Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Vigno

Antoniniani , percentuale argento ?

Sapete se esiste una tabella seria (quindi analisi chimiche, o giù di li) riepilogativa di come cala la percentuale di argento negli antoniniani ? Magari che tiene conto pure della zecca, in quanto guardandosi un po' in giro ci si rende conto che non tutte le zecche dell'impero erano allineate nello svilimento dell'antoniniano.

On line trovo informazioni frammentate, studi specifici, sto cercando come si suol dire un "quadro generale", ma contemporaneamente sufficientemente dettagliato. 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Nel volume di R.A. Carson "Coins of the Roman Empire" trovi questo dato per ogni singolo imperatore (es. nel capitolo: The military Emperors),ma non mi pare esista una tabella di riepilogo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Guarda, a metà di questa pagina trovi una tabella interessante in merito. Non so valutarne la precisione, ma può comunque essere indicativa:

 

http://www.roth37.it/COINS/Trebo/monetazione.html

Modificato da Druso Galerio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

A occhio sembra una tabella piuttosto precisa; non riporta la percentuale di metallo pregiato, ma basta fare una divisione per ottenerla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

Inviato (modificato)

Leggevo che con Gallieno si raggiunse una percentuale di fino compresa tra l'1,6% ed il 2,6%, mentre Aureliano, con la sua riforma, tentò di portare tale percentuale verso il 5%, ma, praticamente, non si andò mai oltre il 3,4%

Modificato da eliodoro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dalla tabella di Roth il titolo di argento negli antoniniani di Gallieno è intorno al 15%.

Infatti con la proporzione abbiamo questi calcoli:

 

Gallienus, 261-63 2.97 g. 15.5% 0.46 g.

Gallienus, 263-65 2.75 g. 13.0% 0.38 g.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter
Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?