Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Marco636

1000 Lire 1997 monocromatiche

Risposte migliori

Marco636

Buonasera, sono nuovo su questo forum, iscrittomi alla necessità di venire a capo di una faccenda:

sono in possesso da diversi anni di una moneta da 1000 lire, coniata nel 1997, con i confini corretti della germania, la quale però è completamente monocromatica (interamente bronzital)

ora non riesco a capire se si tratta di un falso ben fatto, una moneta da collezione o altro del quale non sono a conoscenza,

certo di trovare fra voi esperti ed appassionati qualcuno in grado di aiutarmi, vi ringrazio anticipatamente.

allego alcune foto postate su un sito esterno perché di poco superiori a 500kb

dbjf5w.jpg

k4ec5i.jpg

wsny92.jpg

2s61wfa.jpg

2qmlx8h.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Solo una visione dal vivo potra eliminare ogni dubbio e dare una risposta corretta,in foto si possono solo fare molte ipotesi. Potrebbe essere un artefatto cioè un falso per numismatici,dalla Zecca Italiana non dovrebbero e non potrebbero uscire monete difettose,di qualsiasi tipo ma la svista può esserci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea78ts

Andrebbe analizzata dal vivo.

Ad ogni modo, se autentica, la causa più plausibile è che il tondello volto a formare l'anello esterno non è stato forato per errore.

Ci sono tracce della fessura tra il teorico tondello interno e l'anello esterno? Dalle foto non sembrerebbe...Quanto pesa?

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

soleshine

Per me è un'artefatto eseguito da qualche dipendente della zecca, ha anche un certo valore credo che trovando la persona interessata 150-200 € li potresti fare ci sono anche le 500 lire di acmonital senza il foro al centro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

papalcoins
Supporter

Andrebbe analizzata dal vivo.

Ad ogni modo, se autentica, la causa più plausibile è che il tondello volto a formare l'anello esterno non è stato forato per errore.

Ci sono tracce della fessura tra il teorico tondello interno e l'anello esterno? Dalle foto non sembrerebbe...Quanto pesa?

concordo,anche se in teoria non sarebbe dovuta arrivare al conio,

per farlo ci è stata portata a mano,poi per qualche motivo è finita in

circolazione

Modificato da papalcoins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco636

buongiorno e grazie per le celeri risposte, speravo di trovare persone della vs competenza.

la moneta non presenta nessuna fessura fra tondello interno ed anello esterno, ma sulla facciata di testa è visibile una leggera traccia circolare (forse dovuta alla pressione), fra la scritta repubblica ed il viso, mentre sul retro non si nota alcuna traccia di separazione.

purtroppo al momento non dispongo di una bilancia di precisione, appena ne ho l'occasione vado in negozio da un amico che ne è in possesso e la peso.

volevo chiedervi se siete a conoscenza di una persona affidabile appassionata o con un negozio di numismatica nella provincia di Forlì-Cesena, volendo Rimini, o anche San Marino, in modo da poter avere il parere di un occhio esperto.

vi ringrazio anticipatamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter
volevo chiedervi se siete a conoscenza di una persona affidabile appassionata o con un negozio di numismatica nella provincia di Forlì-Cesena, volendo Rimini, o anche San Marino, in modo da poter avere il parere di un occhio esperto.

Vai da Sintoni, a Forlì

http://www.sintoni.com/

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Vista la presenza accennata della linea di giunzione tra l'anello esterno e la parte centrale (si vede anche nel rovescio, ad esempio accanto a "1997" e al marchio di zecca "R"; e nel diritto molto marcata) non è più probabile che sia stata ricoperta una moneta originale? Ricordiamoci che il conio è composto di una sola parte quindi non dovrebbero esserci segni,

Modificato da Ianva

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Vista la presenza accennata della linea di giunzione tra l'anello esterno e la parte centrale (si vede anche nel rovescio, ad esempio accanto a "1997" e al marchio di zecca "R"; e nel diritto molto marcata) non è più probabile che sia stata ricoperta una moneta originale? Ricordiamoci che il conio è composto di una sola parte quindi non dovrebbero esserci segni,

Da quel che si vede in foto, si tratta inequivocabilmente di un tondello monometallico. I segni di cui parli tu sono una normale conseguenza della coniazione di un tondello monometallico su di un conio che fino ad allora aveva lavorato solo su tondelli bimetallici Un conio del genere infatto dopo alcune battiture si "porterà" inevitabilmente dietro le tracce della giunzione tondello interno-corona, che in questo caso sono poi stati parzialmente trasmessi all'inusuale tondello monometallico.

