Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
L. Licinio Lucullo

Una volta avevo una Porsche ...

Risposte migliori

L. Licinio Lucullo

Anni fa comprai una Porsche. Fu una piccola pazzia molto al di sopra delle mie possibilità, e così la rivendetti dopo un mese, senza perderci troppo.

Un meccanico avrebbe sicuramente saputo indicarmi tutte le soluzioni innovative adottate nella meccanica.

Per parte mia, non ho idea in cosa il motore si distinguesse da quello dell'Alfa Sud che l'aveva preceduta. Ma ricordo la sera che la guidai lungo l'Orientale Sicula: il mare, nero, sulla mia destra; le luci della Calabria in lontananza; e l'automobile che accarezzava le curve, scivolando incollata al terreno. Quel viaggio fu un vero piacere fisico.

Perchè io sono un (ignorante) patito, non un meccanico.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Quando mi sono iscritto ho letto tutte le discussioni della sezione, una per una.
Si parlava, spessissimo, di testimonianze di un'epoca.
Poi sono prevalse le discussioni su patine, restauri, etc. etc.
Poi le idee si sono inaridite.

Modificato da L. Licinio Lucullo
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Tutto questo per dire: "ignoranti amatori, uniamoci!" Torniamo sul forum, e scriviamo le nostre inesattezze per far sentire a tutti la sensazione che proviamo di fronte a questi relitti di un'epoca tanto affascinante.

ci siamo anche noi ...

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

massi75rn

appunto licinio,ci siamo anche noi.....purtroppo inteso come nicchia,in quanto,molti dei nostri connazionali,purtroppo,non apprezzano il passato quanto noi,ahhh.......quante storie raccontano le nostre amate monete

p.s a scanso di equivoci,per i piu' bellicosi,connazionali,non inteso come utenti del forum,ma cittadini,se fossi un professore di storia porterei ai miei alunni le monete in classe! :D

Modificato da massi75rn

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Non ho capito esattamente il parallelismo tra Porsche e denario comune, ma mi sembra di aver compreso il tuo messaggio e una certa velata critica alle ultime discussioni se vogliamo molto "materialiste" su patine e restauri.

Non scriverò cose molto popolari in questo post.

Non credo che siano state le discussioni su patine e restauri a fare inaridire il forum. Quelle ci sono sempre state, solo che una volta c'erano anche quelle con i contenuti, che invece adesso latitano. Molti utenti importanti, di contenuto, non scrivono piu'. (A proposito, che fine ha fatto G.Aulisio? non scrive piu' da tempo e non risponde ai PM, qualcuno sa se ha scelto di allontanarsi dal forum o se ha avuto qualche problema esterno?Speriamo di no perchè sarebbe un'altra grande perdita per la sezione).

A me le discussioni su patine e restauri non disturbano affatto, anzi, da buon collezionista mi interessano, perchè c'è molto da imparare su come collezionare "correttamente" e sulle insidie di una certa parte della numismatica.

Per il calo di contenuti credo che sia una fase in atto da qualche anno e ahimè inevitabile. Credo sia una cosa fisiologica per questo forum e i forum in generale. Molti utenti hanno scritto per anni, erano persone molto colte che avevano coltivato la loro passione in solitudine e hanno vissuto la nascita di internet e la crescita dei forum e delle prime comunità online. Di colpo potevano parlare con appassionati come loro che non conoscevano e con cui scambiare le proprie teorie, che avevano coltivato per anni costruendole grazie alla lettura di vaste biblioteche specializzate create in anni di studio. Avevano molto da comunicare, hanno scritto su tutto e sviscerando tantissimi argomenti, ora ci sta che provino una certa stanchezza. Qualcuno magari ha smesso di collezionare e si è allontanato del tutto dalla numismatica, qualcuno è passato a un altra fase della vita o si è stancato di certi meccanismi e di certi personaggi degli ambienti virtuali. Qualcuno magari si è stancato delle difficoltà legislative italiane o dello snobismo degli ambienti accademici verso gli appassionati.

