Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Vigno

4000 trovati sesterzi nella Garonna ?

Risposte migliori

Vigno

Salve, ieri per caso mi sono imbattuto in questo "tesoro" :

 

[... Nel corso della Garonna è stato rinvenuto, non lontano da Bordeaux, un tesoro di 4000 sesterzi dell’inizio del I sec. d.C. ... ]

 

se ne è mai discusso in questo forum ? sarei curioso di saperne di più (e magari leggere articoli in italiano....).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poemenius

hai un idea di dove sia conservato o quando ritrovato?

te lo chiedo perché quest'estate ho visitato una mostra a Vannes (FR)...bellissima, solo tesoretti, messi in teca "in gruppo" e ricordo di aver visto un tesoretto che forse potrebbe essere quello che citavi tu... tutti sesterzi, e tutti molto "lisci" e con poca patina...

 

http://clp.vannes.pagesperso-orange.fr/Actua-musee.html

 

se vi capita....bellissimo...

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

...quasi 50 anni fa, nel 1965. Provengono dall'affondamento di una nave nel 155 o 156 d.C.

Qui un paio d'immagini http://jfbradu.free.fr/celtes/burdigala/or.php3 al museo d'Aquitania a Bordeaux (Burdigala).

Hanno una patina fiume...

Modificato da vickydog

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

ne accenna anche Duncan Jones nel suo testo del 1998:

post-3754-0-10193900-1416256632_thumb.jp

 

Si tratta di un ritrovamento del 1965-1970 per totali 3997 (per l'esattezza! :) ) sesterzi (ma non solo, ci sono anche dupondi ed assi).

Ne trovi menzione anche in questo articolo di Etienne/Rachet del 1984:

https://www.academia.edu/1887795/Review_of_R._ETIENNE_and_M._RACHET_Le_tr%C3%A9sor_de_Garonne._Essai_sur_la_circulation_mon%C3%A9taire_en_Aquitaine_%C3%A0_la_fin_du_r%C3%A8gne_dAntonin_le_Pieux_159-161_Bordeaux_1984

però... in francese!

 

Ciao

Illyricum

:)

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vickydog
Supporter

 

Si tratta di un ritrovamento del 1965-1970 per totali 3997 (per l'esattezza! :) ) sesterzi (ma non solo, ci sono anche dupondi ed assi).

 

 

Allora, per la precisa esattezza" :), il ritrovamento è del 1965. Il recupero è dal '65 al '70.

Interessante articolo Illy... affascinanti a mio parere gli studi statistici sulle diffusioni delle tipologie monetali all'epoca e i quozienti di usura per anno di circolazione di essi che vi sono menzionati :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vigno

va bè, tutto in lingua straniera...

peccato che nessuno abbia ripreso questo ritrovamento "in italiano".

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×