Quello su cui concordo è che con buona probabilità sia un artefatto di zecca, uno dei tanti peraltro, perchè dubito fortemente che un tondello monometallico possa finire per sbaglio in coniazione.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ianva

Come non detto la mia ipotesi era sbagliata!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

@@Marco636

Bella............. :good:

Puoi dirci quanto pesa ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Non sono appassionato di errori/varianti ma non è la prima volta che girano le bimetalliche fatte in monometallo (mi ricordo qualche 500 lire su questo forum) e devo dire che sono molto interessanti! Per me qualche appassionato potrebbe anche pagarle bene!

@@Marco636 facci sapere perchè sono molto curioso :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Burkhard

Cito letteralmente da G. Attardi, "Varianti ed errori nelle monete della repubblica italiana", pag. 670 numero R 52x: "coniata in un unico tondello in Bronzital, proveniente da un rotolino della zecca".

C'è anche la foto e sembra trattarsi dello stesso errore riscontrato in questo caso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marfir
Supporter

Io personalmente non nutro interessi per queste monete create artificialmente da dipendenti della zecca in maniera fraudolenta, portate fuori e rivendute solamente a scopo di lucro.

Queste cose non hanno nulla a che fare con la "vera" numismatica.

Speriamo che con il centesimo Mole questo malcostume sia terminato.

Saluti Marfir.

PS Questo è solo il mio pensiero, gli altri sono liberi di fare come meglio credono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

PierluigiRoma

Solo per capire...presa dalla circolazione o ti è stata regalata o altro?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco636

Presa dalla circolazione, ma in perfetto stato, credo abbia circolato poco, poi giunta a me, si è fermata :) .

vi tengo informati appena scopro novità..!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

odjob

Onestamente ,se le 1000 lire fossero state coniate così,mi sarebbero piaciute di più

--Salutoni

-odjob

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco636

Buongiorno a tutti,

eccomi di ritorno con la valutazione di un esperto.

la moneta come già supposto da alcuni di voi è un artefatto, creato da un dipendente della zecca, che ha fisicamente spostato la moneta dalla normale linea di produzione ( a quanto pare andava di moda creare artefatti simili).

non si sa quanti pezzi ne siano stati prodotti e quanti tutt'ora siano stati sequestrati dalla finanza, ma quello che si sa per certo, è che tale moneta non dovrebbe esistere, e non potrebbe esser oggetto di compravendita.

l'esperto ha dichiarato che è un bel pezzo, anche di una certa rarità, ma appunto non essendoci mercato, la valutazione oggettiva non ha ragion d'esistere.

le vie sono 2, tenerla come moneta rara, oppure restituirla in cambio del corrispettivo valore.

detto questo vi ringrazio per la disponibilità dimostratami e vi auguro una buona giornata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gallienus

Buongiorno a tutti,

eccomi di ritorno con la valutazione di un esperto.

la moneta come già supposto da alcuni di voi è un artefatto, creato da un dipendente della zecca, che ha fisicamente spostato la moneta dalla normale linea di produzione ( a quanto pare andava di moda creare artefatti simili).

non si sa quanti pezzi ne siano stati prodotti e quanti tutt'ora siano stati sequestrati dalla finanza, ma quello che si sa per certo, è che tale moneta non dovrebbe esistere, e non potrebbe esser oggetto di compravendita.

l'esperto ha dichiarato che è un bel pezzo, anche di una certa rarità, ma appunto non essendoci mercato, la valutazione oggettiva non ha ragion d'esistere.

le vie sono 2, tenerla come moneta rara, oppure restituirla in cambio del corrispettivo valore.

detto questo vi ringrazio per la disponibilità dimostratami e vi auguro una buona giornata.

Perdona l'ignoranza mia, ma la lira non è caduta in prescrizione e quindi di fatto "demonetizzata"?

Se le lire non possono più essere convertite in moneta corrente e sono di fatto pezzi di metallo (o carta) qualunque, come farebbero a "cambiare" la tua moneta?

E allo stesso modo perché dovrebbe essere sequestrata? Non è mica un euro circolante!

