sorta di "trifoglio"; negli spazi tra i lobi vi è un punto in rilievo. Si nota parziale perlinatura e cordone in rilievo a centrare il disegno...

Non reca tracce di tacche laterali ad indicare una incastonatura.

In primis lo pensai qualcosa tipo mpnetazione "pre-romana"... Potrebbe essere anche medioevale?! :blush:

Ciao

Illyricum

:)

Non escluderei proto-visigota.

Proprio pochi minuti fa scambiavo delle idee con Mapila (il creatore di Tesorillo) a proposito di nummi imitativi del prutah, ma di produzione andalusa, e di un nummo del ripostiglio vandalo di Al Wahat (uno dei ripostigli vandali che stiamo analizzando come Gruppo di Studio) che alla fine abbiamo ipotizzato essere "proto-visigoto". Ci stiamo trovando d'accordo nel concludere che così come esiste una fase enea "proto-vandala", parrebbe esisterne anche una "proto-visigota".

In quanto alla discussione nel suo insieme, ho la sensazione che nessuno ne abbia percepito il carattere giocosamente ironico. :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Il bronzetto di Alberto mi ricorda quelli uniface presenti nell'ultimo lavoro di Lulliri dati dall'autore come emissioni locali di emergenza, io li vedo più come tessere. Resta da capire a cosa servissero ma penso non lo sapremo mai essendo che in questo periodo abbondavano coniazioni di tutti i tipi eseguite in pseudozecche presenti a notevole distanza dalla zecca ufficiale; anche grosse fattorie, che praticamente erano quello che poi si sarebbero chiamati feudi sembra producessero monete imitative o di fantasia, e perchè no, forse anche tessere, che avevano un significato solo locale, poi, visto che nelle transazioni venivano accettati anche pezzettini di bronzo o tondelli lisci niente toglie che anche queste tessere possano avere preso il largo dal luogo di produzione.

Idem del bronzetto di Ramon.

Del nummo con la figura trilobata invece ho qualcosa di simile in archivio, si tratta di una moneta venduta dall'Emporium Hamburg e data data a Geilaimiro, in base a cosa lo sanno solo loro.............

Per la cronaca pesa 1,62 grammi

Sull'autenticità non mi pronuncio

Maurizio

post-22744-0-34724200-1407075693_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

:crazy: Comunque l'occhio lungo di Alberto ha fatto sì che si è portato a casa un bell'esemplare di Zenonide per due soldi............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

la figura trilobata sopra presentata è l'unica che ha un'attinenza con quel "ninnolo".

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

:crazy: Comunque l'occhio lungo di Alberto ha fatto sì che si è portato a casa un bell'esemplare di Zenonide per due soldi............

Fammi capire bene @@maurizio7751 quel furbacchione di @@antvwaIa,

ha acquistato Elia Zenonia moglie di Basilisco, o sto prendendo un abbaglio?

Zeonis%201.gifzenonis%20monogram%201.jpgosygc8.jpg

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

Nessun abbaglio............e ben centrata, si vede bene la ghirlanda e con segno di zecca forse leggibile.

Aelia Zenonis è moolto rara già in brutta conservazione......

Maurizio

Modificato da maurizio7751

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eliodoro
Supporter

Nessun abbaglio............

Quindi R2 ed unica Augusta ad avere monete con il monogramma, per meno di 30 euro?

@@antvwaIa è un maestro non c'è niente da fare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

maurizio7751

R2? Io la dò molto più rara

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

veramente se guardate la foto iniziale, non si vedeva la parte superiore sinistra... ho preso il lotticino perché m'incuriosiva quel coso strano tutto inciso e, già che c'ero, speravo che quel nummetto mezzo nascosto fosse il Nepotino.... e invece, delusione atroce!, era la moglie di Basilisco, Elia Zenonide.... che poi, a dire il vero , Leonzio mi ha confidato che in realtà hanno sempre detto di essere sposati ma invece convivevano more uxorio.... a lui glie lo confidò Verina, che però gli disse di tenere per sé la notizia. Leonzio a sua volta me lo sussurò a bassa voce, raccomandandomi che la notizia non si diffondesse.... Quindi, ve lo dico perché mi fido di voi, ma tenete la cosa riservata, solo pe rvoi, che non si sappia che Elia Zenonide era una svergognata che conviveva senza con Basilisco nel peccato!!!

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
@antvwaIa è un maestro non c'è niente da fare

Certo, questo è innegabile. C'ha messo costanza, studio, impegno e tempo. Complimenti per i risultati...

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antvwaIa

Il bronzetto di Alberto mi ricorda quelli uniface presenti nell'ultimo lavoro di Lulliri dati dall'autore come emissioni locali di emergenza, io li vedo più come tessere. Resta da capire a cosa servissero ma penso non lo sapremo mai essendo che in questo periodo abbondavano coniazioni di tutti i tipi eseguite in pseudozecche presenti a notevole distanza dalla zecca ufficiale; anche grosse fattorie, che praticamente erano quello che poi si sarebbero chiamati feudi sembra producessero monete imitative o di fantasia, e perchè no, forse anche tessere, che avevano un significato solo locale, poi, visto che nelle transazioni venivano accettati anche pezzettini di bronzo o tondelli lisci niente toglie che anche queste tessere possano avere preso il largo dal luogo di produzione.

Idem del bronzetto di Ramon.

Del nummo con la figura trilobata invece ho qualcosa di simile in archivio, si tratta di una moneta venduta dall'Emporium Hamburg e data data a Geilaimiro, in base a cosa lo sanno solo loro.............

Per la cronaca pesa 1,62 grammi

Sull'autenticità non mi pronuncio

Maurizio

Mio nipote minore, che ha 13 anni, ogni tanto fa dei disegni simili. Lo hanno anche sorpeso facendone uno simile su una parete del cesso della scuola che frequenta, ma lui disse che era un disegno di Pierino, non di Gelamiro....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×