Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
VALTERI

Temesa

Risposte migliori

VALTERI

In asta il 14/12/2015 , da Numismatica Genevensis SA , 75 " Masterpieces of greek coinage " : una selezione di esemplari veramente ragguardevoli .

 

Con le altre 74 splendide e rare monete , il rarissimo statere con  tripode tra schinieri / elmo a des. TEM  ,  attribuito a Temesa .

 

Di questa tipologia , unisco  l'immagine del precedente passaggio in Leu 86 dell'esemplare ora in Genevensis  ed i soli 2 altri esemplari che ho saputo trovare , passati rispettivamente in Busso Peus 407 ( = NAC 13 )  e NAC 48 .

 

Incuriosisce di queste monete , la notazione di Rutter ( HN Italy 2001 ) che elenca come  attribuibili   a Temesa gli  stateri di tipo crotoniate (  con tripode TEM / elmo a sin. TEM = Rutter 2566 = Montesanti serie XI-1 Monetazione d'impero e d'alleanza di Crotone 2008 ) , ricordando poi  per l' altra tipologia con tripode tra schinieri ( Montesanti serie XI-2 )  la falsificazione di Becker , questa  , tra l'altro , pubblicata in Garrucci pl. CXVI ; 27 .

post-41289-0-91662500-1447279953_thumb.j

post-41289-0-02784000-1447279974_thumb.j

post-41289-0-57656700-1447279994_thumb.j

post-41289-0-51381500-1447280015_thumb.j

post-41289-0-50006800-1447280037_thumb.j

post-41289-0-69418600-1447280060_thumb.j

post-41289-0-70400600-1447280081_thumb.j

Modificato da VALTERI
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Brennos2

Per il confronto, possiamo aggiungere una foto in alta risoluzione della moneta del museo di Napoli (Falso di Becker ?) che ho trovato in un libro di Attilio Stazio "storia e civiltà della Magna Grecia" .

 

post-35943-0-10386700-1462232994_thumb.j

 

post-35943-0-16476300-1462233030_thumb.j

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

acraf

Non so se è esattamente opera di Becker, anche se esistono suoi punzoni, creati intorno al 1820.

Corrisponde a G.F. Hill, Becker the Counterfeiter, p. 64, n. 14 (Tav. 1).

 

Alla Yale University esiste una copia più recente prodotta con i punzoni Becker:

 

post-7204-0-25778100-1462311473.jpg

Yale Univ. 2001.87.30278  g. 5,90  19,6mm 6h

 

L'esemplare di Napoli potrebbe essere stato prodotto al tempo di Becker, utilizzando un tondello leggermente più stretto e dal 1820 ad oggi è possibile formarsi una pesante patina da museo....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×