Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
dareios it

Denaro Carlo I d'Angiò con palmizio

Risposte migliori

dareios it

E' un denaro già conosciuto, classificato dallo Spahr al n.53. Sul MEC 14 non sono riuscito a capire se c'è o non c'è a causa delle foto scure e anche delle monete fotografate che sono in pessima qualità, ma anche a causa della mia ignoranza della lingua. E' presente anche sul lavoro di Isidoro Minniti, "Le Monete degli Angioini nell'Italia Meridionale" ai numeri 75-78. Quest'autore riporta la moneta due volte rara. Mi chiedevo come mai non è presente nel MIR Sicilia. Probabilmente una dimenticanza. Oggi quale grado di rarità dareste a questo denaro?

Il denaro della foto sottostante, pesa gr.0.72 per un diametro di 16 mm circa.

post-21682-0-69072700-1414696341_thumb.j

post-21682-0-78892900-1414696352_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

claudioc47
Supporter

@@dareios it nel MEC14 lo trovi al n. 669-670, sul D'Andrea-Andreani-Faranda l n. 51 e lo dà come C. Io penso chde si può considerare NC, perché non si trova molto facilmente.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

@@dareios it nel MEC14 lo trovi al n. 669-670, sul D'Andrea-Andreani-Faranda l n. 51 e lo dà come C. Io penso chde si può considerare NC, perché non si trova molto facilmente.

si concordo che non sia piu' estremamente raro, ma dopo alcuni anni in cui ne sono venuti fuori molti esemplari, ultimamente non se ne vedono piu' cosi' tanti in giro ... forse una R ci vuole :P

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dareios it

Si, sono d'accordo anche io con le vostre considerazioni. Oggi è più facile che si possa vedere rispetto al passato. È anche vero che è molto più rara trovarla in alta conservazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

azaad

in bassa conservazione la si vede relativamente spesso. Su ebay ce n'è almeno uno in vendita ;-)

io metterei una R, ma non di più. Ci sono denari molto più rari.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vox79

Si, sono d'accordo anche io con le vostre considerazioni. Oggi è più facile che si possa vedere rispetto al passato. È anche vero che è molto più rara trovarla in alta conservazione.

il tuo esemplare ha il tondello ondulato e qualche sfrangiatura . ma nel complesso e' veramente un buon esemplare per questa tipologia ... c'e' di peggio :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×