Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
superbubu

AE Follis City Commemorative Coins - Aquileia

Risposte migliori

superbubu

Buongiorno a Tutti,

 

ieri ho inserito in collezione questa moneta

 

trattasi di (se non erro nell'identificazione)

 

City Commemorative - AE Follis of Aquileia. AD 334-335

 

A/ CONSTAN-TINOPOLIS, helmeted and laureate bust of Constantinopolis left, wearing imperial mantle and necklace.

R/ Victory standing left, foot on prow, holding sceptre and resting hand on shield.

 

Mintmark AQS

 

RIC VII Aquileia 123; Sear 16460

 

Rated R4

 

 

Ora: anche se le foto non sono il meglio, la moneta si vede e si vede bene! mi sembra davvero Lei... ma un R4 mi pare un po' esagerato...che ne dite?

 

Altra cosa, chi mi può dire qualcosa di più su questa sorta di serie che commemorava le Città?

 

Grazie a Tutti.

 

                         S.B.

post-9710-0-69863500-1424766454.jpg

post-9710-0-15762000-1424766470.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Scusate, mi sono accorto ora di aver sbagliato sezione.

 

chiedo gentilmente agli amministratori, se si potesse spostare nelle sezione corretta.

 

Grazie e Buona Giornata.

 

                 S.B.

Modificato da superbubu

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Scusate, mi sono accorto ora di aver sbagliato sezione.

 

chiedo gentilmente agli amministratori, se si potesse spostare nelle sezione corretta.

 

Grazie e Buona Giornata.

 

                 S.B.

Ciao,

richiesta corretta che provvedo ad esaudire.

Ti ringrazio comunque per la cortesia che traspare dalla tua discussione!

 

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Ciao @@superbubu...  

è certamente corretta la tua identificazione ( che qui confermo)

A.D. 334- September 335 
18x17mm     2.5 gm 
Obv. CONSTAN-TINOPOLIS laureate, helmeted, wearing imperial mantle, holding scepter. 
Rev. Victory stg. on prow, holding long scepter in r. hand, and resting l. hand on shield. 
in ex. AQS 
RIC VII Aquileia  123  r4 tn_Aquileia123s.jpeg

Per quanto riguarda la rarità è mio parere prenderla con  la dovuta moderazione in quanto  è attribuita con criteri che al giorno d'oggi sono superati, infatti era basata su presenze della moneta in musei ecc. Sappiamo che  negli ultimi anni apparsi innumerevoli altri ritrovamenti , pertanto le rarità andrebbero riviste.

Comunque è certamente una monete non facile da reperire conquell'attribuzione di zecca.

per quanto riguarda la tipologia  qualche  spunto:

L'11 maggio del 330 d.C. l'Imperatore Costantino I rifondò Bisanzio (oggi Istanbul Turchia) rinominandola come la nuova Roma e trasferendovi la Capitale dell'Impero Romano.  la città divenne subito nota come Costantinopoli. Furono coniate monete con l'effige di Costantinopoli e di Roma  per enfatizzare l'importanza della nuova capitale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65

Ciao,

dopo aver provveduto allo spostamento delle discussione nella Sezione più corretta, vedo di risponderti.

 

La classificazione è corretta, dovrebbe essere la RIC VII Aquileia 123.

Sul RIC risulta R4 in effetti.

Spesso si parla di questi indici di rarità che non corrispondono talvolta a quelli che si ha modo di verificare realmente "leggendo" le presenze sul mercato. Frequentemente sono superati specie dopo l'ingresso di grosse quantità di monete provenienti dalle zecche orientali dell'Impero e che hanno beneficiato (?) della caduta del blocco di importazioni da "oltre-cortina".

 

In questo caso però parliamo di una moneta proveniente da Aquileia. Posso solo supporre che "semplicemente" sia il risultato di una emissione emessa in un numero relativamente basso di esemplari dalle sue zecche. Tra l'altro quello che proponi mi pare un esemplare di buona qualità.

 

Per la serie "commemorative" ti segnalo il seguente link:

http://www.constantinethegreatcoins.com/comm/

 

Ciao

Illyricum

:)

Modificato da Illyricum65
praticamente sovrapposto a Profausto!
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

arrigome

sALVE,

sicuramente è una bella e interessante moneta.

Ritengo che il  RIC in questo caso sia stato  abbastanza generoso.

La classificazione di tutte le monete di questo periodo vanno sicuramente prese con le pinze.

Nell'ultimo decennio sono apparsi nel mercato una montagna di esemplari...   di tutte le zecche....

Oggi cmq.  una Costantinopolis, zecca Aquileia (seconda officina) la classificherei con un solo R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Buonasera a tutti.

 

Per prima cosa vi ringrazio davvero di cuore (tutti, nessuno escluso) per le invero molto interessanti delucidazioni che mi avete dato.

 

Sono particolarmente intrigato da questa emissione che (anche per motivi personali - sono infatti nato ad una manciata di Km da Aquileia) ritengo davvero molto affascinanti.

 

un piccola curiosità: ma come fate ad indicare anche l'Officina della zecca?

 

grazie ancora

 

   S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Nikko

Buonasera a tutti.

 

 

un piccola curiosità: ma come fate ad indicare anche l'Officina della zecca?

 

grazie ancora

 

   S.B.

 

La lettera S in esergo sta per "secunda" ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Illyricum65
sono infatti nato ad una manciata di Km da Aquileia

Ciao,

io sono di Tergeste per cui siamo molto prossimi... :friends:

 

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

All'epoca ad Aquileia erano attive due officine di zecca, Prima e Secunda, quindi sotto lo stesso riferimento RIC puoi trovare in esergo AQP (R3 secondo il RIC) oppure AQS (R4)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

ehehe....io sono nato in FVG ma oramai da tanti anni non ci vivo più...nel mentre ho anche cambiato passaporto...lingua, cultura...ma non si può e non si deve MAI dimenticare la propria origine! per questo sapere di avere una moneta battuta ad Aquileia, è per me un doppio "regalo" (dal momento che la moneta mi è giunta "pro bono" =))

 

Grazie comunque di nuovo a tutti per avermi anche spiegato come si legga l'officina.

 

                                                                      Buona Giornata

 

                                                                              S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

superbubu

Altra domanda: ma i Follis, usciti dalla zecca, erano monete Argentate oppure quella specie di residui segni di argentatura che scorgo su alcune parti della moneta altro non sono che riflessi legati all'usura?

 

perché in sé la moneta in che metallo è fatta? è un bronzo vero? (ammetto la mia totale ignoranza in fatto di chimica...quindi mi rimetto alla Vostra competenza!)

 

ancora Grazie

 

     S.B.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×