Ci sarebbe dovuto quindi essere un passaggio di consegne a una nuova generazione di collezionisti/studiosi, ma la cosa non mi sembra che stia avvenendo, purtroppo. Ci sono i giovani collezionisti, qualcuno scrive anche molto, sono appassionati e competenti. Ma mancano i contenuti. Non mi sento di incolpare nessuno, i giovani sono figli di un'altra generazione, vanno molto piu' veloci, sono cresciuti con whatsapp e gli smartphones. Forse i forum iniziano ad andargli stretti, forse il futuro sono social media piu' veloci ed immediati. Piu' rapidi.

E' chiaro che lo spazio e il tempo per i contenuti sarà sempre meno se davvero la tendenza sarà quella.

Spero che non andrà così, ma un certo trend in questa direzione credo sia evidente: provate a chiedere a un quattordicenne medio che cosa pensa dei forum e di chi ci scrive, se vi va bene vi risponde che è una cosa da vecchi...

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Quoto pienamente il ragionamento di Cliff.

Noto pure io una crisi nel passaggio di consegne dalla vecchia alla nuova generazione, inteso nel senso di veri contenuti e informazioni. Sarò severo, ma mi rattrista molto constatare la scarsa tendenza nei giovani ad approfondire gli aspetti più strettamente culturali (naturalmente ci sono eccezioni, ma sono poche).

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona giornata

Le nuove generazioni, oggi, vanno molto più velocemente; sono tecnologicamente avanzate e con un clic sanno di ottenere tante risposte ... e subito.

Si dovrebbe dire: "e meno male!" ed in parte è così, ma il rovescio della medaglia è, a mio avviso, disarmante. Stiamo assistendo ad una cultura sempre più omogeneizzata e superficiale, dove l'informazione è tanto veloce, quanto spesso imprecisa o addirittura sbagliata. Certo ci sono tutte le eccezioni del caso, ma se devo riferirmi a ciò che vedo in TV, dove passano nei vari quiz, giovani laureati che confondono Berlino con Dublino, oppure non sanno ancora cosa sia il condizionale .... beh! E' disarmante.

L'approfondimento costa tempo e fatica, due aspetti che, oggi, tanti ragazzi non sono disponibili a spendere. Per fortuna non è così per tutti e lo vediamo anche sul forum .... cerchiamo di tenercele care queste eccezioni!

Saluti

luciano

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dux-sab

se può contribuire alla discussione, io avevo la renault 4

Modificato da dux-sab

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Secondo me la Porche dovevi tenertela

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Tutto vero ma c'è di più.

Questa Sezione, a differenza di altre, ha cambiato "linea editoriale", e per questo ha "perso lettori".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Immaginate che su Focus appaiano, sempre più spesso, formule matematiche al posto di disegni e fotografie: chi lo comprerebbe più?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

L. Licinio Lucullo

Una moneta romana ha tre anime:

Come merce, interessa i tecnici;

Come monumento, interessa gli scienziati;

Come testimonianza, affascina gli appassionati.

A noi non mancano gli scienziati (acraf primo fra tutti): mancano i divulgatori, per parlare agli appassionati. Sono rimasti solo i tecnici

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

adriapel

L'inaridimento rappresenta l' ignoranza imperante in questo paese, più passa tempo più questo paese diventa ignorante e dimentica che grande paese era in passato. Solo conoscendo il passato possiamo migliorare il presente e costruire il futuro. E' vero molti di noi tra cui il sottoscritto si sono eclissati da questo forum per diverse ragioni. Credo che sia molto costruttivo sapere di patine e restauri ma in questo forum sono sicuro che molti vogliano sapere la storia che cela dentro di sé ogni moneta. La storia così raccontata è veramente appassionante e io non voglio perdere questa passione. Caro Licinio non è importante avere una Porsche o una Renault 4 importante è farle camminare entrambe. Io credo in questo forum e nei suoi componenti e credo che la cultura che questo forum dà continuerà a darla. Dobbiamo essere noi stessi a far camminare questo Forum.

un caro saluto

Adriapel

  • Mi piace 7

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Mai avuta una Porsche .....spendevo troppo in libri e monete.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Detto da un quindicenne mi è di grande conforto che esistono ancora ragazzi che amano approfondire la vera cultura. Si vede anche come ha scritto, con grande proprietà e chiarezza, a differenza di tanti che smanettano sulla tastiera creando messaggi (e pensieri) quanto meno confusi.

