Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
gpittini

Claudio 2°, Pisidia.

Risposte migliori

gpittini

DE GREGE EPCURI

Di Claudio 2° in genere si trovano monete provinciali di Alessandria. Stavolta sono riuscito a trovare un Bronzo di Antiochia in Pisidia; pesa 8,6 g. e misura 25 mm. Al D la scritta (che non si legge molto bene) recita: IMP CAES CLAUDIV; la testa è radiata. Al R. la scritta è: ANTIOCH.CL., con SR in esergo (che non so che cosa voglia dire). Vessillo con aquila legionaria, fra due stendardi. Credo sia la Sear 2736, meglio classificato come Krzyzanowska IV, 17-20. Siete d'accordo?

post-4948-0-06052500-1410720870_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

sei sicuro GianFranco che sia Claudio? Io leggo all'inizio IMP CAESAR......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Sì, dovrebbe essere proprio lui, sul Sear la legenda riportata è questa: strano questo titolo CAESAR a quest'epoca, ma evidentemente in Pisidia erano legati alle abitudini del passato! E non vedrei alternative.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

continua ad avere grossi dubbi che sia Claudio.

Il ritratto non è il suo per questa zecca, se vedi in internet a mio avviso è diverso.

esempi di ritratti e disposizione delle legende che sono spezzate.

http://www.acsearch.info/search.html?term=standard+pisidia+claudius&category=1-2&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ot=1&images=1&currency=usd&order=0&company=

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto
Supporter

con SR in esergo (che non so che cosa voglia dire).

.. Senatus Romani ................. anzichè Senatus Consulto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

Ciao Gianfranco

Sai che tenderei anch'io ad escludere Claudio II? Se ci leggi quella legenda è lui, però la fisionomia è abbastanza atipica, anche le monete con legenda IMP C M AVR CLAVD... o quelle più tarde del tipo IMP CAERAS CLOVNAHIIO che hanno una fisionomia del busto che si discosta da quella "seriale" postata da AlfaOmega hanno caratteristiche diverse.

Mi sembrerebbe più un Gallieno o al limite alcune monete di Volusiano.

Però se la legenda è quella che hai indicato direi che non ci sono dubbi

Alberto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

anch'io avevo pensato a Volusiano o Emiliano, ma le lettere che si intravvedono non coincidono.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Purtroppo non ho più la moneta sotto mano, e non posso verificare ora. Quando mi sarà possibile, vedo di recuperarla e vi dico le impressioni. Certo, se la stessa tipologia esiste per altri imperatori del 3° secolo, non mi sento di escludere nulla...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

Gianfranco e Roberto

 

Posto l'immagine di una moneta che dopo un po' di ricerche ho reperito in rete e che francamente vedo per la seconda volta dopo quella postata da Gianfranco e per la quale non ho trovato altri riscontri nei siti di ricerca.

 

A me sembra dello stesso conio di dritto di quella postata da Gianfranco - questo peraltro supporterebbe l'ipotesi che per Claudio II i conii utilizzati per il dritto per Antiochia di Pisidia siano pochi e le monete furono coniate "velocemente" e in un periodo non troppo ampio.

 

La legenda però non coincide con quella indicata da Gianfranco : in effetti non è IMP CAES CLAVDIV (che è utilizzata con il più conosciuto "buffo" e storpiato  busto al quale penso si riferisse Roberto), bensì IMP CAES M AVR CLAVOIO PIAP e al rovescio ANTI OCH C (L) con in esergo SR -- (il rovescio è di un conio diverso : nella moneta indicata da Gianfranco mi sembra che l'aquila sopra lo stendardo sia di fronte con capo a destra, mentre in quella postata da me è rivolta a destra ed inoltre in esergo in quella di Gianfranco appare mi sembra dot SR dot.

 

A me sembra che anche la moneta postata da Gianfranco possa avere effettivamente la legenda lunga descritta  e se così fosse potrebbe essere quella descritta al nr 48 nella catalogazione di Markl e che appare al nro 8 nella traduzione in inglese redatta da Dane Kurth Helvetica dell'opera del tedesco, mentre quella postata da me potrebbe essere la nro 35 Markl e nro 1 nell'opera di Helvetica.

 

Nell'opera suddetta però la legenda di dritto viene descritta come IMP CAES M AVR CLAVDIO PIAP , per me è un errore perché con tutta la buona volontà faccio fatica nella foto (che ho potuto ingrandire per rilevarne i dettagli) a identificare la CLAVOIO della legenda come una D (peraltro è identica alla seconda O).

 

Si pensi inoltre che nell'opera di Krzyzanowska sulle monete di Antiochia viene descritta la legenda IMP CAES M AVR CLAVOIOV, purtroppo non ho un immagine di riferimento per verificare la correttezza della legenda o la possibilità che la parte finale PIAP che finisce sotto al busto in maniera non troppo chiara possa non essere stata considerata. Si consideri che in generale le monete di Claudio II di Antiochia hanno uno stile molto grezzo e approssimativo anche nella legenda e che molte "varianti" di legenda possono essere in realtà degli "errori interpretativi" 

 

Per curiosità Markl nella sua opera considera la linea prima di SR senza alcuna importanza e come un difetto di conio , considerando però che appare anche nella moneta da me postata ma dopo SR forse un qualche significato lo poteva avere.

 

In ogni modo Gianfranco la moneta da te postata effettivamente è attribuibile a Caludio II

 

Alberto

post-7909-0-05977100-1417718078_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

@@Flavio_bo. Caro Alberto,ti ringrazio molto per questa bella ricerca, che mi induce a riguardare con più attenzione la mia moneta (devo prima recuperarla, non è in casa). Comunque, riguardando semplicemente la foto, direi che sulla legenda hai ragione tu, non è quella più breve che avevo (frettolosamente) indicato. Il mio esemplare è un po' più consunto e pasticciato di quello che hai postato, però il conio di D sembra proprio lo stesso. Moneta meno comune di quanto pensavo!

Puoi darmi gli estremi editoriali della catalogazione di Markl, che non conosco (e che comunque non c'è alla biblioteca della SNI)? Grazie!

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

AlfaOmega

Indubbiamente ci siamo, bravo Flavio.

Penso che correttamente il finale sia CL che dovrebbe essere l'abbreviazione di Colonia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Flavio_bo

Gianfranco prova a questo link vedi la nro 8 , l'opera di Helvetica (che è la stessa cosa tradotta in inglese) era scaricabile da WildWinds alla fine dell' elenco delle monete  di Claudio II

 

 

http://www.archive.org/stream/numismatischezei31stuoft#page/324/mode/2up

 

 

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Grazie, trovato!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Ho controllato la mia moneta: le lettere intermedie sono molto confuse e pasticciate, ma il numero degli spazi è del tutto compatibile con l'ipotesi di Flavio_bo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×