Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
cabanes

giocando al piccolo chimico

Risposte migliori

cabanes

vedo che spesso nel forum esce il dibattito sulla patina degli argenti: io personalmente amo le monete pulite e splendenti, e sono un robusto consumatore di bicarbonato, vuoi perchè mi piace molto il colore dell'argento, vuoi perchè ragiono come un restauratore che cerca per quanto gli è possibile di riportare l'oggetto alle condizioni originarie, vuoi perchè talvolta ceno troppo pesante.
Però ritengo valide anche le motivazioni di chi ritiene la patina un valore aggiunto dal punto di vista storico; anzi, visto che la maggioranza di voi è "patinofila" un po' sono stato contagiato e mi ha punto vaghezza di vedere una bella patina. Ho pensato quindi di costruirmela in casa (mica voglia di aspettare anni perchè ci pensi la natura!): ho preso un po' di monete, le ho ben pulite col fido bicarbonato, le ho sgrassate e poi le ho violentate con vari aggressivi chimici, per, come si dice, "vedere l'effetto che fa".

Solo una è riuscita bene, il tallero che vi presento: le altre erano semplicemente ossidate a macchie scure/nere, senza sfumature, per cui sono tornate a reincontrare il bicarbonato. Aggiungo: il tallero, dopo l'ossidazione, ha subito un'ulteriore trattamento che ne accentuasse i contrasti, ed anche questa operazione ha avuto un buon esito. Il tutto in circa 15 minuti.
Peccato invece che come fotografo io sia più scarso che come piccolo chimico: il tallero in mano presenta delle sfumature iridescenti, blu e verdi, affascinanti, ma non sono riuscito a catturarle con la camera.

La ricetta? come già scritto ha avuto buoni risultati solo su una moneta, per cui non la ritengo valida e non mi assumo la responsabilità di propalare informazioni erronee e pericolose per le monete; al massimo potrei cedere solo a fronte di insistenti e minatorie richieste.

Grazie per l'ospitalità, e per aver tollerato la mia poca serietà (anche nei confronti delle monete)


PS: immagino che l'eccessivo uso della parola "bicarbonato" in questo post faccia inorridire buona parte di voi: perdonatemi, è già tanto che, da piccolo chimico, non abbia fatto esplodere la cucina!

 

 

post-43721-0-23911800-1434993058_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mariov60

La ricetta? come già scritto ha avuto buoni risultati solo su una moneta, per cui non la ritengo valida e non mi assumo la responsabilità di propalare informazioni erronee e pericolose per le monete; al massimo potrei cedere solo a fronte di insistenti e minatorie richieste.

Grazie per l'ospitalità, e per aver tollerato la mia poca serietà (anche nei confronti delle monete)

Come avrai notato l'orientamento che come curatore cerco di dare alle discussioni è sempre quello della massima prudenza, pazienza e rispetto per le monete che abbiamo in affidamento (parlo di affidamento perchè, volenti o nolenti, ne siamo solo custodi temporanei....).

Per cui, facendo leva sulla tua consapevolezza che questo metodo (come altri che stanno girando) non è totalmente affidabile e riproducibile, mi auguro che tu non ceda a richieste e "minacce" pubbliche (in privato, tramite mp puoi ovviamente fare come credi) e che tu mantenga segreta la "miracolosa" e non affidabile ricetta.....anche in considerazione del fatto che la patinatura artificiale di una moneta rappresenta comunque una manomissione della stessa e, se destinata alla vendita, potrebbe generare contestazioni commerciali.

 

Chiedo inoltre a tutti i "piccoli chimici" di valutare attentamente i metodi che pubblicizzano perchè chi cerca on-line metodi rapidi e incappa in queste discussioni non sempre applica i giusti filtri alle notizie che trova, salvo accorgersi solo troppo tardi delle potenziali controindicazioni...vedi l'utente che ha lavato le sue monete d'argento con la candeggina...

Buona norma sarebbe mettere sempre in evidenza l'empirismo dei metodi provati e la possibilità di pesanti effetti negativi.....

un saluto

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cabanes

Tranquillo Mario: anche se per le monete non ho il rispetto che tu dimostri di avere, capisco il tuo punto di vista e non spiegherò ad alcuno come fare.
Anzi, mi spiace pensare che il mio esperimento possa essere causa di deterioramenti di monete da parte di altri avventurosi come me. Sinceramente, la mia intenzione era solo di mostrare che si può fare e, se mi permetti di essere sincero, di ironizzare un po' sull'eccessivo amore per le patine "naturali"; ironizzare comunque con rispetto delle idee altrui, sia ben chiaro. Se i simpatici frequentatori di questo forum sapessero che cosa amo particolarmente collezionare, sghignazzerebbero per ore.
Saluti anche da parte mia
Walter

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×