Prendete esempio da lui (inutile dire che condivido pienamente il suo pensiero).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

santone

Mi associo a quanto scritto dal grande @acraf,

 

@Titta99 coltiva la tua passione  ,  i giovani

sono il il futuro !!!!

anche tra i miei coetanei , io ho 28 anni ci sono pochissimi numismatici,

purtroppo ci sono sempre meno giovani che si avvicinano alla numismatica sia per motivi di studio

o per diventare collezionisti.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

providentiaoptimiprincipis

Mi unisco al coro dei giovani "isolati", che in realtà isolati non sono.

Il fatto che non ci sia alcun mio coetaneo, ho 26 anni, che collezioni (non dico che collezioni borboniche perché sarebbe chiedere troppo) non mi ha però fatto desistere dal continuare. E quando dico continuare non intendo solo continuare a leggere, ma anche a scrivere. Perché si, a 24 anni si può scrivere di numismatica, io anzi rientro già nella fascia old perché ci sono ragazzi su questo forum che già a 15 anni hanno l'onore di scrivere approfondimenti importanti su riviste blasonate.

La solitudine è parte del collezionismo anzi, del collezionista e ne abbiamo parlato parecchio sul forum.

Non voglio essere drammatico nel dire che non c'è spazio per i giovani ai piani alti, e non voglio nemmeno dire che oggi manchino i comunicatori. Proprio perché faccio parte di quei giovani comunicatori che cercano di portare il segno della numismatica ben appuntato sul petto. Per mostrare a quante più persone possibili quanto si nasconda dietro un tondello.

Mi viene da dire, di getto e pur non conoscendolo poiché si tratta di un settore che non colleziono, che quello delle monete classiche è oggi un settore difficile. Difficile per i tristi problemi che l'affliggono, per il forte timore nell'esporsi in prima persona.

Penso con un pizzico di invidia a quei periodi storici lontani in cui era proprio il collezionista a scrivere le pagine della storia con le sue monete. Oggi la moneta è un tramite per raccontare una storia già scritta.

Ieri era protagonista di quella storia che direttamente scriveva.

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Titta99

@@providentiaoptimiprincipis

Ti quoto pienamente ;)

Secondo me ogni moneta ha una storia da raccontare, e più la moneta è antica più la storia diventa affascinante.

La passione che ci spinge verso l'approfondimento in questo mondo meraviglioso è dettata dal cuore e non dai soldi... è per questo che penso che per un collezionista quel che conta veramente sia ciò che prova quando vede una moneta... molti ormai puntano soltanto ad avere pezzi straordinari per la propria collezione, disdegnando le monete comuni e in cattivo stato di conservazione.

Costoro secondo me non possono essere condsiderati dei veri collezionisti, perché collezionare significa amare le proprie monete, senza fare distinzioni, significa andare più a fondo nella Storia e non fermarsi davanti ad una classificazione oggettiva.

Ogni moneta ha una storia unica, tocca a noi saperla apprezzare e per raggiungere questo obiettivo serve sicuramente una qualità che non tutti hanno.

Modificato da Titta99
  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Io aggiungerei che la mancanza di discussioni derivi anche dal fatto che come in tutti i Forum, è fisiologico un ricambio di utenti ogni tanto...ci sarà per forza, quindi, quella fase di inframezzo (che può avere una durata più o meno lunga) di inaridimento. 

Vedrete che tra qualche tempo ci saranno di nuovo altri utenti pronti a scrivere, magari anche cose già dette, ma che importa...altri che torneranno...e così via.

 

Riguardo alla contesa discussioni culturali/discussioni tecniche...sinceramente non ho niente da dire, in quanto mi piace leggerle entrambe con lo stesso interesse...se sono io a scrivere, però, opto senz'altro per le prime. :)

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Laurentius

Ciao, sono stupito del contenuto di questa discussione.

 

Alcuni messaggi, come altri in altre discussioni, li riassumerei col motto: "o tempora, o mores"! Si tratta di un motto ben antico, che non ha naturalmente nulla a che fare con questo forum. Ma che resta valido, ovviamente, perché è un fatto risaputo che dopo "una generazione", gli anziani non capiscono più i giovani.