Modificato da Gallienus
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Marco636

affermazione più che legittima, non ci avevo pensato.

non so che dire, effettivamente, la moneta in se al momento altro non è che un pezzo di ferro stampato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea78ts

Concordo con gallienus. La lira e' fuori corso da piu' di 10 anni, un periodo di tempo che e' sufficiente a prescrivere i relativi reati. Quindi la tua moneta e' liberamente vendibile e mi propongo come acquirente ;), se vuoi mandami un MP. Infatti, ormai tutte le principali case d'asta vendono errori come questo. Anche nella prossima asta nomisma n. 51 c'e' una 200 lire 1991 coniata su tondello in italma, anche se (a mio parere) ad un prezzo esagerato e fuori mercato.
Ad ogni modo nel tuo caso specifico nutro dei dubbi (ovviamente non certezze) che sia un errore creato di proposito.
Infatti, questo errore deriva da un'errata preparazione del tondello (non è stato forato) e i tondelli non vengono preparati dentro i locali della zecca, ma da ditte fornitrici esterne. Per le 500 lire e le mille lire l'anello esterno e il tondello interno arrivavano alla zecca gia' pronti, ma separati. L'unione avveniva con la battitura. Quindi nel tuo caso il tondello dev'essere arrivato gia' "sbagliato" alla zecca e stabilire se quel tondello sbagliato e' stato inserito volutamente o inconsapevolmente nel tubo di alimentazione dei tondelli nessuno puo' stabilirlo con certezza. Inoltre, anche se battuto involontariamente, potrebbe essere stato sottratto dalle monete scartate dai successivi controlli di qualita'. Anche in questo caso sono solo ipotesi non dimostrabili.

Il fatto che tu l'abbia trovato in circolazione e che l'esemplare riportato nel catalogo di Attardi sia stato trovato dentro un rotolino sembrerebbe un indizio (ma non una prova) dell'origine genuina dell'errore. Certo, l'uscita di errori per i canali ordinari poteva essere stato fatto di proposito dai dipendenti della zecca per rafforzare l'idea che errori di questo tipo possono accadere e quindi accrescere il mercato...nessuno può escluderlo ma non si può provare neanche il contrario.

Solitamente c'è una presunzione di innocenza nel dubbio...ma in Italia non è sempre così.
Quel che e' certo e' che puoi venderlo senza alcun problema, soprattutto se ne sei entrato in possesso in buona fede. Vedi la sentenza Bolaffi che ha ritenuto legale la vendita del centesimo mole e in quest'ultimo caso si trattava di una moneta con pieno corso legale.

Da ultimo, segnalo che la zecca statunitense (una tra le più avanzate al mondo in termini tecnologici e controllo qualità) in occasione di un errore simile al centesimo mole (Sacagawea mule: diritto quarto di dollaro e rovescio del dollaro) ha rilasciato nel 2000 questo storico comunicato:

The U.S. mint goes to great lengths to avoid making mistakes when it manufactures coins. In fact, in its 208-year history coin errors are a rare occurrence, but occasionally, misstrikes happen. We are proud of our track record and reputation as producers of the highest-quality coins in the world" (traduzione: la zecca statunitense fa di tutto per evitare di commettere errori quando fabbrica monete. Infatti, nei suoi 208 anni di storia gli errori di coniazione sono un evento raro, ma di tanto in tanto gli errori accadono. Noi siamo orgogliosi della nostra serie di successi e della nostra reputazione come produttori di monete della più alta qualità al mondo).

Quindi anche le migliori zecche possono sbagliare, non tutte però hanno il coraggio di riconoscerlo pubblicamente...

P.S. La leggera traccia circolare al diritto è probabile che sia il segno lasciato dal cono di tranciatura della macchiana che "dovrebbe" forare l'anello esterno. Evidentemente in questo caso il processo di tranciatura non ha funzionato correttamente e ha lasciato solo un leggero segno di contatto. Questo spiega anche perche si trova solo al diritto e non al rovescio.

Modificato da andrea78ts

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Burkhard

Che la U.S. Mint sia produttrice delle "highest quality coins in the world", per auto-ammissione della stessa, è quantomeno opinabile...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Giankyv

La puoi vendere tranquillamente, ne è prova la miriade di errori che stanno passando ultimamente nelle aste.....sinceramente e personalmente la trovo anche bella ;).

Modificato da Giankyv

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

diego82

Io la terrei con riguardo...é una bella curiositá anche se è un artefatto...un po' come il mio 10 lire spiga con le facce uguali...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×