Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
rorey36

Piemonte Un raro cavallotto di Casale

Risposte migliori

rorey36
Supporter

Alla morte dell’ultimo dei Paleologi, Giovanni Giorgio, l’Imperatore Carlo V° prende possesso del Marchesato in quanto feudo dell’impero. Nel 1536 lo assegna a Federico II Gonzaga, Duca di Mantova e marito di Margherita, figlia di Bonifacio, fratello di Giovanni Giorgio e penultimo marchese.

Come riportato dal Corpus Nummorum Italicorum, tra il 1533 e il 1536 il governatore imperiale Alvaro de Luna tiene aperta la zecca di Casale dove vengono battuti, a nome di Carlo Imperatore:

scudi d’oro: che non ho mai visto.

cavallotti: assai rari.

rolabassi di tre tipi: altre monete che latitano nelle aste.

su acsearch ho trovato un cavallotto, piuttosto massacrato, venduto 10 anni fa.

Poi ho trovato questo :

post-8209-0-65308800-1436626499.jpg post-8209-0-21174200-1436626510.jpg

di conservazione eccezionale, tenuto conto che è una moneta di mistura.

mm.26 gr. 2,71  CNI  XI, 9.2     MIR 293  RR   SPL

 

 

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

niko

Interessante vedere come Casale un dì imitasse Milano e l'altro Savoia..

 

N.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36
Supporter

stava tra l'una e l'altra anche geograficamente...................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fofo

si assomigliano molto alle Milanesi, questa mi sembra ottima.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Moneta bellissima che denota grandi connessioni fra le monete del Monferrato e quelle milanesi.

C'erano importanti rapporti commerciali tra le due aree e la moneta milanese si diffuse facilmente in quell'area.

Se vediamo meglio la moneta vediamo le affinità tra il modello con Sant'Evasio a cavallo, Patrono di Casale, e quella con Sant'Ambrogio sempre a cavallo a Milano.

Se siete interessati all'argomento c'è un importante contributo di Luca Gianazza " Il sistema monetario del Monferrato gonzaghesco : influenze e sviluppi ( 1536 - 1590 ) in " La moneta in Monferrato tra Medioevo ed età Moderna " sempre a cura di Luca Gianazza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×