 

Quello che mi pare qui, è che "una generazione" oramai accade in tempi molto più rapidi che trent'anni... Vi sono utenti qui da dieci anni, che sono di "una generazione" più vecchi di me... :-) che comincio a scrivere in questi giorni e vi assicuro, lamoneta.it mi piace molto, mi interessa, ma è anche molto complicato affrontare un forum dove ci sono decine di migliaia di messaggi... una comunità che si conosce e si rispetta... dunque dei "vecchi" :-) naturalmente in senso lato, poiché sono sicuro che molti di questi "vecchi" utenti sono anagraficamente più giovani di me ;-)

 

http://www.lamoneta.it/user/7356-mirko8710/ (vedete son cosi' "giovane" che non so nemmeno citare gli altri utenti :-) intendo @Mirko8710) abbia ragione, voi "vecchi" vi conoscete e forse non avete voglia di ripetere cose che avete già detto. Ma vi saranno altre persone nuove che arriveranno e che pubblicheranno cose che vi innervosiranno, vi appassioneranno, vi estasieranno, oppure non vi interesseranno :-)

 

Devo confessare che mi piacerebbe, ad esempio, scrivere il perché io collezioni monete, magari con qualche foto illustrativa di monete della mia storia. Ma in che sezione mi consigliereste di pubblicare questo racconto... ? Forse potremmo fare una sezione speciale? Ma magari esiste di già... ??

 

Saluti molto cordiali a tutti, "giovani" e "vecchi", "patinatori" e "patiti" :blum:

  • Mi piace 5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

L'approccio del giovane Titta99 (e si vede chiaramente che è di classe 1999) è quello più corretto per la buona salute della numismatica.

Ci deve essere passione e curiosità e non mero interesse economico.

Se ripenso, con nostalgia, ai miei inizi di interesse numismatico e avevo circa dodici anni, mi rendo conto che la vera molla che ha alimentato la mia passione era quello dell'interesse per la storia e la geografia e ho piano piano ampliato la mia cultura, leggendo anche su libri specializzati. Ho fatto il liceo scientifico e come lingua straniera avevo il francese. Orbene, ho praticamente imparato pure l'inglese studiandolo direttamente dai libri numismatici scritti in inglese….

Quindi leggendo gli argomenti di numismatica potevo ampliare la mia cultura anche in altri campi. Sono stato fortunato ad avere questa dote e anche una famiglia che ha sempre assecondato la mia passione, che fu addirittura trasmessa pure a mio padre (e quindi con un aiuto anche economico per i primi acquisti).

Dopo cinquant'anni e tre nipotini credo di avere accumulato una certa esperienza, che sono felice di poter trasmettere alle nuove generazioni. Ho smesso da tempo col collezionismo attivo ed è rimasta la mia passione per gli studi e scrivo con una certa frequenza articoli da pubblicare.

Personalmente raccomando sempre a un sincero appassionato di monete, siano antiche siano medievali o moderne, di leggere molto e a un certo momento di cimentarsi anche nella stesura di un proprio studio, sia pure semplicemente divulgativo. Secondo me è molto importante provare a scrivere. Aiuta molto a riordinare le proprie idee e a prepararsi al confronto con altre persone con la stessa passione e con la giusta dose di umiltà. E' molto importante cercare di scrivere (e non solo messaggi più o meno sintetici): la scrittura amplia i propri orizzonti ed è sempre gratificante.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Riprendo questa discussione solo per dire che un forum e' un grande contenitore , come un mare soggetto a onde, correnti , maree d flussi

E' un aggregante straordinario che pernette, ogni giorno, a centinaia ( se non migliaia) si persone di i contrarsi virtualmente superando barriere di spazio e tempo. In passato avevamo solo i circoli - chd beninteso ci sono ancora e integrano e completano l'opera - oggi abbiamo piu' scelta

Non concordo con Cliff sull'impressione che mancherebbero i contenuti

Il forum e' cresciuto - culturalmente - enormemente . Basta andare a riprendere le discussioni - alcune delle quali farebbero sorridere oggi - di pochi anni fa rispetto alle disamine tecniche a volte impietose condotte oggi ( consiglio a Cliff un bel giro nella sezione Siciliana e in quelle bizantina, barbarica e medioevale per rendersene conto)

Sul forum , anzi sui fora perche' diversi sono i consessi , anche stranieri, di questo tipo - si possono trovare oggi facilmente dati/informazioni/ expertise tecnici che era impensabile reperire anche solo fino a pochi anni fa ... E in piu' tutto questo gratis!

Infine mi e' piaciuto molto l 'intervento di Titta.

Concordo con le sue riflessioni e dico anche che se in questo benedetto Paese si parlasse piu' di cultura - magari facendo una lezione di introduzione alla numismatica ( una sola per carita') per interessare all'argomento i ragazzi delle scuole - i risultati poi non tarderebbero ad arrivare ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ho trovato in questa discussione tanti spunti interessanti, tanti post che condivido, ci sarebbe molto da dire ora, i giovani, il ricambio generazionale, la divulgazione su un forum, il privilegiare sul forum certe discussioni ad altre, il momento di transizione di un forum come questo....personalmente direi che su ognuno di questi punti mi sento più o meno coinvolto.

Scrivo dopo gli interventi di utenti che hanno fatto e fanno anche ora il forum e dopo interventi di giovani o chi sta approcciando ora la numismatica.....partirò ora da questa mia riflessione.

Due o tre mesi mi domandai, dopo cinque anni a mille all'ora sul forum come ritengo di aver fatto, passando da Jolly un pò dovunque dal tecnico medievale, al tecnico moderno, dalle iniziative, dai concorsi, da tutto quello che riguarda i giovani, ai post sull'uomo collezionista e studioso numismatico , allora mi sono detto....  ormai ho detto tutto, forse un ciclo è finito sia per me che per altri....e in effetti " altri " non ci sono più o ci sono in modo minore, il forum logora anche, pensate a una discussione cosa comporta, l'idea, la preparazione, le fonti bibliografiche lette, le monete e poi partire, cucire, spronare ad intervenire, coinvolgere e cercare di produrre un qualcosa di compiuto che possa essere di aiuto e di servizio, e servizio almeno per me è la parola giusta, per altri e per chi verrà.

Ed è difficile continuare a sfornare nuovi spunti....ed avere interlocutori oggi sul forum, anche per evitare i monologhi, però dopo questa riflessione mi sono anche detto, ma per quanti che escono, quanti altri sono i nuovi che entrano ? Ci sono...li vediamo anche in questa discussione, il problema è che vedo che non sanno il pregresso o non è immediato ricercarlo e allora credo che sia giusto continuare a scrivere per chi entra ora o per chi inizia.

E allora approfitto di ricordare quanto è stato fatto sul forum per i giovani, iniziative, concorsi, gli ex -libris numismatici, un libro per i giovani, il concorso che è sul portale " Nascita di una passione ", ma tanto altro, " la moneta più bella " di cui sento la mancanza, e poi il tecnico, c'è di tutto sul forum , basta cercarlo, nella mia sezione mi sono messo i contributi in una apposita discussione di Archivio le più interessanti, sia moderne che medievali, giusto per tenerle sempre in evidenza, per non dimenticarle.

E' stato fatto qui un lavoro enorme, incredibile, il rallentamento di molte sezioni è dovuto secondo me, un po' alla frammentazione delle sezioni, sono troppe, sono diventati dei mini forum, non comunicanti tra loro, al fatto che molto si è già detto a meno di ritornarci sopra ancora e poi è vero cercare di dare una linea editoriale è importante, io cerco sempre di vedere cosa mi dice la moneta, evito le conservazioni, le stime, ma vedo che oggi vanno per la maggiore.

Le anime sul forum sono tante, è giusto così tutto sommato, ognuno ha le sue caratteristiche, l'importante che le caratteristiche di alcuni si integrino con quelle degli altri e quando ci sono le iniziative del forum, discussioni generaliste, il forum si unisca compatto, faccia squadra, se fa squadra il forum è una entità straordinaria e su questo ultimo punto del forum - squadra continuo e continuerò a insistere....ora mi fermo anche se tanto si potrebbe dire ancora....,mi piace comunque stavolta aver scritto in una sezione che devo ammettere frequento poco ma che trovo tra le migliori del forum per linea, contenuti e impostazione.

 

 

 

  • Mi piace 6

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×